Scala C

Corti di Carta 2008 n°3

Voto medio di 112
| 19 contributi totali di cui 19 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
"Nonno, che cos'è il destino?"Già, che cos'è il destino? Chissà per quanti anni l'ex maresciallo dei carabinieri Pietro Binda ha rinunciato a porsi questa domanda, la stessa che ora il nipote gli fa a bruciapelo. E così la memoria corre a un ... Continua
Ha scritto il 27/12/12
Carino, scritto bene. Un semplice racconto giallo che rispetta i canoni, ma nulla di trascendentale
  • Rispondi
Ha scritto il 24/06/12
Soluzione un po' astrusa.
Forse le poche pagine non hanno permesso a Colaprico di costruire al meglio la conclusione, che resta un po' in formato deus ex machina. Però la storia di ti prende, si sviluppa con bel respiro, è comunque un buon giallo. Con la mano sinistra, ma ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 29/03/10
Solito. Piacevole, ma ninete di nuovo.
  • Rispondi
Ha scritto il 24/10/09
Un nonno, un tempo carabiniere, racconta una storia ricca di mistero al suo piccolo nipotino londinese, per fargli capire anche la faccia più oscura di Milano. Decisamente da leggere, un piccolo giallo scritto molto bene.
  • Rispondi
Ha scritto il 07/02/09
Un racconto molto bello. Un poliziesco psicologico in miniatura, un'atmosfera gaddiana trasferita a Milano negli anni '70.
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi