Sed de amor

Los inmortales de la oscuridad I

By

Publisher: Planeta

3.8
(849)

Language: Español | Number of Pages: 448 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) English , German , Italian

Isbn-10: 8408086774 | Isbn-13: 9788408086772 | Publish date:  | Edition 1

Also available as: Hardcover , Mass Market Paperback

Category: Family, Sex & Relationships , Romance , Science Fiction & Fantasy

Do you like Sed de amor ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Tras años de cautiverio en manos de los vampiros, Lachlain MacRieve, el jefe del clan licántropo, no puede creerse que el destino le haya jugado otra mala pasada: la compañera a la que lleva siglos esperando pertenece a la raza que más odia, la de los vampiros.

La apocada Emmaline Troy ha decidido por fin tratar de resolver el misterio que envuelve la muerte de sus padres. Con esa intención viaja hasta Europa, donde un hombre-lobo furioso la reclama para sí y la arrastra hasta Escocia. Sin embargo, sus más oscuros deseos acaban materializándose en el sensual cuerpo de Lachlain.

¿Podrá el odio transformarse en amor? ¿Será capaz un orgulloso guerrero de pedir perdón? ¿Se convertirá la delicada Emma en la luchadora que debería ser?

Sorting by
  • 3

    LA MIA RECENSIONE: http://chanelbooks.blogspot.it/2016/05/recensione-dark-forever-dark-love-di.html

    Primo volume della serie, dopo il prequel, continua a sembrare interessante...
    http://chanelbooks.blogspot.it/2016/05/recensione-dark-forever-dark-love-di.html

    said on 

  • 4

    Dark love è il primo volume della serie urban fantasy per adulti The Immortals after Dark. Ogni volume vede protagonista una coppia diversa ma è consigliabile leggerli nel loro ordine di uscita.
    Devo ...continue

    Dark love è il primo volume della serie urban fantasy per adulti The Immortals after Dark. Ogni volume vede protagonista una coppia diversa ma è consigliabile leggerli nel loro ordine di uscita.
    Devo confessare che inizio questa serie a distanza di alcuni anni dall'uscita e un po' mi dispiace perché mi è davvero piaciuto questo primo libro.
    Le vicende, raccontate attraverso il punto di vista dei due protagonisti, narrano la storia tra Lachlain, il re dei lupi mannari, un maschio Alpha in tutti i sensi (aggressivo, tirannico e presuntuoso) ed Emma, una mezza vampira e mezza valchiria, tranquilla, timorosa e dolce. I guai cominciano quando Lachlain deve convincerla a diventare la sua compagna ed Emma non ne vuole sapere o spera che sia un errore. Entrambi i personaggi man mano che si procede nella lettura evolveranno nel loro carattere: lui diventerà più attento e premuroso mentre lei tirerà fuori una forza di carattere mai vista prima.
    La trama non presenta grandi svolte o innovazioni ma ha buon ritmo, è scorrevole, coinvolgente, densa d'azione e un livello di sensualità che non guasta.
    Lo stile è diretto e senza scendere in troppi dettagli, due protagonisti che ispirano solo simpatia e un'interazione tra i loro piacevoli e a volte divertenti.
    Leggerò sicuramente anche i successivi.

    said on 

  • 1

    PESSIMO!

    Libro pieno di refusi, traduzione dozzinale, personaggi insulsi, trama inconsistente, scene di sesso banali, ridondanti e piatte quanto un foglio A4.

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    5

    Emma mi piace molto come personaggio e mi è piaciuto il percorso che l'ha fatta crescere.
    Emma essendo mezza vampira e mezza valchiria è sempre stata protetta dalla sua famiglia adottiva come un'esser ...continue

    Emma mi piace molto come personaggio e mi è piaciuto il percorso che l'ha fatta crescere.
    Emma essendo mezza vampira e mezza valchiria è sempre stata protetta dalla sua famiglia adottiva come un'esserino molto fragile facendola sentire molto spesso un'incapace e proprio per cercare di far vedere che invece sa cavarsela da sola decide di andare a cercare il padre che non ha mai conosciuto anche se questo è con molta provabilità un vampiro sanguinario. Durante la sua ricerca Emma viene diciamo "sequestrata" dal re dei lycae, Lachlain che l'ha riconosciuta come sua compagna (ma non glielo dice!!!!). Da questo punto in avanti la ragazza comincia ad esprimere il carattere che fino ad allora non era riuscita a far emergere, infatti, cerca di tenete testa al lycae cavernicolo che la vuole tutta per sè per affermare la sua indipendenza e soprattutto la sua individualità. Diciamo che questo suo desiderio a volte non la rende lucida nel vedere ciò che le sta attorno perchè non capisce fino a che punto Lachlain la "ami" e abbia bisogno di lei, soprattutto a quali sacrifici ha dovuto ricorrere per poter stare con lei.
    Se a questo punto Emma appare un pò cattiva bisogna spezzare una lancia in suo favore perchè il suo licantropo gliene combina una dietro l'altra e le dice un sacco di bugie che la scombussolano parecchio e che la fanno stare male.
    Comunque alla fine Lachlain riesce a farle capire cosa li lega e lei riesce a far capire a lui cosa l'ha fatta soffrire del suo comportamento e soprattutto riesce a trovare il posto fatto su misura per lei.

    said on 

  • 3

    La forza della libido

    Accade molto spesso: inizio un libro fino ad appasionarmi, ma poi, dopo la metà, il mio interesse sparisce, fino alla noia.
    Emma inizialmente mi era piaciuta, per poi scemare nell'anonimato con Lachla ...continue

    Accade molto spesso: inizio un libro fino ad appasionarmi, ma poi, dopo la metà, il mio interesse sparisce, fino alla noia.
    Emma inizialmente mi era piaciuta, per poi scemare nell'anonimato con Lachlain. Lo preferivo all'inizio: stronzo e manipolatore, riusciva a mettere il pepe che serviva al racconto.Tuttavia mi è difficile comprendere la forza della sua libido, che è talmente forte al punto da fargli lasciare nella sua prigione una gamba (dimenticavo, è un licantropo, quindi è per forza allupato). Poi giustamente, si è rammollito.
    Sono curiosa di leggere i libri sulle valchirie: almeno ne vedremo delle belle. (mi viene in mente Kaya di Gena Showalter).
    Spero che i prossimi saranno meglio, anche se devo ammettere che la storia non era articolata male.

    said on 

Sorting by