Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Senso e significato nell'organizzazione

Alla ricerca delle ambiguità e delle contraddizioni nei processi organizzativi

Di

Editore: Raffaello Cortina

3.8
(18)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 251 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese

Isbn-10: 8870784363 | Isbn-13: 9788870784367 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Laura Formenti ; Prefazione: Giuseppe Varchetta

Genere: Social Science

Ti piace Senso e significato nell'organizzazione?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Le ricerche sulla teoria dell'organizzazione sono state dominate da un forte interesse per il concetto di razionalità strategica. Ma il modello razionale ignora la complessità e l'ambiguità che sono proprie delle organizzazioni nel mondo reale. Questo nuovo volume di Weick intende sottolineare il modo in cui il processo "che produce senso" plasma le strutture e i comportamenti dell'organizzazione.
Ordina per
  • 5

    Karl Weick, Edgar Schein, Paul Watzlawick (e poi divulgatori quali Nardone, Rotondi, i Varvelli, Morelli, Legrenzi) sono la mia piattaforma di base su cui costruire conoscenza su questi argomenti: i loro scritti mi risultano fondamentali

    ha scritto il 

  • 4

    Scritto (tradotto?) in maniera pesante e macchinosa, non è esattamente una lettura scorrevole e piacevole. Ma i contenuti - e le numerose fonti di riferimento - costituiscono una materia preziosa e un'ottima introduzione all'argomento.

    ha scritto il 

  • 2

    Un continuo citare altri autori e altri studi. Alla fine oltre venti pagine dedicate alla bibliografia (20 su 251 ndr). Il risultato è un'opera che fa perdere tutto il suo interesse in una narrazione continuamente interrotta da nomi, date e titoli di opere. Difficile da leggere.

    ha scritto il