Scintilla nella Resistenza romana

Memorie del fioraio Agostino Raponi e della Quinta Zona del PCI in via Catanzaro 1/3

Di

Editore: Edizioni Associate

0.0
(0)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 174 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8826705380 | Isbn-13: 9788826705385 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Biografia , Storia

Ti piace Scintilla nella Resistenza romana?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Il libro è costituito dalle testimonianze orali e scritte di partigiani della Va zona di Roma del PCI, che nel 1975 si riunirono per ricordare le loro storie di Resistenza. La Va zona (aveva sede in Via Catanzaro 1/3 Roma) notevolmente estesa, copriva i quartieri e le borgate: Italia, Nomentano, Macao, Montesacro, San Lorenzo, Pietralata, Tiburtino Terzo, Vigna Mangani, Settecamini, San Basilio. I racconti ricostruiscono la storia della formazione dei primi nuclei della Resistenza romana, delineando la loro composizione sociale e politica e ricostruendo in parte le azioni clandestine e militari di sabotaggio, stampa e propaganda. Dalla costituzione nel 1940 del Gruppo Scintilla all’arresto e carcerazione a Regina Coeli di Raponi, Cretara e Villani il 2 dicembre 1942, alla Liberazione di Roma e alla partenza al nord dei Volontari della libertà. Si narra in forma autobiografica il ruolo di alcune donne nella Resistenza romana, quali Giuseppina Bocci in Raponi, Idamis Bravetti e Fanny Montanari. Viene altresì narrata, sotto il profilo familiare, la trasformazione, da zona agricola a tessuto urbano, del territorio Italia-Nomentano di Roma nei primi decenni del Novecento.