Apre la narrazione un misterioso delitto avvenuto in Romagna all'inizio degli anni '50: il "giallo" diventa un pretesto per rivedere l'Italia di quegli anni, per accorgerci delle grandi mutazioni sociali che hanno modificato il volto del Paese. ... Continua
Ha scritto il 11/09/17
SPOILER ALERT
Due racconti diversi e una riflessione. Se il racconto in costume, nella Romagna del dopoguerra mi è piaciuto, e ho trovato particolarmente ispirata la riflessione (l'intermezzo), deciso meno interessante (e molto di pancia) mi è parso il secondo ...Continua

Ha scritto il Sep 11, 2017, 09:06
Si sentiva di stare con quelli che non contano. Era un fatto di cuore, la politica gli veniva di dietro. Gli piaceva la vita da bar, un buco di gatti randagi come lui. Nessuno che pretendeva gnente dagli altri: bacaiare o stare zitti era preciso. ...Continua
Pag. 92
Ha scritto il Sep 11, 2017, 09:04
Il suo destino se lo sentiva nel paese dov'era nato. Si godeva a starci; la sua famiglia, il suo mondo degli affetti era d'attorno a quella piazza, a quella gente che l'aveva delmata, in quel posto senza neanche un eroe da ricordare nel muro del ...Continua
Pag. 91

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi