Scrivere

Voto medio di 111
| 22 contributi totali di cui 13 recensioni , 9 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Il libro comprende cinque testi. Nel primo, Scrivere, Marguerite Duras ripercorre la sua vita di scrittrice, i luoghi della sua scrittura, i personaggidei suoi libri e dei suoi film. Gli altri testi sono altrettanto intensi: c'èuna riflessione ...Continua
Valeria
Ha scritto il 01/01/18

Marguerite Duras racconta in dieci pagine la morte di una mosca, come questa sia finalmente entrata nell'eternità, come questa rappresenti, il tutto, noi, il mondo. È troppo anche per me.

Libricciola e...
Ha scritto il 16/02/17
Marguerite Duras è una di quegli autori per i quali la scrittura non è felicità e realizzazione, ma allo stesso tempo estrema sofferenza e unica via percorribile. Nel primo di questi cinque brevi ed intensi saggi c'è tutto il dramma di questa condizi...Continua
  • 2 mi piace
  • 1 commento
...
Ha scritto il 16/04/16
Il dubbio, è scrivere. (p. 16)
"Scrivere è anche non parlare. È tacere, è urlare senza rumore." (p. 21) "È l'ignoto che abbiamo dentro: scrivere vuol dire raggiungerlo. È questo o niente." (p. 43) "Lo scritto arriva come il vento, è nudo, è inchiostro, è lo scritto, e passa come n...Continua
  • 1 mi piace
Matteo Iacovella
Ha scritto il 07/02/16
Un libro sulla solitudine e il dolore della scrittura, sulla gioia e la fatica di essere insonni per scrivere. Un libro sul privilegio di iniziare a lavorare quando tutto il mondo spegne le luci e sulla libertà della scrittura, sul diritto di scriver...Continua
Martì
Ha scritto il 20/07/14

case e solitudini. dentro grandi amori.


nellie.
Ha scritto il Feb 27, 2013, 16:25
Dovrebbe esserci una scrittura del non scritto. Un giorno ci sarà. Una scrittura breve, senza grammatica, una scrittura soltanto di parole, parole senza il sostegno della grammatica. Smarrite. Scritte e subito lasciate.
Pag. 59
nellie.
Ha scritto il Feb 27, 2013, 16:24
Scrivere è tentar di sapere cosa si scriverebbe se si scrivesse. Lo sappiamo solo dopo. Prima, è la domanda più pericolosa che ci possiamo rivolgere. Ma è anche la più ricorrente.
Pag. 44
nellie.
Ha scritto il Feb 27, 2013, 16:23
C'è una pazzia dello scrivere che si ha dentro, una pazzia furiosa ma non è per questo che si è pazzi. Anzi.
Pag. 43
nellie.
Ha scritto il Feb 27, 2013, 16:22
A vivere così, come dico che vivevo, in solitudine, alla lunga si corrono rischi, è inevitabile. Appena l'essere umano è solo, la sua ragione vacilla. Io lo credo: credo che la persona abbandonata a se stessa sia già contagiata dalla follia perché ni...Continua
Pag. 29
nellie.
Ha scritto il Feb 27, 2013, 16:21
Scrivere comunque, nonostante la disperazione. No: con la disperazione. Quale disperazione, non so darle un nome. Scrivere senza imboccare subito la via che porta allo scritto è pur sempre lavorarlo.
Pag. 22

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi