Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Saulina

Di

Editore: Mondadori

3.6
(176)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: | Formato: Altri

Isbn-10: 8804330023 | Isbn-13: 9788804330028 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Paperback , Tascabile economico

Genere: Fiction & Literature , History , Romance

Ti piace Saulina?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 3

    3 e mezzo! Non fraintendetemi, Sveva è sempre Sveva e la storia è davvero bella..ma se posso osare, non ho trovato quella profondità dei personaggi femminili come negli altri suoi romanzi! Merita ...continua

    3 e mezzo! Non fraintendetemi, Sveva è sempre Sveva e la storia è davvero bella..ma se posso osare, non ho trovato quella profondità dei personaggi femminili come negli altri suoi romanzi! Merita comunque ed è una piacevolissima lettura! :)

    ha scritto il 

  • 5

    Saulina

    Una meravigliosa storia in cui l'autrice intreccia passato e presente. Quel passato tanto atroce in cui si combatte per avere i più elementari diritti umani, dove la donna ha un'unica arma per farsi ...continua

    Una meravigliosa storia in cui l'autrice intreccia passato e presente. Quel passato tanto atroce in cui si combatte per avere i più elementari diritti umani, dove la donna ha un'unica arma per farsi strada nella scala sociale....la bellezza....e se quest'ultima è accompagnata da tanta determinazione, intelligenza e fortuna com'è il caso della nostra protagonista allora si che si può arrivare ovunque...... Il finale non è scontato, non è favoleggiato ma ti lascia la libertà di poterlo scrivere da soli con la nostra più fervida immaginazione.

    ha scritto il 

  • 5

    Un libro che mi ha appassionato e consiglio di leggere. Ambientato tra presente e passato, tra Napoleone e la corte di Mantova. Insomma, un romanzo bellissimo, da leggere tutto d'un fiato.

    ha scritto il 

  • 3

    La storia in sè non mi è dispiaciuta, ma che rammarico la fine...Mi ha lasciato così, con questa conclusione non conclusione.. Mi sono poi domandata cosa l'avevo letto a fare fino alla fine. Ci ...continua

    La storia in sè non mi è dispiaciuta, ma che rammarico la fine...Mi ha lasciato così, con questa conclusione non conclusione.. Mi sono poi domandata cosa l'avevo letto a fare fino alla fine. Ci sono rimasta un pò male, avrei voluto leggere una conclusione come si deve, sensata..

    ha scritto il 

  • 4

    La vicenda è quella di un celebre dottore che per ragioni imprecisate è minacciato di morte. Decide così di scoprire le proprie origini facendo un passo indietro nel tempo e tra i rami del suo ...continua

    La vicenda è quella di un celebre dottore che per ragioni imprecisate è minacciato di morte. Decide così di scoprire le proprie origini facendo un passo indietro nel tempo e tra i rami del suo albero genealogico trova un'affascinante e misteriosa antenata: Saulina Viola. Attraverso degli scritti scovati in una cassapanca della sfarzosa villa degli Alberighi D'Adda, il dottore ricostruirà alcune vicende di questa giovane donna.

    Saulina è una ragazzina di 12 anni che per un caso fortuito salva la vita a Napoleone Bonaparte: per riconoscenza il generale le regala una preziosissima tabacchiera che le verrà rubata una volta trasferitasi a Milano. Saulina, oltre ad essere di una bellezza strana ed affascinante è anche terribilimente sincera, vulnerabile e con una volontà di ferro. La fuga dalla villa della sua protettrice, la cantante Giuseppina Grassini che la strappa alla miseria del suo borgo natio fuori Milano, Corte Regina, le farà incontrare una serie di personaggi pericolosi, particolari, ognuno con la sua funzione precisa nella narrazione.

    ha scritto il