Rossa d'Irlanda

Di

Editore: Mondadori, I Romanzi

2.8
(12)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 218 | Formato: Paperback

Isbn-10: A000103221 | Data di pubblicazione: 

Ti piace Rossa d'Irlanda?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
L'AMORE, L'AVVENTURA E LA PASSIONE PER UNA GRANDE SCRITTRICEStanca della prigione dorata in cui l'ha rinchiusa il marito, l'impetuosa Leslie decide di fuggire in America con la figlia e la bambinaia. Ben presto, la sua strada si incrocia con quella di un emigrante dal passato misterioso, e con lui affronta la grande avventura del viaggio verso il West, inseguita dal marito che vuole riavere i soldi che lei gli ha sottratto. Ma è solo per il pericolo che i loro cuori battono così forte nella notte?
Ordina per
  • 4

    Leslie Goodwin, donna bellissima dai lunghi capelli rossi, vive a Dublino in una grande e lussuosa residenza, che tuttavia ai suoi occhi appare come una gabbia dorata. Stanca di subire i soprusi di un ...continua

    Leslie Goodwin, donna bellissima dai lunghi capelli rossi, vive a Dublino in una grande e lussuosa residenza, che tuttavia ai suoi occhi appare come una gabbia dorata. Stanca di subire i soprusi di un marito violento e padrone, prende una coraggiosa decisione: fuggire in America e ricominciare da un ranch in Texas così da regalare un roseo futuro alla figlia Violet. Sottratta un’abbondante somma di denaro, la donna si appresta a partire con la piccola e la fedele domestica Dora. Durante la lunga traversata, le donne fanno conoscenza con un gruppo di coloni tra i quali c’è il giovane Joshua, che inizia a guardare la dolce Leslie con occhi diversi. Tuttavia il pericolo è in agguato: Peter, infatti, vuole riprendersi ciò che è suo. Tra battaglie, fughe, incontri con indiani e loschi individui, momenti di sconforto e parentesi di serenità, Leslie tiene duro mantenendo fede al suo grande obbiettivo.

    “Leslie serrò tra le dita un mazzolino di margherite fino a distruggerlo. I petali caddero sulla veste e le venne da piangere. Si sentiva così: un fiore nelle mani di Peter, e lui la stritolava ogni giorno di più, togliendole l’aria per respirare, frantumando i suoi sentimenti fino a farne poltiglia.”

    Il romanzo, che unisce al tipico genere d’avventura la tenerezza del romance, colpisce immediatamente il lettore per la sua originalità.

    Nel lontano 1800 erano molti i coloni che abbandonavano le loro terre per insediarsi nel nuovo mondo, tuttavia stupisce il fatto che sia una donna a scegliere d’intraprendere un viaggio lungo e pericoloso.

    È proprio la protagonista il punto di forza di questo romanzo. In un’epoca nella quale le donne tendevano ad avere un ruolo passivo, Leslie sceglie di venir meno a questa “regola” sociale. Caparbia e determinata, pur conoscendo i rischi ai quali va incontro, non desiste, né cede ad attimi di esitazione. Leslie lotta per difendere se stessa e la sua bambina e grazie alla razionalità e a un’incredibile forza d’animo resisterà anche nelle situazioni dolorosamente estreme, anche quando il suo essere donna diviene un pesante fardello. Senza dubbio il suo è un personaggio interessante, ben riuscito e sapientemente costruito, capace di attirare l’attenzione del lettore.

    L’autrice si serve di una prosa semplice, fluida, abbastanza dialogata e dal ritmo serrato. Ottima è la ricostruzione storico – geografica dei territori e delle problematiche sociali dell’epoca, si veda ad esempio le lotte bianchi vs indiani.

    Alto è il coinvolgimento emotivo da parte del lettore, curioso di conoscere l’epilogo della vicenda.

    Un romanzo avventurosamente dolce. Una storia di coraggio e paura, di cadute e di risalite, di sogni di libertà. Un romanzo che si legge tutto d’un fiato. Una grande dimostrazione del potere rosa.

    ha scritto il 

  • 4

    Mi aspettavo di più leggendo la trama e avendo letto altri libri della Melville.. Tanti gli eventi e interessanti i personaggi.. Solo che l'amore tra Josh e Leslie mi è sembrato scialbo: lui dopo una ...continua

    Mi aspettavo di più leggendo la trama e avendo letto altri libri della Melville.. Tanti gli eventi e interessanti i personaggi.. Solo che l'amore tra Josh e Leslie mi è sembrato scialbo: lui dopo una settimana innamorato e lei fino alla fine non mi è parsa per niente presa da lui.. E nel complesso il romanzo mi è sembrato scritto in modo semplice ed elementare..

    ha scritto il