Scrittura cuneiforme

Appunti di Aga Akbar

di | Editore: Iperborea
Voto medio di 480
| 96 contributi totali di cui 87 recensioni , 9 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
La Storia dei potenti si intreccia con la vita semplice, spesso sofferta,sempre intensa, degli umili, l'amore di Ismail, carico di nostalgia, per lapatria con quello intimo e dolente per il padre, gli ideali di giustizia elibertà con l'impegno a parl ...Continua
Bambu
Ha scritto il 06/08/18

Capita ogni tanto di incontrare un libro che piace praticamente a tutti. E di rendersi conto che a noi proprio non va giu'.

Jimmy
Ha scritto il 01/08/18
"Non voglio restare ancorato al mio passato. Ma è praticamente impossibile vivere in una nuova società se prima non metti ordine nel tuo passato. "
Un misterioso plico ricevuto da Ismail durante il suo volontario esilio in Olanda , costretto ad abbandonare l'Iran per sfuggire alle persecuzioni contro gli appartenenti alla lotta rivoluzionaria avversa al regime degli ayatollah , lo fa entrare in...Continua
GG Ciappi
Ha scritto il 11/06/18
Inizia come una favola... finisce come un incubo
Una bella storia che racconta l'Iran, un paese che troppo spesso è vittima di pregiudizi ingiustificati. La storia di Aga Akbar viene raccontata dal figlio ormai esule in Olanda basandosi su quaderni in cui il padre sordomuto aveva scritto una sorta...Continua
Irene Elle
Ha scritto il 13/10/17
“La perdita è un’esperienza che porta a una strada nuova. Una nuova occasione per pensare in modo diverso. Perdere non è la fine di tutto, ma la fine di un certo modo di pensare. Chi cade in un punto, in un altro si rialza. Questa è la legge della vi...Continua
CR 55
Ha scritto il 10/09/17
Poetico, interessante, stimolante
Mi è piaciuto moltissimo questo spaccato di antica Persia che si fonde con il nuovo Iran, per poi proseguire nella lontana Olanda, laddove la Storia fa da sfondo alle vite dei protagonisti. Quella di Ismail è tanto semplice quanto affascinante: un pa...Continua

Sidner
Ha scritto il Oct 08, 2016, 16:39
Dove starebbe il merito se la virtù fosse premiata?
Pag. 108
e-bookworm (do...
Ha scritto il Dec 11, 2013, 12:12
“La perdita è un’esperienza che porta a una strada nuova. Una nuova occasione per pensare in modo diverso. Perdere non è la fine di tutto, ma la fine di un certo modo di pensare. Chi cade in un punto, in un altrosi rialza. Questa è la legge della vit...Continua
Pag. 3
e-bookworm (do...
Ha scritto il Dec 11, 2013, 12:12
All’improvviso il sole scoccò nel buio la sua prima freccia dorata. Silenzio. Poi la seconda, la terza e all’improvviso un fascio di luce. Il sole spuntò fiammeggiante come una corona d’oro dietro la cima del Damavand. Stupito, mio padre guardò prima...Continua
Pag. 2
e-bookworm (do...
Ha scritto il Dec 11, 2013, 12:12
Puoi metterci i tuoi pensieri in un tappeto. Tuo padre era un poeta analfabeta e sordomuto. Te l’ho già detto tempo fa. Doveva dar sfogo in qualche modo ai suoi pensieri, nel suo quaderno o nel buco di un tappeto.”
Pag. 1
Gatto Nero
Ha scritto il Mar 25, 2012, 08:12
Dove starebbe il merito se la virtù fosse premiata?
Pag. 108

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi