Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

S.P.I.T.O.

Senza Patria Il Torero Onanista

Di

Editore: Delirium Edizioni

2.8
(4)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: | Formato: eBook

Isbn-10: 886607022X | Isbn-13: 9788866070221 | Data di pubblicazione: 

Genere: Fiction & Literature

Ti piace S.P.I.T.O.?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Nella sua estate più lunga, quella tra la maturità e l’università, nasce l’amicizia tra Stefano e Marika, una ragazza malata di mente. La più strana, la matta, che ogni tanto sembra quasi un incontro con la trascendenza. In uno scenario a tratti surreale, a tratti onirico, si dispiegano le vite dei personaggi tra ricordi, aneddoti o fantasie del protagonista che, a sua volta, scrive un romanzo con personaggi che vivono una vita non più surreale della sua. Persone “normali” alle prese con l’assurdità del quotidiano.
Ordina per
  • 2

    Colpito accidentalmente durante l’ennesima furibonda lite tra i genitori, Stefano si trova a trascorrere buona parte della sua ultima estate da studente liceale in un reparto di ortopedia, circondato da infermiere grosse come mostri preistorici, compagni di stanza fantasy-dipendenti e genitori in ...continua

    Colpito accidentalmente durante l’ennesima furibonda lite tra i genitori, Stefano si trova a trascorrere buona parte della sua ultima estate da studente liceale in un reparto di ortopedia, circondato da infermiere grosse come mostri preistorici, compagni di stanza fantasy-dipendenti e genitori in fase di divorzio pieni di sensi di colpa.
    A salvarlo dalla delusione e dalla noia gli amici di sempre, Marta e Luciano, e Marika: una quindicenne che si aggira per i corridoi come un fantasma, convinta di essere morta da anni.
    Tentando di trascinare la ragazzina fuori dal limbo a cui si è condannata, Stefano si convince a uscire dalla sua personale stasi e a prendere decisioni fino a quel momento rimandate.

    Continua su
    http://www.lastambergadeilettori.com/2011/09/spito-senza-patria-il-torero-onanista.html

    ha scritto il