Scorrete lacrime, disse il poliziotto

Voto medio di 1.167
| 105 contributi totali di cui 96 recensioni , 9 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
In un prossimo futuro, in un paese sconvolto dalla povertà e dalla paura,governato dal pugno di ferro di una polizia onnipresente, la star della TV John Taverner ha tutto quello che gli altri non hanno. Un giorno peròTaverner, svegliandosi, ... Continua
Ha scritto il 23/04/17
Un ottimo romanzo, scritto nel 1970, ascrivibile al filone “psichedelico” della produzione di Dick, quello che ci ha regalato capolavori come “Le tre stimmate di Palmer Eldritch” e” Ubik”, se non gli ho assegnato cinque stelle forse è ..." Continua...
  • 3 mi piace
  • 1 commento
Ha scritto il 17/03/17
BITTER TEARS
Perchè una star televisiva con un seguito di trenta milioni di telespettatori si ritrova ad essere un signor nessuno da un giorno all' altro? Come può una droga sperimentale arrivare a modificare non solo la percezione della realtà, ma la realtà ..." Continua...
Ha scritto il 17/03/17
BITTER TEARS
Perchè una star televisiva con un seguito di trenta milioni di telespettatori si ritrova ad essere un signor nessuno da un giorno all' altro? Come può una droga sperimentale arrivare a modificare non solo la percezione della realtà, ma la realtà ..." Continua...
Ha scritto il 09/02/17
SPOILER ALERT
Notevole e particolarmente insolito
Capiamoci, da una che legge Palahniuk la parola "insolito" per questo libro fa anche ridere, però è la verità: c'è stato un qualcosa che mi ha fatto percepire questo libro diverso da tanti altri che ho letto, mi ha sorpreso, mi ha confuso, mi ha ..." Continua...
Ha scritto il 20/01/17
3-3.5
Il solito Dick. Scorrevole, lungo quanto basta, storia senza infamia e senza lode.

Ha scritto il Aug 28, 2017, 22:15
Se hai paura, non ti butterai mai completamente tra le braccia della vita. La paura ti spinge sempre a frenartu in qualcosa.
  • 1 mi piace
Ha scritto il Aug 28, 2017, 22:15
La sofferenza ti spinge a lasciare te stesso. Esci dal tuo piccolo e limitato guscio. E non puoi soffrire se prima non hai amato. La sofferenza è l'esito finale dell'amore, perchè è amore perduto. Tu capisci, lo sò. Però non vuoi pensarci. E' ... Continua...
Ha scritto il Aug 28, 2017, 22:15
Quando ami, smetti di vivere per te stesso. Vivi per un'altra persona.
Ha scritto il Feb 05, 2017, 22:32
La sofferenza ti spinge a lasciare te stesso. Esci dal tuo piccolo e limitato guscio. E non puoi soffrire se prima non hai amato. La sofferenza è l'esito finale dell'amore, perchè è amore perduto. Tu capisci, lo so. Però non vuoi pensarci. E' il ... Continua...
Pag. 85
  • 1 mi piace
Ha scritto il Feb 05, 2017, 22:28
- Ami qualcuno, e se ne va. Un giorno torna a casa e comincia a mettere le sue cose in valigia e tu chiedi :" Cosa succede?", e ti senti rispondere:" Ho avuto un'offerta migliore da un'altra parte". E se ne va, esce per sempre dalla tua vita, dopo ... Continua...
Pag. 84
  • 1 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
  • 297
  • 557
  • 266
  • 41
  • 6
Aggiungi