Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Scozia

Di ,

Editore: EDT

4.1
(85)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 496 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Spagnolo , Francese

Isbn-10: 8870637247 | Isbn-13: 9788870637243 | Data di pubblicazione:  | Edizione 4

Disponibile anche come: Paperback , Copertina morbida e spillati

Genere: Da consultazione , Travel

Ti piace Scozia?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Remota e inebriante è la Scozia che, avvolta in un alone leggendario, traforeste selvagge e sconfinate distese di erica, tra picchi spogli e brughieredesolate, conserva l'incantevole bellezza delle immense terre di nessuno. Laguida percorre la regione da Edimburgo a Loch Ness, fino ai picchi delSutherland e alle più remote Orcadi, in un viaggio tra i profumi, i colori lastoria e le leggende per un viaggio sorprendente. Completano il volume, unaserie di indicazioni su viaggio, alloggio, trasporti, con centinaia diindirizzi e suggerimenti per trovare la soluzione giusta e non avere sorprese.
Ordina per
  • 4

    Molto utile e funzionale, all'altezza della sua fama. Mi ha spesso dato delle dritte formidabili, soprattutto nel cibo e nel dormire. Chi avrebbe mai pensato che una specie di conteiner prefabbricato su una strada di Skye contenesse "the Creeler", uno dei piu' fantastici ristoranti che io abbia m ...continua

    Molto utile e funzionale, all'altezza della sua fama. Mi ha spesso dato delle dritte formidabili, soprattutto nel cibo e nel dormire. Chi avrebbe mai pensato che una specie di conteiner prefabbricato su una strada di Skye contenesse "the Creeler", uno dei piu' fantastici ristoranti che io abbia mai frequentato? se la lonely non me lo avesse detto, avrei tirato dritto e mi sarei persa veramente qualcosa!!!

    ha scritto il 

  • 4

    Ottima guida, nel vero senso della parola: a descrizione corrisponde posto, in tutti i suoi dettagli.Ciò che viene consigliato spesso merita davvero di essere visto. L'unica pecca che ho trovato è stata che per la sezione "Dove mangiare ad Edimburgo" venivano indicati ristoranti di tutte le nazio ...continua

    Ottima guida, nel vero senso della parola: a descrizione corrisponde posto, in tutti i suoi dettagli.Ciò che viene consigliato spesso merita davvero di essere visto. L'unica pecca che ho trovato è stata che per la sezione "Dove mangiare ad Edimburgo" venivano indicati ristoranti di tutte le nazionalità furchè Scozzese.Insomma per gli autori della Lonely Planet chi va ad Edimburgo non deve mangiare Scozzese!

    ha scritto il 

  • 5

    La Lonely passa nuovamente ogni test!

    Questa volta avevo deciso di spulciare altre guide prima di comprare la solita Lonely. La Scozia è grande, c'è tanto da vedere e ci sono zone veramente isolate, dove puoi non incontrare anima viva per molti km. Perciò, avevo bisogno di una guida all'altezza della situazione! Ne ho consultate tant ...continua

    Questa volta avevo deciso di spulciare altre guide prima di comprare la solita Lonely. La Scozia è grande, c'è tanto da vedere e ci sono zone veramente isolate, dove puoi non incontrare anima viva per molti km. Perciò, avevo bisogno di una guida all'altezza della situazione! Ne ho consultate tante, ma dal punto di vista pratico la Lonely Scozia le batte tutte. Magari non suggerisce molti itininerari prestabiliti, ma il bello sta proprio nel costruirsi un viaggio su misura. Anche la prova sul campo è stata superata con successo. Ovviamente le Lonely vanno sempre integrate con libri o guide che si concentrano di più sulla spiegazione dei monumenti, musei, ecc.

    ha scritto il 

  • 5

    Ben fatta come tutte le lonely planet: completa, esauriente e soprattutto entusiasta : da innamorarsi del posto prima ancora di averlo visto.
    Da leggere e rileggere prima, durante e dopo il viaggio.

    (grazie!:)

    ha scritto il 

  • 3

    Lonely Planet un po' sottotono

    Siamo da tempo utilizzatori affezionati e soddisfatti delle guide Lonely Planet/EDT, ma stavolta siamo rimasti un po' delusi. Passi qualche refuso (ci sono in qualsiasi edizione), piuttosto sono le sezioni su pernottamenti e pasti a lasciare molto a desiderare, sia per la selezione dei posti sia ...continua

    Siamo da tempo utilizzatori affezionati e soddisfatti delle guide Lonely Planet/EDT, ma stavolta siamo rimasti un po' delusi. Passi qualche refuso (ci sono in qualsiasi edizione), piuttosto sono le sezioni su pernottamenti e pasti a lasciare molto a desiderare, sia per la selezione dei posti sia per i commenti.

    Per esempio, non so a quanti interessi sapere quali sono le guesthouse che servono Vegemite a colazione! Pare che agli antipodi i bambini crescano a pancarrè e vegemite, ma in Italia no, per fortuna ;-)

    I ristoranti recensiti sono in stragrande maggioranza asiatici o italiani. Gli autori hanno assaggiato l'haggis, non gli è piaciuto, e quindi hanno deciso di depennare quasi tutti i ristoranti scozzesi (non etnici) dalla loro guida. Ma la pizza o il sushi li posso mangiare anche a Bologna, non ho bisogno di andare fino in Scozia!

    ha scritto il 

  • 4

    E' stata lo strumento indispensabile del viaggio appena fatto, quella che ci ha permesso di conoscere dove dormire e come muoverci. Ottimo il consiglio per il pernottamento a Perth, valeva la sosta solo per l'incanto del B&B.

    ha scritto il 

Ordina per