Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Rupes Recta

Di

Editore: Delos Books

3.9
(29)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 219 | Formato: eBook

Isbn-10: 8865300051 | Isbn-13: 9788865300053 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: Paperback

Genere: Fiction & Literature , Gay & Lesbian , Science Fiction & Fantasy

Ti piace Rupes Recta?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 5

    Premessa: quando sei dispiaciuto (e anche tanto..) perché hai finito il libro, il massimo dei voti è automatico!
    Rupes Recta è un classico. E' un giallo fantascientifico (il "buon dottore" insegna... e Dick occhieggia spesso tra le pagine..) ma assolutamente fuori dal comune. Già l'ambienta ...continua

    Premessa: quando sei dispiaciuto (e anche tanto..) perché hai finito il libro, il massimo dei voti è automatico!
    Rupes Recta è un classico. E' un giallo fantascientifico (il "buon dottore" insegna... e Dick occhieggia spesso tra le pagine..) ma assolutamente fuori dal comune. Già l'ambientazione lunare (una luna terraformata, con tanto di atmosfera..), aggiungi il protagonista gay ma con figlia adottiva, di professione Ricordante (una specie di computer umano..) il tutto mescolato in un brodo di tecnologie genetiche e biologiche da brividi per quanto sembrano più che possibili.. e anche nel breve tempo.. (però, Stan il polpo, che simpatia!!). Non possono mancare i viaggi nel tempo (anche questi anti-convenzionali..) e una descrizione sociologica completa, coerente e credibile (con tanto di superstizioni..).
    Una frase ricorrente nel libro, e che faremo bene a non dimenticare: "Usate l’uomo! L’uomo è la macchina più economica dell’universo".
    Brr...

    ha scritto il 

  • 4

    Un libro avvincente, con un'ambientazione singolare (sebbene a tratti più surreale che fantascientifica) che resta impressa nella memoria, così come alcuni personaggi, mai banali e sempre pienamente tridimensionali (anzi, se la quinta dimensione è la psiche, si dovrebbe dire pentadimensionali). I ...continua

    Un libro avvincente, con un'ambientazione singolare (sebbene a tratti più surreale che fantascientifica) che resta impressa nella memoria, così come alcuni personaggi, mai banali e sempre pienamente tridimensionali (anzi, se la quinta dimensione è la psiche, si dovrebbe dire pentadimensionali). Il linguaggio è elaborato, ma scorrevole e i momenti introspettivi profondi e intelligenti. Gli elementi negativi sono: un eccesso di densità nelle trovate fantascientifiche (alle volte paiono messe "tanto per"), le spiegazioni non sempre realistiche (che a un lettore SF puro possono dare fastidio); il finale tirato via. C'è troppa densità anche negli eventi che si susseguono a un ritmo talmente forsennato, da risultare talvolta un po' caotici. Infine, cosa per me più penalizzante, ma forse è un problema dell'ebook, ci sono passaggi brutali da una scena all'altra che avevano bisogno, graficamente, di un segno distintivo (lo spazio fra paragrafi, i tre asterischi).
    Comunque anche questi difetti non impediscono di prendere le 4 stelle piene. Se non ci fossero stati (e forse Franco Forte avrebbe invece fatto meglio a non essere pigro e a editare il testo come si deve, invece di vantarsi di non averlo fatto nella prefazione) avrei dato a questa bravissima scrittrice (credo italiana) le 5 stelle. Non è l'intreccio comunque il vero page-turner del romanzo e per questo il finale affrettato lo si perdona facilmente. Non si perdona il fatto che il libro finisca invece!

    ha scritto il 

  • 4

    La fantascienza che non ti aspetti

    Gran bel romanzo: stile e scrittura assolutamente sopra la media, storia e intreccio interessante e coinvolgente. Godibile anche da chi non è patito della fantascienza classica. Assolutamente originale. Consigliatissimo!

    ha scritto il 

  • 4

    Alla Rupes Recta, nell’ora ventunesima, i Ricordanti confidano i ricordi inutili, per alleggerire la memoria – più precisa di quella dei computer – e fare spazio ai nuovi. La memoria dà loro di che vivere, in un futuro in cui sulla Luna l’utilizzo dei computer è stato abbandonato in favore del la ...continua

    Alla Rupes Recta, nell’ora ventunesima, i Ricordanti confidano i ricordi inutili, per alleggerire la memoria – più precisa di quella dei computer – e fare spazio ai nuovi. La memoria dà loro di che vivere, in un futuro in cui sulla Luna l’utilizzo dei computer è stato abbandonato in favore del lavoro umano, ma conservare troppi ricordi può essere deleterio.

    Il Ricordante Mikahil Stefanovic Beltrami però non può permettersi questo lusso. Il suo compagno è morto, lasciandolo con un vuoto incolmabile nel cuore e una figlia adorata, ma con la quale fatica a rapportarsi. Ed è proprio per amor suo che Mikahil si trova coinvolto nelle indagini dell’esercito alla ricerca di un pericoloso serial killer. Indagini per le quali ogni minimo e all’apparenza insignificante ricordo non può essere dimenticato.

    Un thriller intrigante, che con lo scorrere delle pagine diventa una corsa mozza-fiato contro il tempo.
    Un romanzo di Fantascienza verosimile e preciso in ogni dettaglio.
    Un libro che, attraverso le considerazioni del protagonista, sa far riflettere.
    Una scrittrice sarda, Clelia Farris, che al suo romanzo d’esordio è capace di vincere il premio Fantascienza.com (edizione 2004).
    Quanto tempo è passato dall’ultimo buon libro di Fantascienza italiano?
    Da non perdere.

    La (datata!) recensione sul mio blog: http://www.messageinabook.com/2009/05/rupes-recta-clelia-farris/

    ha scritto il 

  • 5

    Chi ama la Fantascienza non può farsi scappare questo libro. Clelia Farris meriterebbe di essere sugli scaffali accanto a nomi ben più famosi ma non sempre così degni. Rupes Recta è un romanzo originale, ben gestito, avvincente e coraggioso. Uno dei migliori romanzi italiani di Fantascienza che a ...continua

    Chi ama la Fantascienza non può farsi scappare questo libro. Clelia Farris meriterebbe di essere sugli scaffali accanto a nomi ben più famosi ma non sempre così degni. Rupes Recta è un romanzo originale, ben gestito, avvincente e coraggioso. Uno dei migliori romanzi italiani di Fantascienza che abbia letto.

    ha scritto il 

  • 5

    E’ con grande gioia che mi unisco al coro di consensi e complimenti nei confronti di questo splendido romanzo. Davvero molto ben scritto, sorprendente, intrigante, coinvolgente, certo, magari non tutti i nodi vengono al pettine, ma è assolutamente indolore.


    Non ricordo il tempo di aver l ...continua

    E’ con grande gioia che mi unisco al coro di consensi e complimenti nei confronti di questo splendido romanzo. Davvero molto ben scritto, sorprendente, intrigante, coinvolgente, certo, magari non tutti i nodi vengono al pettine, ma è assolutamente indolore.

    Non ricordo il tempo di aver letto fantascienza, ne ho un vago sentore, come di reminiscenza, come di "déjà-vu", dagli anni dell’infanzia in cui saltuariamente ricevevo in regalo libri del genere, ma non è assolutamente necessario esserne un cultore, per apprezzare questo piccolo capolavoro, anzi, lo consiglio con maggior entusiasmo proprio a coloro i quali storcono il naso di fronte alla parola fantascienza: saprà sorprendervi!

    E’ una promessa, soddisfatti o rimborsati.

    ha scritto il