Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Rose Madder

By

Publisher: Albatros

3.6
(2340)

Language:Polski | Number of Pages: 446 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) English , German , Italian , Spanish , Russian , Dutch , French , Greek , Portuguese , Czech , Danish , Swedish , Indonesian

Isbn-10: 8373594795 | Isbn-13: 9788373594791 | Publish date: 

Translator: Zbigniew A. Królicki

Category: Fiction & Literature , Horror , Science Fiction & Fantasy

Do you like Rose Madder ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Pewnego dnia Rosie Daniels decyduje się porzucić swojego męża, przed którym odczuwa paniczny strach i pod przybranym nazwiskiem rozpocząć nowe życie. Ucieka do innego miasta, gdzie wkrótce zdobywa ciekawą pracę, nawiązuje znajomości i przyjaźnie. W sklepie ze starociami kupuje niezwykły obraz zatytułowany "Rose Madder", który - jak się okazuje - pozwala przeniknąć do innego świata. Tymczasem tropem kobiety podąża jej mąż Norman, policjant-psychopata, gotowy zabić każdego, kto się mu sprzeciwi. Jest już coraz bliżej, śledzi jej przyjaciół, zdobywa jej adres. Tylko ucieczka w świat "Rose Madder" może ocalić życie Rosie.
Sorting by
  • 4

    Io ricambio!!

    Stephen King , grande maestro del brivido ci regala una storia emozionante che ci tiene in sospeso dall'inizio alla fine...
    Brividi di paura, salti sulla sedia....oddio non me l'aspettavo dopo tutti i libri che ho macinato che mi colpisse così..
    Rosie, una donna maltrattata decide dop ...continue

    Stephen King , grande maestro del brivido ci regala una storia emozionante che ci tiene in sospeso dall'inizio alla fine...
    Brividi di paura, salti sulla sedia....oddio non me l'aspettavo dopo tutti i libri che ho macinato che mi colpisse così..
    Rosie, una donna maltrattata decide dopo 14 anni di violenze inaudite, di fuggire dal suo torturatore, il marito poliziotto, folle e prepotente...
    In tal modo si riappropria della propria identità: "Io sono Rosie, sono Rosie vera...sono una forza della natura.."e con questa coraggiosa affermazione inizia una nuova vita..
    Un piccolo appartamento, un nuovo lavoro e poi anche l'incontro fortuito con un uomo gentile e mite,
    così come non aveva mai sperato, Rosie si reca in un banco di pegni dove scambia l'anello di fidanzamento (che poi risulta essere falso), con un quadro misterioso che pare che goda di una vita propria.
    Ma quando pare che tutto vada per il meglio, Normann torna all'attacco per riportare all'ovile la moglie fuggitiva, ribelle e recalcitrante...e portandosi dietro la sua odiosa violenza uccide....donne, poliziotti...
    seminando terrore, sangue e morte...
    Ma stavolta Rosie possiede il magico quadro, segno del suo riscatto femminile
    e la divinità alla quale ha riportato la figlia le ha promesso solennemente con voce sibillina"Io ricambio"!!
    Nel momento in cui Normann tornerà per riaffermare il suo odioso potere,
    Rosie lo attirerà nel quadro....e la Dea Serpente lo ridurrà alla stregua di un fiero pasto, liberando per sempre la povera Rosie dal suo incubo esistenziale.
    Un libro inquietante, avvincente che scava a fondo nei meandri della mente umana, rivelandone i più cupi delitti..
    Un libro per le donne e dalla parte delle donne, anche se scritto da un uomo.
    Una storia indimenticabile...un best seller...
    Consigliato e promosso a pieni voti.
    Saluti.
    Ginseng666

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    3

    Rosie Vera.

    Rispetto ad altri libri di King ho trovato questa lettura più semplice anche se ripetitiva.
    L'aspetto che più mi ha colpita è stato il prendere in considerazione sia il punto di vista di Rose che quello di Norman, facendo capire lo stato psicologico in cui entrambi si trovavano e che li car ...continue

    Rispetto ad altri libri di King ho trovato questa lettura più semplice anche se ripetitiva.
    L'aspetto che più mi ha colpita è stato il prendere in considerazione sia il punto di vista di Rose che quello di Norman, facendo capire lo stato psicologico in cui entrambi si trovavano e che li caratterizzava. Tuttavia, il particolare fantasy che si è inserito per quanto carino fosse, l'ho trovato forzato, troppo forzato. Speravo che poi si sarebbe incentrato su qualcosa di realistico per il finale e invece...
    comunque non è male, sopratutto per l'argomento delicato trattato.

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    4

    E', senza alcun dubbio, una storia attuale ed avvincente.
    Attuale per la situazione da cui prende spunto: le indicibili servizie alle quali Rose, donna dolce e remissiva, viene sottoposta, fra le pareti domestiche, da suo marito Norman, poliziotto violento e feroce.
    Avvicente per il m ...continue

    E', senza alcun dubbio, una storia attuale ed avvincente.
    Attuale per la situazione da cui prende spunto: le indicibili servizie alle quali Rose, donna dolce e remissiva, viene sottoposta, fra le pareti domestiche, da suo marito Norman, poliziotto violento e feroce.
    Avvicente per il modo in cui King segue i due principali protagonisti: da un lato i progressi della nuova vita che Rose comincia a vivere dopo aver deciso di abbandonare il tetto coniugale; dall'altro i progressi delle indagini che Norman compie per ritrovare la moglie e l'inesorabile sprofondare della sua mente investigativa in una sanguinaria follia.
    Meno riuscito l'aggancio della storia alla dimensione soprannaturale innescata dal quadro che Rose acquista presso il Libety City – Prestiti & Pegni.
    La perfezione non è di questo mondo o, almeno, King non la raggiunge con questo pur notevole libro.

    said on 

  • 4

    Questo libro tocca un argomento delicato e King è riuscito a parlarne senza sfociare troppo nella violenza aggiungendo anche pagine di fantasia. Non mi è piaciuto l'aspetto "fantasy" della storia poichè troppo irreale, però 4 stelle sono meritate.

    said on 

  • 4

    IL Libro che mi ha fatto conoscere il Stephen King

    Mi è piaciuto un sacco, a dispetto di Desperation. Non amando alla follia i thriller non ho letto altro, ho in lista Mucchio d'ossa ma non posso dire di conoscere il Re.

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    3

    La storia di Rose Madder è un classico di King: una storia oltre il conifine con il reale, ma appena tanto cosí, in modo da farti convincere che, quasi quasi, sarebbe una storia possibile.
    Come sempre i personaggi sono perfetti, ognuno al suo posto; cosí come i dialoghi sono convincenti: se ...continue

    La storia di Rose Madder è un classico di King: una storia oltre il conifine con il reale, ma appena tanto cosí, in modo da farti convincere che, quasi quasi, sarebbe una storia possibile.
    Come sempre i personaggi sono perfetti, ognuno al suo posto; cosí come i dialoghi sono convincenti: sempre la parola giusta al momento giusto (a parte Bill, che parla un po' da sfigato).
    Ma c'è un però.
    A un certo punto la storia dovrebbe finire. Il lettore è certo che finisca. È evidente che non ci sia altro da aggiungere. Tutto si è concluso. Chi doveva morire è morto, chi doveva sopravvivere è sopravvissuto.
    Invece no. Continua. Per pagine e pagine. Tant'è che, per la prima volta da quando leggo King, ho pensato "cazzo, falla finita, Stephen".
    Quindi è per questo che il libro passa dall'essere "bello", all'essere "cosí cosí".

    said on 

  • 4

    Non il miglior romanzo di King che abbia mai letto, specialmente sul finale estremamente onirico, ma è stata comunque una storia conivolgente con dei personaggi approfonditi e sfaccettati come solo lui sa crearne.
    E poi i riferimenti alla Torre Nera sono sempre apprezzati.

    said on 

  • 4

    Aunque el mismo Stephen King lo considera su trabajo menos "favorito", tengo que admitir que me pareció muy bueno, aunque quizá no por las razones por las que la gente normalmente lee los libros de este autor. El elemento sobrenatural me pareció un añadido extraño, como si SK no supiera qué más p ...continue

    Aunque el mismo Stephen King lo considera su trabajo menos "favorito", tengo que admitir que me pareció muy bueno, aunque quizá no por las razones por las que la gente normalmente lee los libros de este autor. El elemento sobrenatural me pareció un añadido extraño, como si SK no supiera qué más poner o cómo darle "interés" a la historia y la verdad es que lo consideré innecesario; por eso digo que a mí me gustó el libro por las razones equivocadas o si se quiere, poco convencionales.

    A mí lo que me convenció fue la historia de Rose y su marido; del abuso y de la manera en que es presentado, desde un punto de vista femenino, que alienta la sororidad y no cae en ningún momento en los estereotipos, viendo al abusador y a la víctima (estos, estereotipos también, pero me hacen falta mejores palabras para describirlos) como realmente son, con todas las implicaciones y consecuencias de una relación así, pero sin culpabilizar a la mujer, ni darle excusas a un hombre. Ese fue el punto fuerte del libro, su presentación humana y real del abuso doméstico y la manera de superarlo.

    Si esperan algo con monstruos, entes sobrenaturales y escenas de acción, definitivamente Rose Madder no es para ustedes (aunque hay un poco, la presentación se siente floja y terminará decepcionándolos), pero si quieren leer a SK explorar como sólo el sabe el carácter humano, así como ver que también puede escribir mujeres fuertes y reales, lo recomiendo mucho. Después de Dolores Claiborne, Rose Madder es la muestra de que SK es un gran escritor.

    said on 

  • 2

    Deludente

    Non all'altezza delle altre opere del maestro. Prima parte del libro coinvolgente. Purtroppo il finale ridotto nient'altro che a un sogno, con personaggi trasformatisi in minotauri dalla bocca schiumante,fa preciptare la valutazione. Sconsigliato.

    said on 

Sorting by