Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Sempre meglio che lavorare

Di

Editore: Euroclub (Rizzoli)

3.3
(62)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 232 | Formato: Copertina rigida

Isbn-10: A000102900 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Paperback

Genere: Non-fiction , Travel

Ti piace Sempre meglio che lavorare?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    Incipit:-"Sempre meglio che lavorare" è una delle tante definizioni del giornalismo.Viene attribuita a Luigi Barzini.-"


    Simpatico collage di articoli completamente eterogenei tra di loro che hanno in comune una prosa scoppiettante e profonda. L'episodio che mi è piaciuto di più si intit ...continua

    Incipit:-"Sempre meglio che lavorare" è una delle tante definizioni del giornalismo.Viene attribuita a Luigi Barzini.-"

    Simpatico collage di articoli completamente eterogenei tra di loro che hanno in comune una prosa scoppiettante e profonda. L'episodio che mi è piaciuto di più si intitola."Quel battello in Atlantico".Narra l'esperienza fatta da Luca Goldoni a bordo di un autentico peschereccio.Ossia il mare visto non come spiaggia di sabbia bianchissima o atollo polinesiano ma come luogo di lavoro. Viene descritta la vita sulla nave impegnata nell'oceano Atlantico,naturalmente vista con umorismo e leggerezza da un giornalista che osserva gli altri lavorare.

    ha scritto il 

  • 4

    le piccole grandi esperienze di una vita e della storia in giro per il mondo raccontate da un giornalista dal viaggio a New York, alllo sbarco sulla luna la traversata dell'Atlantico su un peschereccio, l'invasione della Cecoslovacchia da parte dei russi tanti piccoli eventi raccontati con maestr ...continua

    le piccole grandi esperienze di una vita e della storia in giro per il mondo raccontate da un giornalista dal viaggio a New York, alllo sbarco sulla luna la traversata dell'Atlantico su un peschereccio, l'invasione della Cecoslovacchia da parte dei russi tanti piccoli eventi raccontati con maestria e un pizzico di ironia che solo un buon giornalista sa mettere.

    ha scritto il 

  • 0

    Racconta le esperienze giornalistiche di Luca Goldoni... una vita piena, intensa, ricca di emozioni, di pericoli...faticosa anche? Ma no, sempre meglio che lavorare.

    ha scritto il 

  • 4

    mi piaceva goldoni. la sua ironia, il suo sarcasmo e il modo di scrivere. poi mi sono allontanato. oggi non mi affascina più, nemmeno gli articoletti sul costume che si trovano in giro...

    mi dispiace.

    ha scritto il