A questo autore dall'inconfondibile vena pessimista e cruda, dall'originalescrittura raffinata e apparentemente naturale, tratta dal linguaggio parlato,ma piena di intrusioni e slanci d'autore, appartiene una serie di romanzidimenticati, a metà ...Continua
Domenico
Ha scritto il 12/04/17

Nel complesso non male, un romanzo rosa... rosa scuro visto che la storia d'amore è molto sofferta e i personaggi tormentati. Forse un po' prolisso per i miei gusti, si riprende verso la fine dove il ritmo diventa più veloce.

Simone Malizia
Ha scritto il 27/03/17
l'amore noir

Un libro senza infamia e senza lode. Una storia d'amore troppo accorata, e le varie vicende negative si susseguono una dopo l'altra quasi schematizzate. Lettura scorrevole e bello il linguaggio usato

giumork
Ha scritto il 07/01/15
scerbanenco romantico e un po' noir

non ero abituato ad un Scerbanenco così romantico al limite dello sdolcinato..
e non so se sarei riuscito a leggere questo libro se non avessi già letto i suoi romanzi più famosi...

  • 1 mi piace
Alessio Vacchi
Ha scritto il 25/04/12

Un po' ingenuo e finto, con qualche maschiata di troppo anche nel linguaggio hard-boiled; un po' lagnoso nella storia d'amore. Cmq, funziona e si legge di corsa.

Francesca Ponassi
Ha scritto il 11/02/11

Non conoscevo Scerbanenco e quando mi hanno regalato questo libro e' stata un'autentica sorpresa.

http://libri-letti.blogspot.com/2010/05/rossa-giorgio-scerbanenco.html


Bibi
Ha scritto il Jan 11, 2008, 11:46
"Io cerco sempre di dimenticare, ma la notte, quando dormo, tutto torna su.." è la notte il momento in cui smettiamo di comandare le sensazioni, di tenerle a freno, la notte comanda lei e fa riaffiorare tutto quello che non vogliamo ricordare o prova...Continua
Pag. 99
Bibi
Ha scritto il Jan 11, 2008, 11:43
"se pensavo di vivere senza di lei mi veniva freddo"
niente può descrivere meglio la sensazione di un abbandono se non il freddo..
Pag. 83
Bibi
Ha scritto il Jan 09, 2008, 13:22
"Dicono che ci vuole la luna, e i fiori, e la musica per l'amore, e la penombra di qlche angolo di giardino profumato, e le stelle e tutte le altre cose di cui parlano le canzoni, ma io so che non è vero."...è una frase che ricorderò. E' proprio vero...Continua
Pag. 50

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi