Ha scritto il 31/08/16
"Il Dott.Ruiz sosteneva la sua idea. A metà del secolo XIII, quando la Spagna rientrava nel suo guscio, rinunciando a lontane guerre e a nuove colonizzazionie si spegneva, per mancanza d'ambiente, la fredda crudeltà religiosa, era quando fioriva l'a ...Continua
Ha scritto il 12/12/14
cornate ben maggiori dà la fame
Di mio non lo avrei mai letto perché sono contraria a questo spettacolo e poi ricordando di aver visto da piccola il film con Tyron Power pensavo che l'argomento fossero le corna (sia di toro che di altro genere). Devo quindi ringraziare un’amica an ...Continua
Ha scritto il 26/09/13
Fino al penultimo capitolo ho trovato questo libro fondamentalmente noioso, non sono riuscito a legarmi al protagonista e alle sue vicende come in molti altri casi. Ci sono sicuramente delle parti più avvincenti di altre ma in generale ero abbastanza ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 21/11/12
La fascinosa descrizione di un'inutile barbarie.
Torero, nient'altro che torero! Dato che altri lo erano, perché non esserlo lui pure? Pensava ai fagioli avariati e al pane secco di sua madre, alle umiliazioni che gli costava un paio di pantaloni nuovi, alla fame, inseparabile compagna di tante ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 29/09/11
SPOILER ALERT
La violenza la fa da padrona, anche in questo libro come in " I quattro cavalieri dell'Apocalisse", ma adesso per "divertimento", per "costume"; un "costume" cruento, con viscere e sangue che spuntano da ogni parte e di cui è vittima il protagonista ...Continua

Ha scritto il Jan 01, 2014, 09:16
Povero toro! Povero espada...! Improvvismente l'arena in tumulto esplose in un urlo, salutando la continuazione dello spettacolo. Il Nacional chiuse gli occhi e serrò i pugni. Ruggiva la belva: la vera, l'unica.
Pag. 284
Ha scritto il Jan 01, 2014, 09:10
“Lei non sa, maestro, cosa sono queste femmine. Passano la notte bacia che ti bacia, col codino in bocca, come se non ci fosse niente di meglio… E che capricci, poi!Per dar loro piacere uno deve saltare dal letto in mezzo alla camera e spiegare come ...Continua
Pag. 232
Ha scritto il Dec 26, 2013, 15:04
La dura musculatura di Gallardo si stagliava sotto quei panni con possenti rigonfiamenti. Un avvallamento su una coscia recava il segno della profonda cicatrice, della carne che mancava in seguito a una cornata. Sulla pelle scura delle braccia si not ...Continua
Pag. 33

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
  • 17
  • 33
  • 15
  • 11
  • 0
Aggiungi