Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Salario, prezzo e profitto

Di

Editore: Editori Riuniti

4.2
(58)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 128 | Formato: Altri

Isbn-10: 8835934095 | Isbn-13: 9788835934097 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: P. Togliatti

Disponibile anche come: Paperback , Tascabile economico

Ti piace Salario, prezzo e profitto?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 0

    Io conosco uno che sul lavoro per fare
    intorno a sé un cerchio di simpatia dice:

    "secondo me chi non ha letto questo libro (e sventola
    in aria "Salario, prezzo e profitto") può

    tornare a casa e cercarsi un lavoro diverso.
    Perché qui è fuori posto".

    Crea sem ...continua

    Io conosco uno che sul lavoro per fare
    intorno a sé un cerchio di simpatia dice:

    "secondo me chi non ha letto questo libro (e sventola
    in aria "Salario, prezzo e profitto") può

    tornare a casa e cercarsi un lavoro diverso.
    Perché qui è fuori posto".

    Crea sempre grande armonia questa scenetta.
    E' un peccato non averlo come collega, un tipo così.

    Lo dice anche la sua ragazza. Lo diceva, cioè.

    ha scritto il 

  • 0

    Altro che il "Compendio" di Cafiero

    In questo saggio c'è tutto "il Capitale" in a nutshell, come dicono gli anglofoni. Anche un accenno all'annosa questione della "trasformazione dei valori in prezzi", una lettura irrinunciabile per chiunque sia appassionato alla Storia del pensiero economico dei classici.

    ha scritto il 

  • 5

    Una lezione chiara, semplice che solo una mente geniale è in grado di fare: far capire anche a chi non aveva i mezzi culturali per comprendere cosa stesse succedendo (e fatico ad immaginare quale potesse essere il mondo culturale di un operaio tedesco della seconda metà dell'Ottocento.)


    Qu ...continua

    Una lezione chiara, semplice che solo una mente geniale è in grado di fare: far capire anche a chi non aveva i mezzi culturali per comprendere cosa stesse succedendo (e fatico ad immaginare quale potesse essere il mondo culturale di un operaio tedesco della seconda metà dell'Ottocento.)

    Questo libretto resta comunque una buona lezione di base per avvicinarsi alle leggi fondamentali dell'economia e della prima industrializzazione.

    ha scritto il