Sei lezioni sulla storia

Voto medio di 241
| 22 contributi totali di cui 17 recensioni , 5 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 31/05/17
Le sei lezioni, tenutesi all'inizio degli anni '60 del ventesimo secolo all'Università di Cambridge, mirano a spiegare cos'è la storia e a desccrivere qual'è la sua funzione per l'uomo.Secondo l'autore la storia è un continuo processo di ..." Continua...
  • 2 mi piace
Ha scritto il 28/08/11
Il mio commento:
http://dreaminglifebooks.blogspot.com/2011/08/sei-lezioni-sulla-storia.html
Ha scritto il 20/09/10
Bellissimo, superbo e anche divertentissimo! Carr riesce a farti appassionare a "semplici" confutazioni su una materia umanistica come la storia. Mi risulta quasi difficile fare una recensione perché "Sei lezioni sulla storia" è un libro che parla ..." Continua...
  • 3 mi piace
Ha scritto il 23/08/10
Riflessioni su natura e funzioni della storia da parte di uno storico che crede ancora nel progresso (nel senso più ampio del termine) nonostante il periodo di "relativa decadenza" del suo paese. Anche se l'argomento non è dei più semplici il ..." Continua...
Ha scritto il 05/02/10
Si, direte, è un libro del 1961, è ormai superato nella riflessione storiografica. Non è vero: è una lettura obbligatoria per chi vuole avvicinarsi alla Storia.
  • 5 mi piace
  • 1 commento

Ha scritto il Dec 05, 2011, 20:11
- La storia è forse la più crudele di tutte le divinità, e conduce il suo carro trionfale su cumuli di cadaveri; e ciò non solo in guerra, ma anche durante il "pacifico" sviluppo economico. E noi, uomini e donne, siamo purtroppo così sciocchi ... Continua...
Pag. 88
Ha scritto il Nov 26, 2011, 11:51
Nella mia prima conferenza ho detto: prima di studiare la storia, studiate lo storico. Ora vorrei aggiungere: prima di studiare lo storico, studiate l'ambiente storico e sociale in cui egli vive, o ha vissuto. Lo storico, in quanto individuo, è ... Continua...
Pag. 50
Ha scritto il Nov 26, 2011, 11:48
Il suicidio è l'unico atto perfettamente libero concesso all'individuo isolato; ogni altro atto implica in un modo o nell'altro un'appartenenza alla società.
Pag. 37
Ha scritto il Nov 25, 2011, 10:13
L'amore per il passato può essere in molti casi l'espressione del nostalgico romanticismo degli individui o delle società giunti ormai alla vecchiaia, o un sintomo di una perdita di fede e interesse nel presente o nel futuro.
Pag. 31
  • 1 commento
Ha scritto il Nov 25, 2011, 10:10
Prima di studiare i fatti bisogna studiare lo storico che li espone. (...) Quando leggiamo un libro di storia dobbiamo sempre stare con le orecchie tese per sentire cosa frulla nella testa dello storico. Se non sentiamo niente, o siamo sordi o lo ... Continua...
Pag. 28

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi