Se spegni non morirà nessuno

Voto medio di 31
| 20 contributi totali di cui 12 recensioni , 8 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Narrazioni con venature liriche, prose beffarde, grottesche, severe, allucinate, spesso amare, quelle di Lorenzo Ribeca. Ciò che affascina, e allarma, il lettore è sicuramente la messa in scena di un quadro urbano senza esclusione di colpi. il dettag ...Continua
valeria
Ha scritto il 16/08/12
Una serie di racconti che rappresentano dei flash nell'esistenza dei loro protagonisti. A parte un paio, si tratta di scritti brevi, vere istantanee che pur immortalando un singolo e fugace attimo di vita, sono in grado di dilatare l'immagine fino a...Continua
Sianna
Ha scritto il 14/04/12
Questo libro l'ho iniziato una sera sul tardi, volevo andare a dormire, ma avevo deciso di aspettare ancora una mezzoretta. Gira una pagina, gira l'altra, "finisco questo racconto e poi vado a dormire" mi sono detta, poi "va beh, questo titolo è inte...Continua
fungolo
Ha scritto il 07/03/12

Interessante ^_^ Ogni racconto ha un che di particolare, mi sono piaciuti molto tutti, tranne forse l'utimo ^_^ complimenti!

M3B
Ha scritto il 15/02/12

Carino, ben scritto e belle idee, ma decisamente non è il mio genere.

Claudia
Ha scritto il 06/02/12
Sono sicurissima di aver scritto una recensione a suo tempo. Che fine ha fatto? O_o Comunque, riproviamoci. Non leggo spesso racconti, tantomeno racconti brevi. Non per una particolare avversione verso il genere, solo non mi capita. Questa raccolta p...Continua

<b><i> ➹ nιerë ➹...</i></b>
Ha scritto il Sep 08, 2012, 11:36
Provare il mio futuro mi metteva i brividi. Può anche darsi che la morte mi colga prima. Può anche darsi che passerò la vecchiaia tra le montagne del Tibet. Può anche darsi tutto, ma in questo momento mi sembra che l'unica mia vecchiaia sia questa....Continua
Pag. 56
<b><i> ➹ nιerë ➹...</i></b>
Ha scritto il Sep 08, 2012, 11:31
Ci sono i ricchi come ci sono i poveri, proprio come ci sono i feticisti e i non feticisti. Però c'è da puntualizzare che la differenza fra ricchi e poveri è più evidente e nessuno può negarlo, ecco tutto.
Pag. 55
<b><i> ➹ nιerë ➹...</i></b>
Ha scritto il Sep 08, 2012, 11:29
Sulla strada di casa trovai un sasso lucido e arrotondato. Lo raccolsi e lo misi in tasca. Avevo deciso che me lo sarei tenuto per tutta la vita. Come se si potesse decidere qualcosa in questa vita.
Pag. 54
<b><i> ➹ nιerë ➹...</i></b>
Ha scritto il Sep 08, 2012, 11:27
Se sono veramente feticista, pensai, è peggio per le donne, stasera torno a casa e dormo lo stesso.
Pag. 53
<b><i> ➹ nιerë ➹...</i></b>
Ha scritto il Sep 08, 2012, 11:25
Si fa presto a passare dalla normalità all'anormalità, pensai.
Pag. 53

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi