Romanzo criminale

Voto medio di 4447
| 524 contributi totali di cui 504 recensioni , 18 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 1 video
Un'organizzazione nascente, spietata e sanguinaria, dalle periferie cerca la conquista del cielo.Tre giovani eroi maledetti, che hanno un sogno ingenuo e terribile.Un poliziotto molto deciso, un coro di malavitosi, giocatori d'azzardo, criminologi, ...Continua
Ha scritto il 20/11/17
Ingredienti: una banda di criminali decisa a impadronirsi della capitale, 15 anni di storia italiana raccontati attraverso le sue pagine più sporche, un ambiente fatto di ricatti, delitti, droga, armi e soldi riciclati, un commissario di polizia in ...Continua
Ha scritto il 29/10/17
ANNI DI PIOMBO
"Una vita diversa, perchè no? Dove sta scritto che il destino è un obbligo?" Giancarlo De Cataldo "Romanzo criminale"Rapimento Moro, omicidio Dalla Chiesa, Pasolini, strage alla stazione di Bologna, crollo del muro di Berlino, guerra nella oggi ex ...Continua
  • 1 mi piace
  • 1 commento
Ha scritto il 09/10/17
Romanzo criminale
Romanzo criminale: questo il titolo del libro durissimo del giudice De Cataldo. La percezione che, nel testo, solo i nomi siano di fantasia: il resto sembra più vero di quanto si possa immaginare:gli intrecci fra malavita, mafia, finanza, politica, ...Continua
Ha scritto il 20/08/17
Piaciuto
Un continuo evolversi della banda tra vendette, crescita continua, indagini, viaggi dentro e fuori il carcere, regolamenti di conti, uscite di scena e molto altro... Personaggi ben delineati che diventano presto "compagni di viaggio" a cui ci si ...Continua
Ha scritto il 06/08/17
Ancora a Roma tra inferno e paradiso
Sono a Roma e fa caldo. Fa caldo e sono a Roma. Ancora! :D "C'erano er Bavoso, er Bavosetto, Caccola, Puzzafiato e Pesciolino. C'era Cachezio con Monnezza, Mollichetta cor Pilletto e lo Striozzo colla Vecchia. E c'erano er Zebra, Fragoletta, er ...Continua
  • 5 mi piace
  • 2 commenti

Ha scritto il Jul 30, 2017, 16:33
Era andato a cercare Roberta per dirle che non dovevano più vedersi. Erano finiti a letto. Non c'era niente da fare: il destino aveva deciso per tutti.
Pag. 153
Ha scritto il Jul 30, 2017, 16:31
Prendi un deviante o supposto tale, lo fai deviare, lo afferri mentre sta deviando e gli poni una brutale alternativa: o devii per mio conto, o hai chiuso. Funzionava quasi sempre.
Pag. 135
Ha scritto il Dec 04, 2013, 15:53
- Rimpiangerete questi tempi che ora considerate oscuri.- Rimpiangere Moro? Il Pidocchio? Bologna?- Vedrà. Lei ha la fortuna di vivere a stretto contatto con gli ultimi uomini veri. Uomini che hanno passioni e identità. Ma, ahimè, tutto questo ...Continua
Pag. 371
  • 1 commento
Ha scritto il Nov 13, 2012, 15:11
(...) so che qua dentro cercano di annullare la mia natura di uomo. E la poesia mi aiuta a ricordare che esisto. Che ci sono ancora insomma...
Ha scritto il Nov 13, 2012, 15:10
- Sei una donna sulla soglia, Patrizia. Sei qui perché non sai che fare. Ti senti prigioniera e vorresti liberarti. Ma la libertà è la cosa più costosa al mondo. Nemmeno con tutti i soldi del Dandi riusciresti a pagartela. Non ne farai niente. ...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Apr 21, 2016, 15:49
853.92 DEC 9996 Letteratura Italiana

Ha scritto il Sep 27, 2015, 20:51
another one bites the dust
Autore: Queen

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi