Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Scusate se ho quindici anni

By Zoe Trope

(512)

| Paperback | 9788806166700

Like Scusate se ho quindici anni ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

La sua identità è anonima: Zoe Trope è un "nom de plum", così come lo sono inomi degli altri personaggi che entrano in scena nel racconto, Wonka Boy,Braid Bitch e così via. Non ci sono orrori in questo mon Continue

La sua identità è anonima: Zoe Trope è un "nom de plum", così come lo sono inomi degli altri personaggi che entrano in scena nel racconto, Wonka Boy,Braid Bitch e così via. Non ci sono orrori in questo mondo: Zoe non è unavittima, i suoi genitori le vogliono bene, i suoi professori, di massima, lastimano. Ma tutto questo è visto sotto la lente di un'intelligenza acuminatacome un rasoio, che va dritta al punto, non risparmia niente e nessuno, nonconosce luoghi comuni e rifiuta le imposizioni e le leggi del "coro".

68 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    "Sono innamorata da un mese esatto e so che lo sanno. Lo sanno sicuramente tutti. Chissà se sanno che sono gay, se è questo che pensano. Ma io non sono gay, sono solo innamorata e mi sono innamorata di una ragazza. Questo rende tutto più difficile. T ...(continue)

    "Sono innamorata da un mese esatto e so che lo sanno. Lo sanno sicuramente tutti. Chissà se sanno che sono gay, se è questo che pensano. Ma io non sono gay, sono solo innamorata e mi sono innamorata di una ragazza. Questo rende tutto più difficile. Tutti capiscono cos'è un gay, nessuno capisce l'amore".

    Is this helpful?

    Nyctea said on Oct 1, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Mah...

    Non sono riuscita a capir nulla. Spero che gli altri lettori abbiano avuto più fortuna.

    Is this helpful?

    Veronica Riva said on Jul 30, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    I deliri di una quindicenne messi su carta.
    E ogni tanto ho ritrovato, tra queste pagine, una parte di me.

    Is this helpful?

    MoonlightShadow said on Jul 22, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Selezionare una trama profonda, un'autrice misteriosa ed una scrittura innegabilmente alternativa.
    Aggiungere qualche parolaccia qua e là - diciamo pure una riga sì ed una no, che più sono e meglio ci sentiamo.
    Si percepisce l'ir ...(continue)

    Selezionare una trama profonda, un'autrice misteriosa ed una scrittura innegabilmente alternativa.
    Aggiungere qualche parolaccia qua e là - diciamo pure una riga sì ed una no, che più sono e meglio ci sentiamo.
    Si percepisce l'ironia?
    Inserire il tutto nel frullatore ed azionare alla massima potenza.
    Non preoccuparsi se i nomi dei personaggi sono così insensati che si faticherà a ricordarli per più di cinque minuti.
    Non preoccuparsi nemmeno più di tanto della coniugazione dei verbi: al giorno d'oggi l'errore "fa fico".
    Aggiungere infine una copertina ed un titolo degni del capolavoro, infornare per cinque minuti ed ecco il nuovo caso letterario degli anni novanta: una superba cagata.
    E no, non me ne frega un cazzo se hai quindici anni, Zoe Trope.

    Is this helpful?

    Alis said on Apr 7, 2013 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Letto a quattordici anni. All'epoca queste scritture incazzate e prive di fili logici mi attiravano e mi piacevano tantissimo, in nome di chissà che superiorità cultural-morale che mi attribuivo in quanto adolescente.
    Non ricordandomi nulla, forse è ...(continue)

    Letto a quattordici anni. All'epoca queste scritture incazzate e prive di fili logici mi attiravano e mi piacevano tantissimo, in nome di chissà che superiorità cultural-morale che mi attribuivo in quanto adolescente.
    Non ricordandomi nulla, forse è meglio che non dia un voto.

    Is this helpful?

    l'aura said on Nov 26, 2011 | 2 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    La solita faccia da schiaffi

    Zoe non ha niente di speciale rispetto agli altri, rispetto a noi, al mondo. Anzi, è palesemente irritante, e il suo individualismo che spesso sfocia in puro antisocialismo mi confonde; a tratti mi fa sentire speciale, a tratti superficiale. Allora p ...(continue)

    Zoe non ha niente di speciale rispetto agli altri, rispetto a noi, al mondo. Anzi, è palesemente irritante, e il suo individualismo che spesso sfocia in puro antisocialismo mi confonde; a tratti mi fa sentire speciale, a tratti superficiale. Allora perché sento come se mi fossi innamorata di lei? Non solo mi schiaffa davanti problemi che riguardano tutti indistintamente, ma è come se mi facesse incontrare (di peso, magari, come i vecchi appuntamenti al buio..) la mia versione quindicenne, che solo leggendo le sue parole si palesa come un essere indecifrabile, sfuggente e tenero. Esattamente come lo è lei, come siamo noi in quegli anni devastanti che vengono comunemente raggruppati sotto il nome di adolescenza - ma che realmente, da qualche parte, non finiscono mai del tutto.
    In definitiva Please, don't kill the freshman è un gioiello appuntito da portare al collo o al polso, che fa sanguinare e riflettere e rimettere tutto in discussione.

    Is this helpful?

    Marta S. said on Oct 26, 2011 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (512)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Paperback 253 Pages
  • ISBN-10: 8806166700
  • ISBN-13: 9788806166700
  • Publisher: Einaudi
  • Publish date: 2003-01-01
  • Also available as: Others
Improve_data of this book