Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Se tu non muori

Brambilla indaga

Di

Editore: Fadia

4.0
(5)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 248 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8897580025 | Isbn-13: 9788897580027 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Mystery & Thrillers

Ti piace Se tu non muori?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Il vice commissario Brambilla ama tre cose: andare a caccia di criminali, una donna sfuggente e Milano. Quando il direttore della sua banca viene ucciso sotto casa e la soluzione dell' indagine sembra essere ovvia per tutti, il suo sesto senso gli dice di fermarsi, di fare un passo indietro. Ognuno di noi ha delle ombre, dei lati oscuri che condizionano i nostri gesti e che, talvolta, portano a soluzioni estreme. Brambilla ha nuotato nel marcio troppo a lungo per non saperlo, così decide di fare di testa sua, come sempre, per trovare il vero colpevole. Un noir mozzafiato, in cui lavoro e vita privata si fondono irrimediabilmente al centro di una Milano mai così tenera e disperata.
Ordina per
  • 4

    Mentre il vice commissario Brambilla è alle prese con i soliti cattivi, l'autore, Alessandro Bongiorni, nel suo secondo romanzo dimostra di essere maturato. Nel primo libro (Capitale Mortale), nonostante il buon ritmo, l'ottima descrizione della sua Milano e dei personaggi, aveva peccato di inesp ...continua

    Mentre il vice commissario Brambilla è alle prese con i soliti cattivi, l'autore, Alessandro Bongiorni, nel suo secondo romanzo dimostra di essere maturato. Nel primo libro (Capitale Mortale), nonostante il buon ritmo, l'ottima descrizione della sua Milano e dei personaggi, aveva peccato di inesperienza. In quest'opera invece ha dimostrato di essere maturato mantenendo tutte le qualità mostrate all'esordio e smussando quegli spigoli che rendevano "acerbo" il suo modo di scrivere. Certo, ancora c'è stada da fare, ma con un buon editor e spirito di abnegazione può venir fuori una buona penna. Forza e coraggio.

    ha scritto il 

  • 4

    Bella sorpresa

    Me l'hanno regalato a Natale e devo dire che ero scettica: piccola casa editrice, autore mai sentito. E invece... bello! :) Leggero e ironico, a tratti commovente, soprattutto quando parla di Milano (e io non sono di Milano). La trama è solida e tiene sul filo fino alla fine, senza cali di tensio ...continua

    Me l'hanno regalato a Natale e devo dire che ero scettica: piccola casa editrice, autore mai sentito. E invece... bello! :) Leggero e ironico, a tratti commovente, soprattutto quando parla di Milano (e io non sono di Milano). La trama è solida e tiene sul filo fino alla fine, senza cali di tensione. Anche lo stile mi piace molto: secco, diretto ed essenziale. Ben riusciti anche i personaggi, ma su questo magari si potrebbe lavorare un po’ di più, così come su un paio di espressioni forse un po' "giovani"

    ha scritto il 

  • 0

    Poliziesco, che pur peccando d'originalità si lascia leggere. Se seguisse meno i clichè, a partire dal Brambilla, con un briciolo d'ironia (genuina e naturale, perchè c'è ma è forzata) e con un pizzico d'audacia potrebbe essere un buon entertainment.

    ha scritto il