Romanzi medievali d'amore e d'avventura

Editore: Garzanti

3.7
(82)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 316 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8811362547 | Isbn-13: 9788811362548 | Data di pubblicazione:  | Edizione 13

Curatore: Angela Bianchini

Disponibile anche come: Copertina rigida , Tascabile economico

Genere: Narrativa & Letteratura , Storia , Fantascienza & Fantasy

Ti piace Romanzi medievali d'amore e d'avventura?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Appartengono alla comune coscienza letteraria, senza tuttavia possedere connotati precisi: questi romanzi del XII-XIII secolo sono a un tempo noti e sconosciuti. Restano i temi immortali, le figure fissate nei loro ruoli: Perceval, il Graal, Tristano, Isotta, Lancillotto, Ginevra; ma dei primi creatori, di coloro che con tutta probabilità trasformarono leggende in opere letterarie si perde, in poco più d'un secolo, perfino la memoria.
Ordina per
  • 2

    Divertente resa dei romanzi medievali fulcro dell'immaginario cortese, leggibili anche ai giorni nostri con discreto godimento. Alcune costruzioni narrative possono suonare ridondanti, l'intreccio è s ...continua

    Divertente resa dei romanzi medievali fulcro dell'immaginario cortese, leggibili anche ai giorni nostri con discreto godimento. Alcune costruzioni narrative possono suonare ridondanti, l'intreccio è semplice e l'approfondimento dei personaggi è limitatissimo ma nonostante tutte queste pecche (dovute anche al tempo) l'atmosfera magica e senza epoca delle gesta dei cavalieri riesce a tenere tutto assieme. Dignitoso e da leggere come curiosità

    ha scritto il 

  • 4

    Stuzzichini medievali

    Una meravigliosa raccolta per chiunque, come me, sia ancora inesperto di letteratura medievale e voglia iniziare con degli assaggi variegati dei vari autori e delle diverse tematiche. Certo, se uno vo ...continua

    Una meravigliosa raccolta per chiunque, come me, sia ancora inesperto di letteratura medievale e voglia iniziare con degli assaggi variegati dei vari autori e delle diverse tematiche. Certo, se uno volesse invece intraprendere una lettura più approfondita dovrebbe cercare raccolte più sostanziose. Questa antologia è effettivamente un po' scarna, e alcuni romanzi fra quelli selezionati non sono nemmeno riportati per intero. Io, personalmente, detesto le pubblicazioni degli estratti. Preferisco comprarmi un tomo dieci volte più grande, ma essere io stessa a decidere, eventualmente, quali parti saltare e quali no. E' solo questo il motivo per il quale non metto cinque stelle a questo libro, che per il resto le avrebbe meritate, anche per la buona, per quanto lunga, introduzione. Il responso è, dunque, di quattro stelle e mezza.

    ha scritto il 

  • 4

    Ottima raccolta. Riflessioni sul vero Amore.

    Per una recensione più ampia sui poemi medievali rimando agli altri che avevo già letto in passato di Chrétien De Troyes.
    In questo caso vorrei solo dire che non mi aspettavo così il poema di Tristano ...continua

    Per una recensione più ampia sui poemi medievali rimando agli altri che avevo già letto in passato di Chrétien De Troyes.
    In questo caso vorrei solo dire che non mi aspettavo così il poema di Tristano e Isotta..e nemmeno quello sulla follia di lui.
    Alla fine sono finiti per piacermi di più i poemi di Marie De France ovvero I due Amanti e Il Lai dell'uccelletto.
    Come raccolta è ottima perché da appunto un assaggio di ogni autore di poema francese medievale.
    Il problema è che un tempo avevano e conoscevano il vero senso dell'Amore. Accidenti.

    ha scritto il