Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Sacro terrore

By Frank Miller

(55)

| Others | 9788865430729

Like Sacro terrore ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Duro, brutale, senza mezzi termini, Frank Miller torna d'imperio con un romanzo grafico doloroso e provocatorio. Empire City viene colpita da un attacco terroristico senza precedenti e tocca a Fixer e alla Gatta reclamare giustizia per le vite perse Continue

Duro, brutale, senza mezzi termini, Frank Miller torna d'imperio con un romanzo grafico doloroso e provocatorio. Empire City viene colpita da un attacco terroristico senza precedenti e tocca a Fixer e alla Gatta reclamare giustizia per le vite perse nella strage.
Duro come un romanzo di Dashiell Hammett, teso come un noir d'altri tempi, Sacro terrore non è una sottile analisi del terrorismo e dell'angoscia dell'Occidente. È un pugno in mezzo agli occhi alla retorica e al perbenismo, la risposta rabbiosa di un narratore di razza a una delle più laceranti ferite ancora aperte della nostra società: l'11 settembre.

7 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 2 people find this helpful

    Puro esercizio di stile, con trama ridicola e caratterizzazione dei personaggi nulla. Il tutto condito da una vena antisemita fastidiosa e, a tratti, ridicola.

    Sì ok, è sempre Frank Miller. Ma al suo peggio.

    Is this helpful?

    E. Catani said on Jan 9, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    (parziale) delusione

    Frank Miller è molto meglio di questo fumetto. Ci aveva abituato a disegni in bianco e nero dinamici, espressionisti, frames di un film che si dipanava meravigliosamente davanti ai nostri occhi di lettori. I testi poi avevano una particolare ironia, ...(continue)

    Frank Miller è molto meglio di questo fumetto. Ci aveva abituato a disegni in bianco e nero dinamici, espressionisti, frames di un film che si dipanava meravigliosamente davanti ai nostri occhi di lettori. I testi poi avevano una particolare ironia, un lirismo volutamente esagerato, uno stile che poi divenne il suo marchio di fabbrica. Qui invece c'è molto poco di tutto questo. I disegni sono molto statici, i testi pure. Il tema portatante della storia, la lotta tra una specie di batman e catwoman contro la jihad islamica, è assai banale e superficiale. I personaggi sono abbozzati, sono solo l'ombra di quello che furono i protagonisti di "quel bastardo giallo". Per fortuna Miller, con molto mestiere, non crea un pessimo fumetto, però poteva essere molto meglio.

    Is this helpful?

    Zeno said on Aug 28, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    ne abbiamo parlato qua: http://conversazionisulfumetto.wordpress.com/2012/06/08/su-holy-terror-sullamerica-sulle-maschere-e-sui-volti/

    Is this helpful?

    Conversazioni sul Fumetto said on Jul 11, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Una storia cattiva

    Questo è sacro terrore, non una storia sulle idee, non una sulle filosofie, sui massimi sistemi.
    E' la storia di un uomo abituato alla lotta più che al dialogo, allo scontro più che alla collaborazione, il nemico non conta, conta solo che ci sia e ch ...(continue)

    Questo è sacro terrore, non una storia sulle idee, non una sulle filosofie, sui massimi sistemi.
    E' la storia di un uomo abituato alla lotta più che al dialogo, allo scontro più che alla collaborazione, il nemico non conta, conta solo che ci sia e che lo si possa affrontare, la rabbia di Fixer è l'espressione di chi pretende non giustizia ma vendetta, una vendtta che catarticamente si crede possa risolvere il conflitto anzichè inasprirlo, che chiuda il cerchio, ma non è così e l'ultima tavola ce lo ricorda.
    Vittima di una campagna mediatica, stimolata anche dallo stesso autore, sacro terrore è diventata, per chi non l'ha letta o chi l'ha affrontata cerico di preconcetti, argomento di discussione su cose che nel volume non ci sono, non sono affrontate e in gran parte neppure nominate.

    Is this helpful?

    Thongor barbarian librarian said on Jun 22, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    OK, è molto bello sul piano visivo. Io questo razzismo terribile non ce l'ho visto (al massimo si può pensare che secondo Miller il terrorismo sia solo quello di Al Quaida), ma neanche una storia che sia una storia.

    Is this helpful?

    Capitan Golia said on May 1, 2012 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (55)
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Others 120 Pages
  • ISBN-10: 8865430729
  • ISBN-13: 9788865430729
  • Publisher: Bao Publishing
  • Publish date: 2012-04-20
Improve_data of this book