Romanzo criminale

Voto medio di 4.442
| 524 contributi totali di cui 502 recensioni , 20 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 1 video
Un'Italia segreta, inquietante in un romanzo che ha il ritmo delle saghe noiramericane. Un libro dove i protagonisti sono una banda di giovani delinquentiche decide di conquistare Roma, e diventa un esercito quasi invincibile.Politica, servizi ... Continua
Ha scritto il 09/10/17
Romanzo criminale
Romanzo criminale: questo il titolo del libro durissimo del giudice De Cataldo. La percezione che, nel testo, solo i nomi siano di fantasia: il resto sembra più vero di quanto si possa immaginare:gli intrecci fra malavita, mafia, finanza, politica, ...Continua
Ha scritto il 20/08/17
Piaciuto
Un continuo evolversi della banda tra vendette, crescita continua, indagini, viaggi dentro e fuori il carcere, regolamenti di conti, uscite di scena e molto altro... Personaggi ben delineati che diventano presto "compagni di viaggio" a cui ci si ...Continua
Ha scritto il 06/08/17
Ancora a Roma tra inferno e paradiso
Sono a Roma e fa caldo. Fa caldo e sono a Roma. Ancora! :D "C'erano er Bavoso, er Bavosetto, Caccola, Puzzafiato e Pesciolino. C'era Cachezio con Monnezza, Mollichetta cor Pilletto e lo Striozzo colla Vecchia. E c'erano er Zebra, Fragoletta, er ...Continua
  • 4 mi piace
  • 2 commenti
Ha scritto il 20/07/17
Ispirato alle 'imprese' della Banda della Magliana e molto efficace nel tratteggiare memorabili caratterizzazioni dei personaggi (siano essi magistrati, malavitosi di mezza tacca o pezzi grossi in odor di mafia) il libro di De Cataldo patisce un po' ...Continua
Ha scritto il 02/07/17
Da grande appassionato del genere non potevo perdermi questo libro e alla fine della lettura mi reputo altamente soddisfatto. I personaggi sono caratterizzati benissimo, la storia procede con passo spedito e senza troppe perdite di tempo inutile. Mi ...Continua
  • 1 mi piace

Ha scritto il Aug 06, 2017, 16:50
Il freddo indifferente che sentiva nel fondo del cuore gli fece paura
Pag. 370
Ha scritto il Aug 06, 2017, 16:35
Tuttavia, un conto è credere, perché si è coglioni, un altro credere perché si vuole credere.
Pag. 293
  • 1 mi piace
Ha scritto il Jul 30, 2017, 16:33
Era andato a cercare Roberta per dirle che non dovevano più vedersi. Erano finiti a letto. Non c'era niente da fare: il destino aveva deciso per tutti.
Pag. 153
Ha scritto il Jul 30, 2017, 16:31
Prendi un deviante o supposto tale, lo fai deviare, lo afferri mentre sta deviando e gli poni una brutale alternativa: o devii per mio conto, o hai chiuso. Funzionava quasi sempre.
Pag. 135
Ha scritto il Dec 04, 2013, 15:53
- Rimpiangerete questi tempi che ora considerate oscuri.- Rimpiangere Moro? Il Pidocchio? Bologna?- Vedrà. Lei ha la fortuna di vivere a stretto contatto con gli ultimi uomini veri. Uomini che hanno passioni e identità. Ma, ahimè, tutto questo ...Continua
Pag. 371
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Apr 21, 2016, 15:49
853.92 DEC 9996 Letteratura Italiana

Ha scritto il Sep 27, 2015, 20:51
another one bites the dust
Autore: Queen

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi