Sei biblioteche

di | Editore: TEA
Voto medio di 380
| 105 contributi totali di cui 101 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Dopo il giallo atipico L'ultimo libro, Živković continua la sua inimitabile esplorazione narrativa del mondo dei libri con una serie di storie collegate tra loro che indagano il tema della biblioteca, da quella personale a quella pubblica. Un appassi ...Continua
Georgiana1792
Ha scritto il 26/07/18
Confesso che di solito non amo particolarmente le raccolte di racconti, ma quelle di Zoran Živkovic sono magiche perché oltre a essere tutte legate da un fil rouge, nel racconto finale si ripropongono al lettore, quasi a fare un riepilogo, diventando...Continua
Xander Lavelle ...
Ha scritto il 16/05/18
Sei raccontini graziosi, buoni soggetti per altrettanti episodi di "Ai confini della realtà", le cui sceneggiature, tra l'altro sono molto più elaborate e solide di questi raccontini. Non capisco cosa li differenzi da un qualunque prodotto di genere....Continua
Carmilla Drosera...
Ha scritto il 20/02/18

Il tema è stato affrontato già da altri e forse anche meglio. I racconti sono ben scritti e gli spunti sono interessanti, ma alla fine ho sempre avuto l'impressione che mancasse quel qualcosa che mi avrebbe coinvolto molto di più.

Ida1969
Ha scritto il 02/03/17

Sei racconti surreali che hanno per protagonisti i libri e i suoi lettori. In ogni capitolo , Zivkovic ci porta in un viaggio fantastico , pieno di eventi grotteschi ed improbabili. Veramente molto molto carino

donatella
Ha scritto il 13/01/17

Sei biblioteche, sei brevi racconti, sei brevi viaggi in un mondo onirico che mi hanno regalato qualche momento di...surreale relax! :-)
(le biblioteche che mi son piaciute di più: la notturna e l'infernale)


chia
Ha scritto il Feb 14, 2016, 16:46
... i libri divorano spazio senza pietà. Non ci si può difendere. Per quanto spazio gli si offra, a loro non basta mai. Prima prendono possesso delle pareti e poi continua a espandersi ovunque riescano.
Ali
Ha scritto il Nov 09, 2012, 11:57
...si sa benissimo che i libri divorano spazio senza pietà. Non ci si può difendere. Per quanto spazio gli si offra, a loro non basta mai. Prima prendono possesso delle pareti e poi continuano a espandersi ovunque riescano. Soltanto il soffitto viene...Continua
Pag. 8
wronghysteria
Ha scritto il Nov 29, 2011, 13:15
Da un pezzo mi ero reso conto che il mondo è pieno di cose prodigiose che non si possono spiegare. Non serve crucciarsi. La gente che ci prova lo stesso, alla fine, ne ricava soltanto infelicità. E perché l'uomo dovrebbe essere infelilce, se non è ne...Continua
Pag. 10
Nicky
Ha scritto il Mar 14, 2011, 20:07
E' strano come l'uomo accetti l'impossibile più facilmente se questo smette di fargli paura.
Pag. 99

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi