Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Se è una bambina

Di

Editore: Fabbri

4.4
(53)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: | Formato: Altri

Isbn-10: 8845177823 | Isbn-13: 9788845177828 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Copertina rigida , Paperback

Genere: Teens

Ti piace Se è una bambina?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 0

    Non lasciatevi ingannare..Beatrice Masini solitamente scrive per bambini. Questa volta no. In un dialogo serrato tra la madre e la figlia affronta con sapienza il tema della morte.Quando si legge quello che dice la bambina, non si può fare a meno di pensare e parlare come lei, quando si legge que ...continua

    Non lasciatevi ingannare..Beatrice Masini solitamente scrive per bambini. Questa volta no. In un dialogo serrato tra la madre e la figlia affronta con sapienza il tema della morte.Quando si legge quello che dice la bambina, non si può fare a meno di pensare e parlare come lei, quando si legge quello che dice sua madre,non si può fare a meno di ringraziarla. Un libro che fa sollevare lo sguardo al cielo.

    ha scritto il 

  • 4

    È un male, credo, dipendere da un altro: ma è la condizione dell'amore.

    Ne parlo anche sul blog:
    http://ombre-angeliche.blogspot.ch/2013/06/recensione-s…

    Trovare le parole per recensire questa toccante storia è davvero molto difficile. Ho finito il libro qualche giorno fa, ma è come se la mia testa e il mio cuore fossero ancora incatenati tr ...continua

    Ne parlo anche sul blog: http://ombre-angeliche.blogspot.ch/2013/06/recensione-se-e-una-bambina.html

    Trovare le parole per recensire questa toccante storia è davvero molto difficile. Ho finito il libro qualche giorno fa, ma è come se la mia testa e il mio cuore fossero ancora incatenati tra le sue pagine, rimbalzando tra i capitoli che, dando voce a una mamma e alla sua bambina, raccontano una storia d'amore: non l'amore per una moglie o un marito, non l'amore per un fidanzato o per la famiglia, no.. l'Amore, quello puro e incondizionato tra una madre e una figlia, legate da un legame invisibile e indissolubile, che neanche la morte è capace di spezzare. Credo di aver apprezzato così tanto questo libro perché, per una volta, ho seguito il mio istinto e l'ho lasciato sullo scaffale in attesa del momento giusto. Adesso che sono diventata mamma da relativamente poco capisco quanto davvero questa storia sia profonda e ingiusta, tanto triste da togliere il fiato, ma al tempo stesso dolce e meravigliosa. Più che un libro, o una storia da leggere, Se è una bambina è un percorso che il lettore fa, avanzando passo per passo al fianco delle due protagoniste, soffrendo ed emozionandosi con loro ad ogni pagina. Uno stile semplice e lineare adatto ai bambini, ma che apprezzeranno molto anche gli adulti.. è impossibile restare indifferenti davanti a questo libro. A inizio lettura, lo ammetto, sono stata invasa da una strana sensazione, un misto di angoscia e disagio che mi ha costretta più volte a chiudere il libro per qualche istante.. solo a fine lettura ho capito cos'era davvero quella sensazione: consapevolezza. Mi sono resa conto di quanto sono fortunata a poter stringere il mio bimbo ogni volta che voglio, e di quanto sia importante non dare mai niente per scontato.. la vita ci regala attimi meravigliosi, sta a noi non lasciarceli sfuggire, anche nelle giornate in cui tutto sembra andare storto si può catturare un istante di felicità. Sinceramente non so come avrei reagito davanti a questo libro se lo avessi letto da bambina (l'età indicata è dai 7 anni in su).. forse ne sarei rimasta turbata o non ne avrei capito la profondità. Sono felice di averlo letto da adulta, ma la morte dei genitori è un tema che viene affrontato troppo poco, ed è quindi importante che letture come questa siano indirizzate anche ai più piccoli. Una storia che fa sorridere, che fa piangere ma, soprattutto, che fa crescere e guardare con occhi diversi la vita.

    ha scritto il 

  • 5

    La Masini ha capito come parlare di un argomento così difficile come la morte, ai bambini. Assolutamente adatto anche agli adulti, è un libro meravigliosamente dolce e delicato, che ha saputo toccarmi l'anima.

    ha scritto il 

  • 5

    Come si può recensire un'emozione?

    Ne parlo anche sul blog: http://ilportalesegreto.blogspot.it/2012/04/recensione-…


    Questa volta non farò una vera e propria recensione perché non si può recensire un'emozione. E questo libro non parla di una storia, ma parla di amore, quell'amore così intens ...continua

    Ne parlo anche sul blog: http://ilportalesegreto.blogspot.it/2012/04/recensione-se-e-una-bambina-di-beatrice.html

    Questa volta non farò una vera e propria recensione perché non si può recensire un'emozione. E questo libro non parla di una storia, ma parla di amore, quell'amore così intenso e sconvolgente che supera il dolore, supera la morte, supera le barriere dell'infinito. L'amore forte di una mamma verso la sua bambina e quello ingenuo e spontaneo di una bambina verso la propria mamma. Un libro che parla di emozioni attraverso le emozioni. Un libro che è oltre un libro perché non parla tramite le parole, ma parla con le immagini e i pensieri. Due voci, così lontane eppure così vicine che ci entrano dentro e ti lasciano un'emozione incredibile. Ogni parola mi ha commosso e mi ha fatto sentire madre e figlia. Mi ha sondato nell'anima riportando alla luce dolori, dubbi, domande, paure e speranze. Una storia dolce e dolorosa che mi ha fatto piangere copiosamente nel suo finale. Un dolore forte che ti fa sentire purificata, quasi rinata e dopo al suo posto ti trovi serena e diversa, forse migliore. Avevo letto questo libro da bambina e sono felice di averlo ritrovato e di essere riuscita a rileggerlo a distanza di molti anni. Dovrebbe essere un libro per bambini, si legge in un'ora, ma penso che sia ancora più bello leggerlo da adulti. L'autrice riesce a indagare così a fondo l'animo di entrambe le protagoniste che mi chiedo come faccia a rendere così vero il sentimento che trapela dai pensieri della bambina e di sua madre. Forse può toccare più profondamente determinate persone, a seconda di cosa hanno vissuto nella loro vita, ma per me è uno dei libri più belli che abbia mai letto. Ho trovato così tanto di me in quelle pagine e forse ho lasciato qualcosa di me in quel libro, come qualcosa di questo libro rimarrà sempre dentro il mio cuore. Forse alcuni non apprezzeranno le parti della bambina che sono scritte senza punteggiatura, ma chi ha dei bambini, lavora con loro o si ricorda come era, potrà apprezzarlo maggiormente proprio per questo. Credo che renda ancora meglio grazie a questa carenza. Non ho parlato della trama, né di altro perché è un libro da scoprire e la storia è solo di sfondo a queste continue emozioni che ogni pagina ti regala. È ambientato alla fine della guerra, parla di morte e di amore, di speranza e dolore. Di una bambina senza più la sua mamma vicina e di una mamma che è più con la sua bambina a causa della "polvere" che l'ha portata via. Ho cercato di dosarlo per via delle forti emozioni che mi hanno travolta, ma anche volendo sono arrivata alla fine in un'esplosione di emozioni che mi ha riempito gli occhi di calde lacrime e la cui potenza continua a tenermi compagnia. Non sarà facile togliermi la sensazione che mi ha lasciato ed è una cosa meravigliosa. Erano anni che non leggevo un libro così semplice eppure così forte.

    ha scritto il 

  • 5

    Ho iniziato a piangere alla quarta pagina, appena capita la storia. Col passare del tempo diventa più dolce, aperto alla speranza. Un vero e proprio cammino nel lutto con gli occhi e il cuore di una bambina..

    ha scritto il 

  • 5

    Finalmente l'ho ritrovato!!!! Da piccola ho adorato il libro, anche se ricordo solo che era tremendamente triste... Spero di poterlo rileggere, darà una lettura nuova visto che purtroppo non ricordo praticamente niente della storia... Pensavo che non avrei più saputo che libro era!!

    ha scritto il 

  • 5

    Gli adulti (che sono stati bambini una volta, ma pochi di essi se ne ricordano) dovrebbero leggere questo libro. E poi molti altri, su questo tema, per comprendere, in primo luogo, cosa pensano/sentono loro stessi della morte, e poi, come eventualmente spiegarla ai loro figli. Se è una bambina è ...continua

    Gli adulti (che sono stati bambini una volta, ma pochi di essi se ne ricordano) dovrebbero leggere questo libro. E poi molti altri, su questo tema, per comprendere, in primo luogo, cosa pensano/sentono loro stessi della morte, e poi, come eventualmente spiegarla ai loro figli. Se è una bambina è pensato per permettere al lettore di vivere attraverso le parole il dolore nelle sue complesse sfaccettature. Offre uno spunto sui tempi ed i modi dell'elaborazione del lutto, e sulla necessità, infantile ma anche adulta, di ricostruire un legame con la persona scomparsa che possa permettere di "riparare il dolore della perdita" e continuare a vivere con un nuovo livello di serenità. Molto di quanto è scritto in queste pagine è esperienza comune per le persone in lutto.

    ha scritto il 

  • 5

    Credo che questo libro sia stato scritto per i bambini, ma io ritengo che sia più adatto agli adulti. Ho pianto dall'inizio alla fine, tanto ne sono stata coinvolta. Eppure, dopo averlo letto, mi sono sentita meglio.

    ha scritto il 

Ordina per