Se chiudo gli occhi

di | Editore: Giunti
Voto medio di 192
| 66 contributi totali di cui 37 recensioni , 29 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Viola nella vita ha imparato molto bene una cosa: a nascondersi. I vestiti di una taglia troppo grande, un impiego ben lontano dalle sue passioni di bambina, quando inventava storie e le appuntava su fogli di carta, un bravo ragazzo come marito, con ...Continua
Trudi
Ha scritto il 02/01/18

Molto modesto e noioso, una storia scialba e trita tra padre e figlia che recuperano un rapporto esile, con una piccola love story bucolica con rude montanaro. Pessimo.

Roberta Pascucci
Ha scritto il 09/12/17
Il racconto di un rapporto padre/figlia interrotto tanti anni prima e riallacciato durante un magico viaggio nei luoghi natii del padre: i Monti Sibillini... Con uno stile elegantissimo Simona Sparaco ci insegna che non bisogna mai chiudere la porta...Continua
Giuly82
Ha scritto il 10/10/17
Il mio amore per la montagna si è rispecchiato nella lettura di questo libro. L'amore per la vita spartana di un tempo, lontano dal caos delle città e dalla nostra schiavitù da tutta la tecnologia che ci circonda. Viola, la protagonista del libro, ha...Continua
illy
Ha scritto il 16/08/17
Libro bellissimo, quasi come "Equazione di un amore"! Ho davvero fatto una bella scoperta iniziando a leggere la Sparaco. E' un libro delicato che racconta il rapporto tra un padre che è sempre stato assente e una figlia che vuole rinconquistare, e p...Continua
Dream
Ha scritto il 01/03/17
"Negli anni non ho fatto altro che attribuirti responsabilità sulle mie mancanze, affetta da una miopia che m’impediva di cogliere, nei tuoi errori, le mie opportunità. Perdonarti è stato come rimetterci al mondo entrambi. Liberarti. Liberarmi. E tor...Continua

Irenelipera74
Ha scritto il Oct 29, 2017, 15:15
" Qualche volta le persone che amiamo finiscono molto lontano e della loro assenza ci pesa soprattutto quello che nn siamo riusciti a dire"
Obaachan
Ha scritto il Aug 11, 2015, 13:03
"Credi solo in quel che vedi. Il fatto che tu sia l'unica persona a vederlo non vuol dire che non esista"".
Pag. 268
Obaachan
Ha scritto il Aug 11, 2015, 13:01
Della cultura giapponese, Pauline aveva assorbito i ritmi lenti e rispettosi, e anche l'idea che un oggetto rotto si possa riparare riempiendone d'oro le linee di frattura, accentuandone il danno. Quando qualcosa ha sofferto, e ha una storia, per i g...Continua
Pag. 157
Obaachan
Ha scritto il Aug 11, 2015, 12:59
SI NON SEDES IS (se non siedi, vai)
Pag. 121
Obaachan
Ha scritto il Aug 11, 2015, 12:57
In quella storia ci credeva e s'impegnava per renderla unica. Ma no, non poteva farsi calpestare.
Pag. 110

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi