Ross Poldark

A Novel of Cornwall 1783 - 1787

By

Publisher: Pan Macmillan

4.0
(102)

Language: English | Number of Pages: 368 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Spanish , Italian

Isbn-10: 0330463292 | Isbn-13: 9780330463294 | Publish date: 

Also available as: Hardcover , eBook

Category: Fiction & Literature , History , Romance

Do you like Ross Poldark ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Cornwall in the 1780s - when powerful forces of revolution and reaction are at large in the world. Tired from a grim war in America, Ross Poldark returns to his land and his family. But the joyful homecoming he has anticipated turns sour, for his father is dead, his estate is derelict and the girl he loves is engaged to his cousin. But his sympathy for the destitute miners and farmers of the district leads him to rescue a half-starved urchin girl from a fairground brawl and take her home - an act which alters the whole course of his life. 'From the incomparable Winston Graham...who has everything that anyone else has, then a whole lot more' - "Guardian".
Sorting by
  • 4

    Impossibile smettere di leggere

    Pur avendo iniziato a guardare prima la serie tv (quella recente della BBC) non sono riuscita a staccarmi dalle pagine tanto che quasi dimenticavo di preparare il pranzo a mio marito. :D
    In questo rom ...continue

    Pur avendo iniziato a guardare prima la serie tv (quella recente della BBC) non sono riuscita a staccarmi dalle pagine tanto che quasi dimenticavo di preparare il pranzo a mio marito. :D
    In questo romanzo c'è di più e allo stesso tempo di meno rispetto alla serie, c'è un po' meno di Demelza e di Elizabeth, un po' più di Ross e di Verity...e tanti personaggi di contorno che regalano un tono brillante e scanzonato, quante risate mi hanno fatto fare Jud e Prudie!
    L'ambientazione è meravigliosa e Graham riesce a descriverla al meglio; i sentimenti dei personaggi sono più complessi e articolati e possiamo leggere i loro pensieri, inoltre il passare degli anni rende più chiaro ciò che nella serie accade tutto di fretta.
    Verity (per quanto l'attrice della serie sia bravissima) viene fuori in questo romanzo in maniera inaspettata e se già mi piaceva prima ora la adoro. Per non parlare di Demelza...e Ross anche ne esce meglio di quanto credessi...per il momento, ma aspetto a leggere i seguiti per ricredermi, ahah.
    Un libro che regala un intrattenimento gustoso senza essere stucchevole o banale.

    said on 

  • 5

    Ne parlo sul mio blog: un parallelismo tra libro e serie tv!
    Nessun spoiler, tranquilli :)
    https://ciprovogustoalleavventure.blogspot.it/2017/05/recensione-di-ross-poldark.html

    said on 

  • 3

    Questo romanzo fa il suo lavoro: intrattenimento puro, condito da ambientazione selvaggia qb, protagonista affascinante e tormentato in abbondanza, storie di contorno avvincenti ma non invadenti.
    Inso ...continue

    Questo romanzo fa il suo lavoro: intrattenimento puro, condito da ambientazione selvaggia qb, protagonista affascinante e tormentato in abbondanza, storie di contorno avvincenti ma non invadenti.
    Insomma, ci sono tutti gli ingredienti della classica saga popolare e danno soddisfazione!

    said on 

  • 3

    Un esempio di romanzo popolare

    Negli anni '70 del Novecento, esattamente nell'estate del 1978, Rai Due trasmise un prodotto della BBC che si ispirava al ciclo di romanzi dall'omonimo titolo. Fu un successo. Pur se tradotta in tanti ...continue

    Negli anni '70 del Novecento, esattamente nell'estate del 1978, Rai Due trasmise un prodotto della BBC che si ispirava al ciclo di romanzi dall'omonimo titolo. Fu un successo. Pur se tradotta in tantissimi paesi, di Winston Graham è restata inedita in Italia. Probabilmente per effetto di una nuova serie realizzata in tempi recenti, arriva finalmente anche da noi la versione tradotta di questi romanzi. In questa pubblicazione ci sono i primi tre. Abbastanza per cogliere ed assaporare tutti gli ingredienti di quella che fu la narrativa popolare in buona parte del Novecento (il primo libro apparve nel 1945). Ci doveva essere un'ambientazione storica - qui l'Inghilterra della fine del XVIII secolo - poi anche geografica - qui la Cornovaglia - ed anche sociale - in questo contrasto tra la gentry di campagna e le classi sociali più indigenti - a cominciare dai minatori. Questa era la base su cui si animavano personaggi ben delineati - innanzi tutto il protagonista, Ross Poldark. E i nodi narrativi puntano sovente sui conflitti personali, o meglio: sentimentali. Graham conosceva molto bene la ricetta e ancora oggi il risultato funziona e appassiona il lettore. L'intrattenimento è assicurato e sono davvero poche le pagine in cui ci sia annoia perché la narrazione perde lo smalto e di certo il ritmo. Ma non gliene vogliamo.

    said on 

  • 4

    Reminescenze di bambina.

    Quando mi hanno parlato di Ross Poldark ho avuto un deja vu. In effetti, negli anni 70 c'era stato uno sceneggiato dal titolo Poldark. E' uscita questa nuova edizione e ho voluto leggerlo. Trascinante ...continue

    Quando mi hanno parlato di Ross Poldark ho avuto un deja vu. In effetti, negli anni 70 c'era stato uno sceneggiato dal titolo Poldark. E' uscita questa nuova edizione e ho voluto leggerlo. Trascinante, se piace l'ambientazione fine settecento in Cornovaglia, un po' umida e selvaggia, ma con belle storie d'amore, di riscatto e anche di malvagità e grettezza. E' da poco uscito il seguito.

    said on 

  • 4

    Lettura perfetta per gli amanti dei romanzi d'altri tempi

    Ross Poldark merita di essere letto. La scrittura è superlativa ed ormai è difficile trovare libri scritti bene e con intensità. Un appunto negativo è che ci sono tanti eventi che potevano essere desc ...continue

    Ross Poldark merita di essere letto. La scrittura è superlativa ed ormai è difficile trovare libri scritti bene e con intensità. Un appunto negativo è che ci sono tanti eventi che potevano essere descritti in meno pagine ed eventi più importanti che meritavano più spazio. Per il resto i personaggi sono tutti delineati alla perfezione e Ross sarà impossibile da dimenticare.
    Il lato romantico c'è ma è ridotto al lumicino, segno distintivo della scrittura di un uomo e non di una donna. All'inizio mi ha dato un po' fastidio (vedasi l'inizio del terzo libro dove avviene un evento impossibile da immaginare) ma poi ho capito che Winston Graham aveva bene in mente quello che voleva scrivere e tutto fila perfettamente.
    Speriamo che la Sonzogno li pubblichi tutti e 13, intanto proverò a vedere la serie.
    Recensione completa: http://lettriceconfusa.blogspot.it/2017/02/ross-poldark-winston-graham.html

    said on 

  • 2

    Rame e amenità varie

    dunque questo è uno dei pochi casi dove la serie televisiva è assolutamente migliore del libro, troppo leggero, personaggi all'acqua di rose e trama inconcludente. Delusa.

    said on 

  • 3

    Sembrava meglio...

    Ho divorato le prime cento pagine convinta di avere fra le mani uno di quei romanzi da consigliare a occhi chiusi. In realtà piano piano l'entusiasmo è scemato. Non che sia un brutto libro, ma non rie ...continue

    Ho divorato le prime cento pagine convinta di avere fra le mani uno di quei romanzi da consigliare a occhi chiusi. In realtà piano piano l'entusiasmo è scemato. Non che sia un brutto libro, ma non riesce a tenere vivo l'interesso, non il mio almeno!
    Non conoscevo questo scrittore ma il suo stile è superbo. Show don't tell è una delle regole fondamentali dello scrivere e in questo romanzo viene rispettata a meraviglia. Ross resta nel cuore.

    said on 

  • 3

    Piccola nota aggiuntiva

    La nuova serie tv della BBC è superiore al libro! Gli attori sono bravissimi e i personaggi più complessi rispetto a come mi sono apparsi nel romanzo, i paesaggi della Cronovaglia, poi, sono incantevo ...continue

    La nuova serie tv della BBC è superiore al libro! Gli attori sono bravissimi e i personaggi più complessi rispetto a come mi sono apparsi nel romanzo, i paesaggi della Cronovaglia, poi, sono incantevoli!

    said on 

Sorting by