Schiavi delle tenebre

Di

Editore: CDE

3.7
(11)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 299 | Formato: Copertina rigida

Isbn-10: A000204000 | Data di pubblicazione: 

Genere: Narrativa & Letteratura

Ti piace Schiavi delle tenebre?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    Scambiabile

    Ero molto incuriosita da Gombrowicz. Nonostante il racconto sia stato pubblicato a puntate su una rivista non risente di frammentarietà.
    I due personaggi chiave attirano il lettore sin dall'inizio con ...continua

    Ero molto incuriosita da Gombrowicz. Nonostante il racconto sia stato pubblicato a puntate su una rivista non risente di frammentarietà.
    I due personaggi chiave attirano il lettore sin dall'inizio con una memorabile partita a tennis. Nella geometria del campo è possibile vedere i due caratteri speculari, le somiglianze fisiche, il fascino e il mistero dell'affinità. Ed è proprio quell'affinità che nel bene e soprattutto nel male li terrà legati intorno ad una vicenda di puro orrore e crudeltà.
    Non lasciatevi scoraggiare dal fatto che l'opera è incompleta. Anche se non c'è un vero finale, perché la scrittura è stata interrotta a causa della guerra, lo scrittore ne era vicino e si potrebbe considerare il finale aperto.

    ha scritto il 

  • 5

    Prima edizione de 'gli indemoniati',pubblicato senza il capitolo finale,è il romanzo popolare,finto-gotico di Gombrowicz;uscito a puntate su un giornale di Varsavia prima della guerra,contiene già tem ...continua

    Prima edizione de 'gli indemoniati',pubblicato senza il capitolo finale,è il romanzo popolare,finto-gotico di Gombrowicz;uscito a puntate su un giornale di Varsavia prima della guerra,contiene già temi,simmetrie,luoghi e tratti dello stile dei romanzi maggiori,'cosmo' e 'pornografia'soprattutto.Molte le scene memorabili: la prima partita a tennis tra i due giovani;la gita in macchina che si trasforma in una pazza corsa,e il ballo che segue la gita

    ha scritto il 

  • 4

    Opera giovanile dell'enigmatico e irriverente G., è un noir dove troviamo alcuni degli elementi che caratterizzano tutta l'opera di questo bizzarro e a tratti geniale scrittore, tra cui una contrastat ...continua

    Opera giovanile dell'enigmatico e irriverente G., è un noir dove troviamo alcuni degli elementi che caratterizzano tutta l'opera di questo bizzarro e a tratti geniale scrittore, tra cui una contrastata idealizzazione della gioventù contrapposta alla maturità,la visione deformata e a tratti grottesca della realtà, . Purtroppo l'opera, uscita a puntate su un giornale polacco, non è finita, perchè lo scoppio della seconda guerra mondiale il giornale cessò le pubblicazioni e l'autore rimase nell'America del Sud. Questo comunque non toglie nulla al fascino di una narrazione popolata da fantasticherie da incubo e da sconvolgenti corrispondenze, che stringe il lettore in una morsa e ne stimola l'interesse e la curiosità.

    ha scritto il