Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Senso

e altri racconti

By Camillo Boito

(165)

| Boxset | 9788889145524

Like Senso ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Senso - Baciale 'l piede e la man bella e bianca - Un corpo - Santuario - Macchia grigia - Vade retro, Satana - Il collare di Budda - Il demonio muto - Il maestro di setticlavio.

L’amore e la morte, il soprannaturale e il mistero, la passi Continue

Senso - Baciale 'l piede e la man bella e bianca - Un corpo - Santuario - Macchia grigia - Vade retro, Satana - Il collare di Budda - Il demonio muto - Il maestro di setticlavio.

L’amore e la morte, il soprannaturale e il mistero, la passione fino alle estreme conseguenze: ecco tutti gli ingredienti cari alla “Scapigliatura”, con i quali Camillo Boito costruì le sue storie. Presidente dell’Accademia di Brera, fu uomo dedito a molti impegni, oltre che al mestiere della scrittura, ma lasciò una traccia importante nella letteratura di fine ottocento, creando uno dei più travolgenti antieroi femminili, Livia, la bellissima contessa, appassionata e vendicativa, che incantò anche Luchino Visconti.

Introduzione di Stefano Giovanardi.

32 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Racconti, ma non i soliti racconti.
    Verosimilmente dei racconti perfetti.
    In ciascuno, (in "Senso" al massimo grado), una solida e originale trama è perfettamente sostenuta dalla abilità dell'autore nel descrivere infallibilmente ogni piega dell'anim ...(continue)

    Racconti, ma non i soliti racconti.
    Verosimilmente dei racconti perfetti.
    In ciascuno, (in "Senso" al massimo grado), una solida e originale trama è perfettamente sostenuta dalla abilità dell'autore nel descrivere infallibilmente ogni piega dell'animo umano come pure ogni particolare degli ambienti, naturali o sociali che siano.
    Compiuti, avvincenti, sferzanti, magnifici!

    Is this helpful?

    FormicAlata said on May 12, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Macchia grigia

    E' la storia tormentata di un amore impossibile e delle sue conseguenze. E' ambientato nelle colline del Trentino

    Is this helpful?

    domus said on Apr 8, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Senso

    Passione e vita di due amanti nel Trentino prima dell'unificazione.

    Is this helpful?

    domus said on Apr 8, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La presente contiene talune novelle scelte dalla raccolta "Senso. Nuove storielle vane" (1883). Si tratta, per l'appunto, di racconti dall'ambientazione storicamente precedente a quella dell'autore, Camillo Boito (1836 - 1914), fratello maggiore del ...(continue)

    La presente contiene talune novelle scelte dalla raccolta "Senso. Nuove storielle vane" (1883). Si tratta, per l'appunto, di racconti dall'ambientazione storicamente precedente a quella dell'autore, Camillo Boito (1836 - 1914), fratello maggiore del noto librettista Arrigo (1842 - 1918), e di ordinaria, se vogliamo, amministrazione. In particolare, il celeberrimo "Senso", che s'incanala nel movimento artistico-letterario della Scapigliatura, descrive, lambendo il Verismo verghiano, l'amore della splendida Livia, contessa in quel di Venezia, per l'algido e statuario Remigio, soldato dalle più basse inclinazioni.
    La vicenda scorre attraverso la penna e, dunque, il punto di vista della protagonista, della quale traspaiono le impennanti palpitazioni che, azzardando un paragone con un'altra figura femminile nata qualche anno prima dal calamaio del siculo Luigi Capuana (1839 - 1915), s'avvicinano flebilmente a quelle dell'inerme Giacinta Marulli. Tuttavia, a differenza di quest'ultima, vittima d'una società indifferente alle esigenze emotive d'una fanciulla ancor prima che d'una donna, il cui destino è segnato da quanto viene negato e permesso in tenera età, Livia è vittima niente meno che di se stessa. Il matrimonio con il vecchio e scipito conte non è certo opera premeditata dalle famiglie, quanto di lei stessa, stanca della propria condizione e desiderosa di possedere e gestire la propria esistenza in qualità di facoltosa nobildonna in perenne villeggiatura e sollazzo. Ecco, quindi, che l'amore per l'aitante giovane giunge per sedare un ulteriore capriccio che, tramutatosi in esigenza, consuma le tenere membra della smaliziata contessina, colta, una volta per tutte, dall'onestà d'un sentimento che non aveva pazientemente e docilmente atteso preferendogli quelle stesse ricchezze cui ora il cinico amante è unicamente interessato.
    Ma, scopertane la meschinità, aspra sarà la vendetta di Livia, ancor più gelida e glaciale di colui il quale aveva calpestato e vituperato i suoi stessi sentimenti.
    Il ritratto è, dunque, concluso: Boito depone il pennello per offrire allo spiazzato fruitore una figura spigolosa, non meritante pietà, vanesia e, anni e anni dopo l'epilogo del suo più grande amore, ancor più fredda. Languisce, Livia, nel bisogno d'essere adorata e l'uomo che ora la stringe lacrimando passione non fa altro che confermarne il narcisismo, trasmettendole una venerazione ch'ella ricambia per se stessa. Intatto è il suo corpo, degradata e decaduta la sua anima, che forse, solo un misero come Remigio, avrebbe mai potuto meritare.

    Is this helpful?

    Elisabetta said on Oct 26, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Se stai per leggere Giordano, Baricco o De Luca fermati, hai letto ...

    Senso è un racconto meraviglioso, che meriterebbe da solo le cinque stelle, raggiunge il livello di Maupassant. Di quale degli autori italiani del XXI secolo si può dire qualcosa del genere?

    Is this helpful?

    Sasso said on Sep 28, 2013 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book