Sul treno per Roma c'è una ragazzina. Sola e in fuga, dopo un violento litigio con i compagni di classe. Fiera e orgogliosa, Eva legge tanti libri e ha il dono di saper raccontare storie: ha appena undici anni, ma già conosce il dolore e l'abbandono. ...Continua
Franzyman
Ha scritto il 10/12/17
La libertà di amare
Nell’oceano di carta della letteratura mondiale, riuscire a pescare un romanzo che si distingua ed elevi dalla massa non è così semplice ma neanche poi difficlissimo. Ci si può imbattere in mirabili esempi di letteratura, in storie che ti tengono inc...Continua
Emmeross67
Ha scritto il 22/09/17
Gran bella storia! E grande mano della Scrittrice! La narrazione iniziale irrita tanto da diventare ostica e di difficile comprensione. Ma poi all'improvviso si accende con lampi e colpi di scena continui. La trama esce poco per volta e alla fine reg...Continua
Vaniabi
Ha scritto il 04/07/17

Anche in questa mia occasione di lettura la Mazzucco non si smentisce....attuale, bello, riflessivo

Valedoc75
Ha scritto il 28/06/17

L'odissea di una famiglia arcobaleno prima della legge Cirinnà, con uno sguardo oggettivo sulle emozioni delle numerose persone che vengono coinvolte, tra gioie, drammi, incomprensioni, viaggi alla ricerca della felicità.

Cartesiante
Ha scritto il 26/04/17
Adoro gli scrittori coraggiosi, quelli che raccontano la realtà scegliendo punti di vista scomodi e per nulla scontati. Sei come sei parla di amore, di famiglia, di crescita, di consapevolezza, di fragilità umana e di ritrovate consapevolezze, non lo...Continua

Emmeross67
Ha scritto il Sep 22, 2017, 12:24
I figli non appartengono a chi li mette al mondo, non sono l'appendice dei genitori, sono individui. E se uno non può scegliersi i genitori può scegliersi i maestri. Non è l'uguaglianza la cosa che conta nella vita, ma il suo contrario. E' ciò che ci...Continua
Pag. 202
Emmeross67
Ha scritto il Sep 14, 2017, 12:24
Se questa ora che stiamo passando insieme ti sembra lunga come al solito, la ventiquattresima parte del giorno, penso che non ci vedremo più, io inseguo le ore disuguali.
Pag. 183
Valeria Sossella
Ha scritto il Jun 17, 2017, 13:12
Le ha detto la verità, stamattina, appena si sono svegliati, intorpiditi dal calore, avviluppati nelle coperte del divano letto nella camera degli ospiti di Aurelia. Che un giorno la porterà in Armenia. Ma non oggi - e nemmeno domani. Quando saranno...Continua
Pag. 229
Valeria Sossella
Ha scritto il Jun 17, 2017, 13:02
Quella domenica noi eravamo qui, e lui mi ha indicato la meridiana, e ha cercato di spiegarmi come funziona. Purtroppo io non posso farlo per te, sono una bestia in matematica e astronomia. Però mentre tuo padre si affanna a svelarmi il segreto dell'...Continua
Pag. 159
Valeria Sossella
Ha scritto il Jun 17, 2017, 12:56
Sì ruba qualcosa che non ci appartiene, Eva, dice Giose. Io non voglio rubati, tu sei mia figlia.
Pag. 138

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi