Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Seta

Di

Editore: Fandango Libri

3.7
(16772)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Chi tradizionale , Tedesco , Francese , Svedese , Catalano , Galego , Giapponese , Portoghese , Olandese , Danese , Russo , Greco

Isbn-10: 8860440432 | Isbn-13: 9788860440433 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1ª ed.

Disponibile anche come: Paperback , Copertina rigida , Tascabile economico , eBook

Genere: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Travel

Ti piace Seta?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
"Questo non è un romanzo. E neppure un racconto. Questa è una storia. Inizia con un uomo che attraversa il mondo, e finisce con un lago che se ne sta lì, in una giornata di vento. L'uomo si chiama Hervé Joncour. Il lago non si sa." Pubblicato nel 1996, tradotto in oltre trenta lingue, bestseller internazionale, "Seta" esce in una nuova edizione per Fandango Libri con la copertina di Gianluigi Toccafondo. Al cinema, il film diretto da Francis Girard con Michael Pitt, Keira Knightley e Alfred Molina.
Ordina per
  • 4

    Piccolo libro che racconta come un evento - la necessità di andare in Giappone per motivi commerciali - possa innescare pensieri e sensazioni e, di fatto, aiutare una persona a trovare uno scopo e la ...continua

    Piccolo libro che racconta come un evento - la necessità di andare in Giappone per motivi commerciali - possa innescare pensieri e sensazioni e, di fatto, aiutare una persona a trovare uno scopo e la sua propria volontà: il protagonista all'inizio "vede" la sua vita scorrere mentre alla fine imparerà a viverla.

    Delicato e fluido, con una esotica nota orientale (proprio come la seta), si tratta di un libro di sensazioni, complice anche la cura dell'autore per la scrittura, che a tratti è quasi poesia in prosa.

    ha scritto il 

  • 3

    .....e con il cuore tra le mie labbra tu sarai mio,davvero, con la mia bocca nel cuore tu sarai mio per sempre....

    2012::
    Hervè Joncour non aveva mai visto quella ragazza, né, veramente, la vide mai, quella notte. Nella stanza senza luci sentì la bellezza del suo corpo, e conobbe le sue mani e la sua bocca. La amò ...continua

    2012::
    Hervè Joncour non aveva mai visto quella ragazza, né, veramente, la vide mai, quella notte. Nella stanza senza luci sentì la bellezza del suo corpo, e conobbe le sue mani e la sua bocca. La amò per ore, con gesti che non aveva mai fatto, lasciandosi insegnare una lentezza che non conosceva. Nel buio, era un nulla amarla e non amare lei.

    https://youtu.be/NacDpF5H88Q

    ha scritto il 

  • 3

    Carino ma un po' troppo sdolcinato

    Di Baricco ho letto solo Novecento e questo piccolo romanzo. Devo dire che il racconto è fatto bene ma risulta meno scorrevole di Novecento. Sono curioso di leggere altri racconti o romanzi di questo ...continua

    Di Baricco ho letto solo Novecento e questo piccolo romanzo. Devo dire che il racconto è fatto bene ma risulta meno scorrevole di Novecento. Sono curioso di leggere altri racconti o romanzi di questo autore.

    ha scritto il 

  • 5

    Che bel libro delicato e sensuale, che bella lettura da assaporare lentamente per non rischiare di perderne l'essenza. Mi piace molto il modo di scrivere e raccontare di Alessandro Baricco perchè ries ...continua

    Che bel libro delicato e sensuale, che bella lettura da assaporare lentamente per non rischiare di perderne l'essenza. Mi piace molto il modo di scrivere e raccontare di Alessandro Baricco perchè riesce a creare delle atmosfere uniche ed intrise di sogno. Questo libro l'ho trovato ricco di poesia, è un racconto che trasporta nella più assoluta quiete e nel più profondo silenzio descrivendo con poche parole l'amore, la passione, l'ossessione e la forza del desiderio senza essere mai banale.

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per