Segreti dei Gonzaga

Voto medio di 245
| 19 contributi totali di cui 15 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Ha scritto il 03/04/14
Sono parziale ma Bellonci ha un modo davvero unico e letteralmente straordinario di rendere viv@ gli uomini e le donne del passato.E lo fa con una lingua personalissima, che pare presa dai secoli trascorsi eppure è viva e vibrante.La vicenda di ...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il 24/02/14
Per essere bello, e' bello.E decisamente interessante. Ma il modo di scrivere della Bellonci, cosi' barocco, cosi' ampolloso, in questo momento non fa per me.
  • 1 mi piace
Ha scritto il 12/02/14
Una conoscenza sterminata
La Mantova dei Gonzaga e il suo tempo, narrata con dettagli quotidiani su legami, politiche, amori e rapporti tra sovrani. L'avvicendarsi di Guglielmo e Vincenzo Gonzaga racconta anche la fine lenta ma inesorabile di quella meravigliosa stagione che ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 20/10/13
ovvero, essere pagata in natura.
  • 1 mi piace
Ha scritto il 16/04/12
dal blog Giramenti
Si torna a Mantova – dopo aver lasciato là Isabella d’Este Gonzaga, già ritratta in “Rinascimento Privato” – per trovare suo nipote Guglielmo alle prese con beghe familiari e scaramucce politiche.Ora, una cosa bisogna dirla, Guglielmo ...Continua

Ha scritto il Mar 17, 2010, 19:14
Quando i nuovi crociati passano per le vie di Mantova, dopo la messa e la benedizione solenne nella cripta di Sant'Andrea, sotto il sole di fine giugno, allora sì che canti applausi trombe e campane compongono una sinfonia nell'animo del giovane ...Continua
Pag. 186
Ha scritto il Mar 17, 2010, 19:08
Quando, nell'ottobre 1587, si mise a letto dopo aver assistito per qualche giorno il marito malato, Bianca era una donna finita che aveva già scontato i pensieri della morte, già li aveva segretamente accettati ed era pronta. La teneva in vita ...Continua
Pag. 141
Ha scritto il Mar 17, 2010, 19:02
Poggiato al balcone, Vincenzo s'affannava a dominare nel petto un cuore traboccante di esaltazione; forse, solo la moglie Leonora, sempre a letto ammalata, seppe vedergli, quando egli entrò in camera a salutarla duchessa, gli occhi azzurri pieni di ...Continua
Pag. 135

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Jun 06, 2016, 11:19
929.7 BEL 4553 Storia

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi