Se questo è un uomo

Edizione commentata a cura di Alberto Cavaglion

di | Editore: Einaudi
Voto medio di 13914
| 1.038 contributi totali di cui 947 recensioni , 88 citazioni , 0 immagini , 3 note , 0 video
Pubblicato nel 1947 e accolto da Einaudi nel 1958, "Se questo è un uomo" viene da allora continuamente ristampato e tradotto in tutto il mondo. È nota la misura, la compostezza di questo classico dell'esperienza della deportazione, il suo intento ...Continua
Ha scritto il 26/11/17
Che dire di un libro che narra di fatti così crudi e disumani? E' un resoconto imparziale e 'da spettatore' di ciò che Levi ha subito durante la sua incarcerazione nel campo di concentramento in Polonia. Un resoconto che narra di eventi schifosi ...Continua
Ha scritto il 06/11/17
"Noi non ritorneremo. Nessuno deve uscire di qui che potrebbe portare al mondo insieme col segno impresso nella carne la mala novella di quanto ad Auschwitz è bastato animo all'uomo di fare dell'uomo."
Ci sono libri che è necessario leggere e leggere ancora, perchè con il tempo possiamo capire meglio, e di più.Ci sono libri che ti segnano l'anima, e non avresti cuore di rileggere per timore che ti deludano: Se questo è un uomo non è tra ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 23/10/17
Non sarà certo la mia recensione a dare lustro a un capolavoro della letteratura italiana. La cosa che mi ha colpito più di tutte è stata la volontà di Levi di essere testimone il più obiettivo possibile dei fatti per lasciare il giudizio degli ...Continua
Ha scritto il 14/09/17
Primo Levi scrisse “Se questo è un uomo” nel 1945, dopo il suo ritorno dal lager di Monowitz che si trova all’interno del complesso di Auschwitz, dove egli era stato internato, ma dal quale si era salvato svolgendo il mestiere di chimico ...Continua
Ha scritto il 02/09/17
Come non amare e al tempo stesso non farsi coinvolgere da un libro così? Levi è stato uno dei pochi autori capaci di descrivere in maniera così intensa e così efficace gli orrori della seconda guerra mondiale. Libro indimenticabile.

Ha scritto il Aug 31, 2016, 10:18
Allora per la prima volts ci siamo accorti che la nostra lingua manca di parole per esprimere questa ofesa, la demolizione di un uomo.
Ha scritto il Aug 31, 2016, 10:17
Molte cose furno tra noi dette e fatte, ma di queste è bene che non resti memoria
Ha scritto il Aug 31, 2016, 10:17
E venne una notte, e fu una notte tale, che si conobbe che occhi umani non avrebbero dovuto assistervi e soppravvivere. Tutti sentirono questo: nessuno dei guardiani ebbe animo di venire a vedere che cosa fanno gli uomini quando sanno di dover morire
Pag. 12
Ha scritto il Jul 08, 2016, 10:29
Essi popolano la mia memoria della loro presenza senza volto, e se potessi racchiudere in un’immagine tutto il male del nostro tempo, sceglierei questa immagine, che mi è familiare: un uomo scarno, dalla fronte china e dalle spalle curve, sul ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il Feb 26, 2016, 08:18
Tutti scoprono, più o meno presto nella loro vita, che la felicità perfetta non è realizzabile, ma pochi si soffermano invece sulla considerazione opposta: che tale è anche una infelicità perfetta. I momenti che si oppongono alla realizzazione ...Continua
Pag. 9

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Mar 01, 2017, 10:06
lettura nelle classi 3A/ 3B/2C/3C secondaria 1° grado per dibattito che si terrà con la DS nella settimana 18-25 aprile 2017
Ha scritto il Apr 22, 2016, 13:59
853.914 LEV 5280 Letteratura Italiana
Ha scritto il Dec 10, 2015, 11:07
Collocazione : NR 275 ( 5 copie )

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi