Se questo è un uomo - La tregua

Voto medio di 4853
| 356 contributi totali di cui 338 recensioni , 18 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Testimonianza sconvolgente sull'inferno dei Lager, libro della dignita e dell'abiezione dell'uomo di fronte allo sterminio di massa, "Se questo è un uomo" è un capolavoro letterario di una misura, di una compostezza già classiche. Levi, ne "La ... Continua
Ha scritto il 15/01/17
un grande libro per non dimenticare
  • Rispondi
Ha scritto il 02/01/17
Fondamentale
Inutile dire altro.
  • 2 mi piace
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il 04/08/16
Un must
Ho gradito di più "Se questo è un uomo" rispetto a "La tregua", quest'ultimo, infatti l'ho trovato un po' troppo schematico e descrittivo, con tante storie, nomi ed eventi (a volte anche un po' difficili da contestualizzare e ricordare). Non v'è ..." Continua...
  • 2 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 13/07/16
Che libri appassionanti e quante riflessioni , specie per averlo riletto per la seconda volta in età adulta . Il capitolo i sono ersi e i salvati , come é applicabile al presente ! Molto interessante l' appendice , in cui l ' autore risponde a ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 23/08/15
Dopo una rilettura più attenta, ritengo che questo romanzo sia più attuale di quanto ci faccia piacere ammettere..."A molti, individui o popoli , può accadere di ritenere, più o meno consapevolmente, che ogni straniero è nemico. Per lo più ..." Continua...
  • 5 mi piace
  • Rispondi

Ha scritto il Jan 03, 2014, 11:19
Edizione del 1989, numero pagine 325, prezzo di copertina Lire 14.000
  • Rispondi
Ha scritto il Jun 19, 2013, 21:03
Kraus ha sbagliato un colpo, un pacchetto di mota vola e mi si spiaccica sulle ginocchia. Non è la prima volta che succede, senza molta fiducia lo ammonisco di fare attenzione: è ungherese, capisce assai male il tedesco, e non sa una parola di ... Continua...
Pag. 118
  • Rispondi
Ha scritto il Sep 13, 2009, 22:22
In Lager pensare è inutile, perché gli eventi si svolgono per lo più in modo imprevedibile; ed è dannoso, perché mantiene viva una sensibilità che è fonte di dolore, e che qualche provvida legge naturale ottunde quando le sofferenze sorpassano ... Continua...
Pag. 152
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il Sep 13, 2009, 22:15
ecco al mio fianco la compagna di tutti i momenti di tregua [...]: la pena del ricordarsi, il vecchio feroce struggimento di sentirsi uomo, che mi assalta come un cane all'istante in cui la coscienza esce dal buio. Allora prendo la matita e il ... Continua...
Pag. 126
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il Sep 13, 2009, 22:00
niente come tutto è niente quaggiù, se non la fame dentro, e il freddo e la pioggia dentro.
Pag. 120
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi