Sesso e lucertole a Melancholy Cove

Voto medio di 444
| 129 contributi totali di cui 108 recensioni , 21 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
odradek SM
Ha scritto il 06/03/17
Il giorno in cui mi leveranno gli antidepressivi e non ci saranno dinosauri millenari a cui concedermi, cosa farò? Moore è piacevolmente strampalato, non siamo ai livelli di Biff, però è una storia ben architettata e volutamente bizzarra. Se proprio...Continua
vienteterra
Ha scritto il 26/05/16
Sto per trasferirmi
Moore sei un maledetto pazzo ed io ti amo alla follia! Resto sempre sconcertata dai libri di Moore, da dove gli vengano le idee, la trama ed i personaggi, lo sa solo lui e forse neanche. Mi fai ridere come nessuno e mi fai pensare, alle volte mi comm...Continua
arman dofrancia
Ha scritto il 22/10/15

devo confessare che ho apprezzato di più le descrizioni di pine cove, piuttosto che la trama, alquanto sgangherata. ma mi sono comunque divertito

hyacinthgirl
Ha scritto il 16/02/15

un mostro marino, dei personaggi ben poco normali e quattro belle risate. mi spiace solo non aver letto tutto moore nell'ordine giusto, ma magari un giorno riprendo in mano tutto così mi godo I collegamenti.

Emotionally
Ha scritto il 11/01/15
Un libro che mi ha incuriosito fin dalle primissime pagine ed è riuscito a tenermi incollata alla lettura fino alla fine. Ho trovato il ritmo della scrittura e la divisione in punti di vista dei diversi personaggi e dei capitoli davvero brillante. ...Continua

Lynn
Ha scritto il Mar 10, 2014, 12:11
Catfish Un bluesman non sopporta che gli si dica cosa fare. L'autorità gli sta sullo stomaco, ne ispira la ribellione e innesca il bisogno di autodistruzione. Il bluesman non tollera di avere un capo, a meno che non gli abbia messo la palla al piede...Continua
Pag. 230
Lynn
Ha scritto il Mar 10, 2014, 11:49
Prima dell'arrivo di Steve, l'animale preistorico più terrificante della Costa Centrale era la Cadillac cabriolet del 1956 di Mavis Sand. Era giallo-limone con un radiatore cromato enorme che sembrava divorare la strada al suo passaggio, e i rudiment...Continua
Pag. 223
Lynn
Ha scritto il Mar 10, 2014, 11:39
Si fece largo fra i pellegrini, tutti in ginocchio e in lacrime, e una donna, una rossa sulla trentina con due seni finti che sfidavano la gravità, la prese per un braccio. «Posso sacrificarmi io» disse la donna. «Posso farlo». Molly si liberò dalla...Continua
Pag. 218
Lynn
Ha scritto il Mar 10, 2014, 11:32
[...] «Ti senti mai speciale, Theo?». «Speciale?». «Non meglio di chiunque altro, solo diverso, ma in senso positivo, come se la tua presenza sul pianeta fosse utile a qualcosa? Ti senti mai così?». «Non so. No, direi di no». «Io per un po' mi ci son...Continua
Pag. 170
Lynn
Ha scritto il Mar 10, 2014, 11:20
Pine Cove era una città ornamentale, costruita per salvare le apparenze, soltanto un grado più funzionale di un'attrazione di Disneyland e decisamente priva di strutture e negozi che badassero ai residenti prima che ai turisti. Il quartiere commercia...Continua
Pag. 112

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi