Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Rubí

By Kerstin Gier

(446)

| Hardcover | 9788484416661

Like Rubí ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

En casa de Gwendolyn Sheperd nada ni nadie es del todo “normal”, empezando por su excéntrica (¡y cotilla!) tía abuela Maddy, que tiene extrañas visiones, pasando por Lucy, que se escapó de casa hace 17 años sin dejar rastro alguno... Y para acabar, Continue

En casa de Gwendolyn Sheperd nada ni nadie es del todo “normal”, empezando por su excéntrica (¡y cotilla!) tía abuela Maddy, que tiene extrañas visiones, pasando por Lucy, que se escapó de casa hace 17 años sin dejar rastro alguno... Y para acabar, también está Charlotte, su encantadora y (rabiosamente) perfecta prima, quien, según parece, ha heredado un extraño gen familiar que le permitirá viajar en el tiempo. Pero un increíble secreto está a punto de salir a la luz: la portadora del misterioso gen para viajar a través del tiempo no es Charlotte, ¡sino la propia Gwen! Ella es, en realidad, la duodécima (¡y la última!) viajera en el tiempo y se dice que cuando su sangre se una a la de los otros once viajeros, se cerrará el misterioso “Círculo de los doce”. Para obtener más información, Gwen deberá viajar al pasado y por suerte o por desgracia, no lo hará sola: la acompañará el undécimo viajero en el tiempo, el arrogante, atractivo y sarcástico Gideon, con quien va a vivir algo más que una peligrosa carrera a través del tiempo…

452 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Questo è il primo libro della trilogia delle gemme, in lingua tedesca. E non posso fare altro che consigliarvi di leggere questa trilogia. Prende fin dalla prima pagina, ed e molto scorrevole.
    In poche parole la trovo assolutamente Stupenda!!!

    Ecco ...(continue)

    Questo è il primo libro della trilogia delle gemme, in lingua tedesca. E non posso fare altro che consigliarvi di leggere questa trilogia. Prende fin dalla prima pagina, ed e molto scorrevole.
    In poche parole la trovo assolutamente Stupenda!!!

    Ecco qua la trama:

    Per l'amica Leslie, Gwendolyn è una ragazza fortunata: quanti possono dire di abitare in un palazzo antico nel cuore di Londra, pieno di saloni, quadri e passaggi segreti? E quanti, fra gli studenti della Saint Lennox High School, possono vantare una famiglia altrettanto speciale, che da una generazione all'altra si tramanda poteri misteriosi? Eppure Gwen non ne è affatto convinta. Da quando, a causa della morte del padre, si è trasferita con la mamma e i fratelli in quella casa, la sua vita le sembra sensibilmente peggiorata. La nonna, Lady Arisa, comanda tutti a bacchetta con piglio da nobildonna e con l'aiuto dell'inquietante maggiordomo Mr Bernhard, e zia Glenda considera lei, Gwen, una ragazzina superficiale e certamente non all'altezza del nome dei Montrose. E poi c'è Charlotte, sua cugina: capelli rossi, aggraziata, bravissima a scuola e con un sorriso da Monna Lisa. È lei la prescelta, colei che dalla nascita è stata addestrata per il grande giorno in cui compirà il primo salto nel passato. Charlotte si dà un sacco di arie, ma Gwen proprio non la invidia: sa bene che si tratta di una missione pericolosissima non solo per la sua famiglia ma per l'umanità intera, e da cui potrebbe non esserci ritorno. E non importa se Charlotte non viaggerà sola ma sarà accompagnata da un altro prescelto, Gideon de Villiers, occhi verdi e sorriso sprezzante... Gwen non vorrebbe davvero trovarsi al suo posto. Per nulla al mondo...

    Is this helpful?

    Giovalipa said on Oct 19, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Originale

    E’ un bel libro, molto scorrevole, il primo di una trilogia che sicuramente finirò. L’autrice ha un modo di scrivere semplice, non ti rendi conto che sei subito arrivata alla fine. E’ anche molto molto capace a farti apprezzare i personaggi, anche qu ...(continue)

    E’ un bel libro, molto scorrevole, il primo di una trilogia che sicuramente finirò. L’autrice ha un modo di scrivere semplice, non ti rendi conto che sei subito arrivata alla fine. E’ anche molto molto capace a farti apprezzare i personaggi, anche quelli che all’inizio partono non benissimo. I protagonisti sono eccezionali, soprattutto la ragazza e la storia è originale. Mi è piaciuta la storia dei viaggi nel tempo, della correlazione con le pietre e i prescelti, ma soprattutto quella delle famiglie. Mi ha proprio incuriosita e non vedo l’ora di scoprire tutti i misteri.

    Is this helpful?

    Chiaretta said on Sep 16, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Bel libro, ma decisamente il peggiore dei tre che compongono la Trilogia delle Gemme.
    Il libro scorre davvero veloce e io stessa l'ho letto in due giorni neanche, ma essenzialmente non si hanno dei grossi colpi di scena e non si svelano molti segreti ...(continue)

    Bel libro, ma decisamente il peggiore dei tre che compongono la Trilogia delle Gemme.
    Il libro scorre davvero veloce e io stessa l'ho letto in due giorni neanche, ma essenzialmente non si hanno dei grossi colpi di scena e non si svelano molti segreti.
    Questo libro l'ho interpretato solo come una introduzione dei personaggi principali ed il racconto a grandi linee dei pericolosi viaggi che dovranno affrontare.
    La storia verrà sviluppata meglio in Blue e Green, ma in generale è un buon libro!

    Is this helpful?

    Asia :) said on Aug 27, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Guendalina, la protagonista più silenziosa dell'intero universo fantasy

    Ho deciso di scaricare questo libro per le vacanze: insomma doveva essere una specie di compagno di tintarella, per quelli che fanno praticamente le vacanze in solitaria, ma era così breve e appetitoso che l'ho finito prima ancora di mettermi ...(continue)

    Ho deciso di scaricare questo libro per le vacanze: insomma doveva essere una specie di compagno di tintarella, per quelli che fanno praticamente le vacanze in solitaria, ma era così breve e appetitoso che l'ho finito prima ancora di mettermi in viaggio. Per fortuna avevo scaricato anche gli altri... che comunque ho finito prima di partire.
    Visto che praticamente ho letto tutta la trilogia non stop, come se fossero dei capitoli qualunque, il mio giudizio su Red non è oggettivo, ma influenzato dalla conoscenza del finale.
    Il primo volume è tremendamente lento e allo stesso tempo veloce: praticamente narra gli eventi di un paio di giorni, o forse tre, ma sottolineando avvenimenti che caratterizzavano sì la storia, ma allo stesso tempo l'appesantivano. C'erano dei vuoti di tensioni inutili, come per esempio la descrizione delle giornate scolastiche, che praticamente non servivano a niente ai fini della trama. Servivano solamente a logorarsi il fegato per leggere i pomeriggi avventurosi della protagonista. Io personalmente sono per uno stile piuttosto essenziale, e non li ho apprezzati per niente questi pezzi.
    Un'altra pecca è la protagonista stessa: ci sono momenti che veramente non spiccicava parola, tuttavia sembra essere un difetto connaturato con lo stile, che si avvicina molto a una sorta di flusso di coscienza.
    Se la scrittrice avesse perfezionato questi aspetti sarebbe perfetto. E' un libro ben inquadrato per il target che si propone, forse fino ad arrivare a esser un pochino troppo "commerciale".
    Sinceramente non ci trovo niente di male: adoro le scene commerciali, se fatte bene, anche perchè adoro shippare, ma comunque ci deve essere una base considerevole su cui poggiare il tutto. E qui... sì dai ce n'era a sufficienza.
    Insomma, è da leggere, ma non vi aspettate granché...
    P.S.: il Gideon del film è sinceramente perfetto, si adatta benissimo alla storia, è Gwenny il problema!

    Is this helpful?

    Nimueh said on Aug 19, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Una trilogía hermosa

    Gwendolyn Sheperd es una chica de dieciséis años que parece ser ordinaria a simple vista, sin embargo, no es lo que parecer ser. Tras sus grandes ojos verdes y cabello oscuro, guarda un gran secreto familiar: su familia tiene el gen de transportarse ...(continue)

    Gwendolyn Sheperd es una chica de dieciséis años que parece ser ordinaria a simple vista, sin embargo, no es lo que parecer ser. Tras sus grandes ojos verdes y cabello oscuro, guarda un gran secreto familiar: su familia tiene el gen de transportarse en el tiempo. Tanto sus primos, sus tías, sus hermanos, su mamá y su abuela, piensan que su prima Charlotte Montrose tiene el gen, que tiene la habilidad de transportarse en el tiempo. Es por eso que todos le tienen extensos cuidados y piensan que "es especial"; Gwen tiene que lidiar con su prima en su casa, y por si fuera poco, en la escuela. Pero, ¿qué pasaría si todos estuvieron equivocados? ¿Qué pasaría si realmente fuera Gwen tuviera el gen y no Charlotte?

    Es así, como es que se nos introduce a la historia de Gwen, una adolescente simpática que puede ver fantasmas, hablar con gárgolas y que tiene una amiga, Leslie, a la que le puede confiar cualquier tipo de secreto. Pero para ella todo esto es normal, pues todos a los que conoce piensan que su prima puede transportarse en el tiempo.

    Kerstin Gier nos presenta el primer libro de la trilogía con una manera de escribir ligera, y nos adentra en la historia de una manera pausada, explicándonos paso a paso los secretos de la enredada familia de los Montrose. Aunque por ser una novela juvenil, y a simple vista, creamos que encontraremos romance apresurado por doquier, lo cierto es que Gier toma las riendas del desarrollo de la trama con calma para colocar todo bajo su lugar y conducirnos hacia su desenlace. Otro punto a destacar de su escritura, es la ambientación que logra a través de sus descripciones; las diferencias del pasado con el presente, son muy bien logradas lo que nos hace entrever que Kerstin Gier realizó una extensa investigación para realizar una historia que se funda la realidad con la ficción de una manera creíble

    Cada personaje tiene su personalidad que le concede vida propia, y tiene su importancia dentro de la historia. Vamos desde Leslie hasta Mister George. Incluso el fantasma James, se hace querer, porque aunque se aparición es escasa, lo recuerdas con cariño y desearás que su participación sea más constante.
    Por otro lado, tenemos a su prima Charlotte, quien es una chica estirada, bonita y cumple con los estándares deseados por la familia Montrose con quién tendrás sentimientos encontrados, y a Gideon, la contraparte masculina de Gwendolyn, el cual es le es mayor por tres años y representa a la familia De Villiers, un muchacho que también puede transportarse en el tiempo y cree firmemente en la filosofía de la familia; tanto su personalidad como su comportamiento, causan diversas reacciones en Gwen, las cuales, no dudarás en coincidir con ella. Lo amarás y lo odiarás al mismo tiempo.
    Rubí parece tener una historia sencilla pero la verdad es que contiene una historia complicada, lo interesante de ésta, es que se no es contada de una manera simple y fácil de entender. Un ejemplo a destacar, son la mención de la alquimia, la masonería y menciones de historia referente a Inglaterra y sus personajes que nos son relatados de una manera natural, tal y como si todos esos hechos impresos en los libros de historia le hubiesen ocurrido a un vecino.
    Para más reseñas como esta, visita:
    http://senoritaespecial.blogspot.mx/

    Is this helpful?

    Jo Doe said on Jul 23, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Bellissimo inizio per la trilogia delle gemme! Libro coinvolgente, ma avrei voluto che svelasse già qualcosa degli intrighi segreti!

    Is this helpful?

    A Debby said on Jul 20, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Margin notes of this book