Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Sei personaggi in cerca d'autore

By Luigi Pirandello

(3032)

| Others | 9788879830010

Like Sei personaggi in cerca d'autore ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Presentata in Italia nel 1964 da Giorgio De Lullo con la Compagnia dei Giovani (De Lullo, Falk, Valli, Albani), questa edizione dei "Sei personaggi in cerca d'autore" ha contribuito in maniera determinante a mutare le modalità di rappresentazione del Continue

Presentata in Italia nel 1964 da Giorgio De Lullo con la Compagnia dei Giovani (De Lullo, Falk, Valli, Albani), questa edizione dei "Sei personaggi in cerca d'autore" ha contribuito in maniera determinante a mutare le modalità di rappresentazione delle opere di Luigi Pirandello. "Nel bene e nel male lo spettacolo dei Giovani ha chiuso un ciclo. Dopo di loro ha cominciato ad imporsi [...] l'esigenza di un approccio diverso, rinnovato, a Pirandello" (Alonge). Prendendo le mosse da tale considerazione, il volume propone un dettagliato racconto dello spettacolo, attraverso lo studio della videoregistrazione effettuata dalla RAI nel maggio 1970, presentando, inoltre, un'analisi dell'attività artistica della Compagnia dei Giovani e una rassegna critica dei più significativi allestimenti dei "Sei personaggi" che hanno preceduto l'edizione firmata da De Lullo.

136 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Bello, si! La commedia da fare, un'intuizione geniale. Sei personaggi abbandonati a sé stessi, frutto della fantasia ma quanto mai reali. Capolavoro.

    Is this helpful?

    Tiz Marchetti said on Jul 8, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Davanti all'ennesima prova della grandezza di un grande narratore, chapeaux.
    Imprescindibile!

    Is this helpful?

    Elfo said on Apr 6, 2014 | Add your feedback

  • 4 people find this helpful

    Sipario!

    E' bello tornare a Pirandello dopo tanto tempo, e riscoprire questi personaggi del Teatro, "Meno reali, forse, ma più veri".
    Il teatro della "verità, fino a un certo punto"; l'ispirazione che bussa alle porte dell'autore, il senso di estraneità e di ...(continue)

    E' bello tornare a Pirandello dopo tanto tempo, e riscoprire questi personaggi del Teatro, "Meno reali, forse, ma più veri".
    Il teatro della "verità, fino a un certo punto"; l'ispirazione che bussa alle porte dell'autore, il senso di estraneità e di diffidenza degli attori navigati di fronte ad un testo, la "sofferenza" metafisica dei personaggi di fronte alle interpretazioni e agli adattamenti. Straniante, bello, ricco di spunti, profondamente tragico sotto lo strato di commedia; per me, invecchia bene come il vino.

    Is this helpful?

    Paolo del ventoso Est said on Mar 18, 2014 | 5 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Dramma teatrale andato in scena a Roma nel 1921, considerato il primo della trilogia del teatro nel teatro. Trilogia che si completa con “Questa sera si recita a soggetto” e “Ciascuno a suo modo”.
    La scena si apre con attori che stanno facendo le pr ...(continue)

    Dramma teatrale andato in scena a Roma nel 1921, considerato il primo della trilogia del teatro nel teatro. Trilogia che si completa con “Questa sera si recita a soggetto” e “Ciascuno a suo modo”.
    La scena si apre con attori che stanno facendo le prove della commedia “Il giuoco delle parti” dello stesso Pirandello; improvvisamente irrompono sei personaggi che sono in cerca di un autore per rappresentare “il loro dramma doloroso”.
    Un dramma della solitudine e dell’incomunicabilità, perché ogni personaggio incarna una verità diversa dello stesso dramma e ognuno la vive a suo modo.
    Dopo molte insistenze essi convincono gli attori ad ascoltare la loro storia e così inizia la messinscena, ma quando gli attori iniziano a recitare lo fanno senza passione, perché estranei ai fatti e quindi risulta un’altra cosa, non è neppure una parodia.
    Realtà e finzione si intersecano e nella scena finale non si capisce se prevale l’una o l’altra.
    L’opera pur essendo un atto unico è divisa in tre parti.

    Is this helpful?

    Lilia said on Jan 29, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Attori & Personaggi.

    Tralasciando il metodo di scrittura(che mi è sembrato come rincorrere una pallina pazza) da copione per un opera teatrale, il libro non è il massimo che abbia letto di Pirandello. Quest'opera ha, comunque, l'impronta "Pirandelliana "pura, ovvero i gi ...(continue)

    Tralasciando il metodo di scrittura(che mi è sembrato come rincorrere una pallina pazza) da copione per un opera teatrale, il libro non è il massimo che abbia letto di Pirandello. Quest'opera ha, comunque, l'impronta "Pirandelliana "pura, ovvero i giochi tra la realtà e la finzione, tra la vita reale e l'artefatta. Come esempio perfetto si contrappongono gli attori e i personaggi che mettono in scena il loro dramma, con la domanda se tale dramma sia verità o finzione.

    Is this helpful?

    the00blue said on Jan 26, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Margin notes of this book