Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Serpientes en el paraíso

Un caso de Petra Delicado

By

Publisher: Editorial Planeta, S.A.

3.8
(1114)

Language:Español | Number of Pages: 352 | Format: Others | In other languages: (other languages) Italian

Isbn-10: 8408065688 | Isbn-13: 9788408065685 | Publish date: 

Also available as: Hardcover

Category: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Do you like Serpientes en el paraíso ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
En una urbanización residencial aparece flotando en la piscina el cuerpo de un joven, socio de un prestigioso bufete de abogados. El suceso conmociona a su esposa y a otras dos parejas de amigos que lo compartían casi todo en ese entorno privilegiado. Pero en cuanto Petra Delicado y su ayudante Fermín Garzón meten la nariz en el caso, empiezan a preguntarse sobre las frágiles fronteras que separan la amistad y la traición, la sinceridad y el engaño, la apariencia y la verdad.
Sorting by
  • 4

    Alicia Giménez-Bartlett è stata una piacevolissima scoperta.
    Questo giallo ambientato nella Barcellona di inizio nuovo millennio (nei giorni di una fantomatica visita papale, che ho controllato e non mi risulta esserci stata, ma lo stesso è tutto molto credibile) mi è piaciuto molto e mi sono sub ...continue

    Alicia Giménez-Bartlett è stata una piacevolissima scoperta. Questo giallo ambientato nella Barcellona di inizio nuovo millennio (nei giorni di una fantomatica visita papale, che ho controllato e non mi risulta esserci stata, ma lo stesso è tutto molto credibile) mi è piaciuto molto e mi sono subito affezionata all'ispettore Petra Delicado e al suo vice Fermín Garzón. L'indagine è quella sull'omicidio di un giovane bello e ricco avvocato, avvenuto in un elegante quartiere residenziale abitato da giovani belle e ricche famiglie, il "Paradís" (ecco spiegato il titolo del romanzo). Mi guardo bene dallo spoilerare alcunché, ma vorrei solo aggiungere che se questa storia fosse una canzone sarebbe "Colombo" dei Baustelle. Con calma recupererò le indagini precedenti e quelle successive, quindi intanto 4 stelline qui (ma sarebbero 4 e mezza), e mi lascio margine per darne una quinta in futuro a quello che si rivelerà il più bello dei romanzi della serie di Petra Delicado.

    said on 

  • 4

    Bel giallo, ben strutturato che si legge volentieri. Il finale si intravede, ma poi sembra cambiare, per poi tornare..... Petra ed il suo vice sono una coppia di investigatori simpatici ed umani che si fanno voler bene.

    said on 

  • 3

    Un pò banale questa storia e decisamente prevedibile il finale, non bastasse una Petra poco in forma, mi piace, però, troppo la Bartlett per non perdonarle una piccolissima caduta di stile. (che poi.. riuscire a scriverli libri così..)

    said on 

  • 3

    Estamos en Barcelona??

    Mi primera novela de la autora y de la saga de Petra Delicado. Si bien no puedo decir que me haya disgustado, y me la he terminado, si que es verdad que me ha parecido que le faltaba cierto ritmo a veces, como que perdía un poco de fuelle en ocasiones. Hay humor pero es poco y parco. Y curiosamen ...continue

    Mi primera novela de la autora y de la saga de Petra Delicado. Si bien no puedo decir que me haya disgustado, y me la he terminado, si que es verdad que me ha parecido que le faltaba cierto ritmo a veces, como que perdía un poco de fuelle en ocasiones. Hay humor pero es poco y parco. Y curiosamente no me he sentido en ningún momento ubicada en mi propia ciudad, donde se suceden los acontecimientos. Es como si fuera una Barcelona completamente inventada y apenas tiene ni un mínimo protagonismo, salvo por la mención de los cines Verdi y el Poble Sec. En fin, no sé si me animaré a leer otro libro de la misma autora/saga.

    said on 

  • 5

    Per la prima volta nei casi di Petra Delicado, ho capito chi fosse l'assassino dell'avvocato prima che finisse il libro.
    Nonostante ciò il giallo è comunque stato piacevolissimo, Fermìn è esilarante e alcuni nuovi personaggi sono altrettanto interessanti e simpatici.
    Un altro 5 per la Bartlett. ...continue

    Per la prima volta nei casi di Petra Delicado, ho capito chi fosse l'assassino dell'avvocato prima che finisse il libro. Nonostante ciò il giallo è comunque stato piacevolissimo, Fermìn è esilarante e alcuni nuovi personaggi sono altrettanto interessanti e simpatici. Un altro 5 per la Bartlett. ;)

    said on 

  • 4

    "Non c'è nessuno a vegliare su di noi quando decidiamo di sottrarci al mondo. Bisogna sempre stare all'erta, con gli occhi aperti, in perenne vigilanza. È stancante, ma è così."

    said on 

  • 5

    Lei è una senza Dio!!

    Allora,questa volta non mi è stato difficile risolvere il caso e per questo, generalmente, ad un giallo di facile risoluzione non do mai il massimo del punteggio, sopratutto se capisco tutto sin dall'inizio,ma qui urge l'eccezione. Come non adorare il giudice Garda Mourifios, cinefilo incallito, ...continue

    Allora,questa volta non mi è stato difficile risolvere il caso e per questo, generalmente, ad un giallo di facile risoluzione non do mai il massimo del punteggio, sopratutto se capisco tutto sin dall'inizio,ma qui urge l'eccezione. Come non adorare il giudice Garda Mourifios, cinefilo incallito, il cardinale Delli Martiri con cui Petra intraprende una battaglia di fioretto intellettuale, come non adorare Fermin in versione Don Giovanni? Da leggere in un bel giardino e attenzione agli uccellini!

    said on 

  • 3

    <<Magari non è bene essere così permissivi, ma a me piace vivere in un ambiente dove si respira una certa aria di libertà. E poi, non mi va di essere continuamente in collera, e il modo migliore per riuscirci è non stabilire troppe regole.>> (p. 32)

    said on 

Sorting by