Scomparsi

Di

Editore: Nord

2.5
(91)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 384 | Formato: eBook

Isbn-10: 8842928380 | Isbn-13: 9788842928386 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Alessandro Storti

Disponibile anche come: Copertina rigida

Genere: Narrativa & Letteratura , Mistero & Gialli

Ti piace Scomparsi?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
«Caroline Eriksson è una delle promesse (mantenute) del nuovo thriller psicologico». Un thriller assolutamente spiazzante. Il marito e la figlia sono svaniti nel nulla. Ma lei non è sposata e non ha mai avuto figli… Nessuno mente. Nessuno dice la verità. Tutti hanno dei segreti - Intorno a lei c'è solo silenzio. Greta si sveglia e si rende conto che Alex e Smilla non sono ancora tornati. Erano scesi dalla barca per fare una passeggiata sull'isola che si erge in mezzo al lago Maran, mentre lei era rimasta a bordo a riposare. Ormai però il sole sta sparendo dietro gli alberi, disegnando lingue color sangue nel cielo, l'acqua è fredda e immobile come pietra e Greta non sente né la voce rassicurante di Alex né la risata argentina di Smilla. Scende a terra per cercarli ma, poco dopo, capisce che non sono più su quell’isoletta. Sono svaniti nel nulla. Greta allora torna indietro, nella casa in riva al lago dove stanno trascorrendo qualche giorno di vacanza. Niente neanche lì. E al cellulare di Alex scatta inesorabile la segreteria telefonica. A Greta non rimane quindi che rassegnarsi, raccogliere tutto il suo coraggio e andare alla polizia per denunciare la scomparsa del marito e della figlia. Alla piccola centrale del paesino più vicino, l'accoglie una giovane agente. L'ascolta, fa qualche verifica al computer. E le annuncia che lei non è sposata e che non ha mai avuto figli… Chi sono allora Alex e Smilla? Perché sono scomparsi? E cosa nasconde Greta? Qual è la sua storia? Sta mentendo o è proprio lei l’unica a dire la verità?
Ordina per
  • 2

    Pensavo meglio

    Il romanzo è confuso fin quasi alla fine. A dire la verità non sono arrivata a capire quale sia il problema psicologico della protagonista nemmeno arrivata alla fine. L'idea di base, sulla violenza de ...continua

    Il romanzo è confuso fin quasi alla fine. A dire la verità non sono arrivata a capire quale sia il problema psicologico della protagonista nemmeno arrivata alla fine. L'idea di base, sulla violenza degli uomini padroni, è anche interessante, ma tanto inverosimile nel suo sviluppo che non lascia segni al lettore. Il finale è troppo di tutto.

    ha scritto il 

  • 4

    Un romanzo decisamente diverso. scritto in prima persona, molto brava l'autrice a descrivere le emozioni e gli stati d'animo della protagonista. Un libro che parte da uno spunto thriller in cui la fi ...continua

    Un romanzo decisamente diverso. scritto in prima persona, molto brava l'autrice a descrivere le emozioni e gli stati d'animo della protagonista. Un libro che parte da uno spunto thriller in cui la figlia e il marito della protagonista scompaiono misteriosamente Nulla è mai come sembra...pura suspence dalla prima all'ultima pagina. Romanzo thriller psicologico, lo consiglio

    ha scritto il 

  • 3

    tre e mezzo, dai :)

    "il marito e la figlia sono svaniti nel nulla. Ma lei non è sposata e non ha mai avuto figli..." la frasettina che mi ha fatto dire "massì.. vediamo un po' sta storia... "
    un bell'inizio e una buona p ...continua

    "il marito e la figlia sono svaniti nel nulla. Ma lei non è sposata e non ha mai avuto figli..." la frasettina che mi ha fatto dire "massì.. vediamo un po' sta storia... "
    un bell'inizio e una buona prosecuzione.. non sai se aspettarti che lei sia una schizofrenica, o sia finita in una dimensione parallela, o sia il famoso gioco di specchi in cui nulla è ciò che sembra.
    la storia si svela poco a poco ed alla fine abbiamo un bel romanzo tutto al femminile. Donne, amanti, mogli, madri e figlie.
    si rivelerà una storia semplice ma molto bella e ben scritta.

    ha scritto il 

  • 2

    SENZA SENSO

    Un titolo che ti rapisce, scomparsi........ ma poi? perchè la trama cambia totalmente?
    è molto ingannevole non mi e' piaciuto assolutamente, parla di 2 scomparsi e poi invece tutto si concentra su un' ...continua

    Un titolo che ti rapisce, scomparsi........ ma poi? perchè la trama cambia totalmente?
    è molto ingannevole non mi e' piaciuto assolutamente, parla di 2 scomparsi e poi invece tutto si concentra su un'altro argomento. MHA...SCONSIGLIATO

    ha scritto il 

  • 4

    Non è sicuramente un capolavoro e l'autrice probabilmente deve ancora crescere.
    Non ci sono nemmeno grossi colpi di scena e il comportamento dei personaggi a volte è piuttosto non-sense.
    Ma pensando a ...continua

    Non è sicuramente un capolavoro e l'autrice probabilmente deve ancora crescere.
    Non ci sono nemmeno grossi colpi di scena e il comportamento dei personaggi a volte è piuttosto non-sense.
    Ma pensando ad alcune tematiche attuali, ho trovato che in questo romanzo, tra le righe, ci sia molto di più del romanzo psico-thriller che può sembrare all'apparenza.

    ha scritto il 

  • 0

    DA FAR SCOMAPRIRE

    Lentissimo!Mi ci sono volute almeno 100 pagine di lettura per un colpo di scena il cui effetto si è perso nelle successive soporifere 100.Greta la protagonista è in perenne stato confusionale.Difficil ...continua

    Lentissimo!Mi ci sono volute almeno 100 pagine di lettura per un colpo di scena il cui effetto si è perso nelle successive soporifere 100.Greta la protagonista è in perenne stato confusionale.Difficile distinguere quando sogna da quando vive la realtà.Una storia d'amore violento di cui si capisce poco.Personaggi sfumati.Episodi incomprensibili...

    ha scritto il