Sette giorni per l'eternità

Di

Editore: Corbaccio

3.5
(787)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 219 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Francese , Tedesco , Spagnolo

Isbn-10: 8879726013 | Isbn-13: 9788879726016 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Pagni Frette B.

Disponibile anche come: Copertina rigida

Genere: Narrativa & Letteratura , Rosa , Fantascienza & Fantasy

Ti piace Sette giorni per l'eternità?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Dio e il diavolo hanno finalmente trovato un accordo su qualcosa: stanchidella loro continua lotta, vogliono determinare una volta per tutte chi, trail bene e il male, deve trionfare sul mondo per l'eternità. Per la loropartita finale hanno pensato a tutto: sette giorni di duello tra i loro duemigliori agenti, un duello a colpi di buone e cattive azioni. Zofia èl'inviata da Dio, o Signore, come è conosciuto dal suo team, un creatore unpo' strambo che vive all'ultimo piano di un grattacielo a San Francisco. ELucas è il suo avversario, l'agente di Lucifero, o Presidente, che vive,naturalmente, più in basso nello stesso edificio.
Ordina per
  • 1

    Misunderstanding

    Ho preso questo libro dove aver letto su una pagina facebook questa citazione: "Potrò seguire ogni tuo passo, conoscerò i tuoi risvegli, inventerò le tue notti, rimarrò accanto a te. Cancellerò il tuo ...continua

    Ho preso questo libro dove aver letto su una pagina facebook questa citazione: "Potrò seguire ogni tuo passo, conoscerò i tuoi risvegli, inventerò le tue notti, rimarrò accanto a te. Cancellerò il tuo destino, ricucirò ogni ferita. Nei giorni di rabbia ti legherò le mani perché tu non ti ferisca, incollerò la mia bocca alla tua per soffocare le tue grida e nulla sarà come prima. E se sarai solo, lo saremo in due." Dopo aver letto questa frase ero convinta fosse un romanzo d'amore e di malattia e quando l'ho letto (e finito con grande sforzo) ci sono rimasta davvero male. Una delle mie più grandi delusioni letterarie. Il romanzo è scritto male ed è inutile, non arricchisce, non lascia niente. Tempo perso.

    ha scritto il 

  • 4

    Questo libro è stato un rilettura, l'ho letto anni fa e l'ho riletto in questi giorni assieme ad una carissima amica. La scrittura di Levy mi piace molto... I suoi personaggi e le sue idee mi piaccion ...continua

    Questo libro è stato un rilettura, l'ho letto anni fa e l'ho riletto in questi giorni assieme ad una carissima amica. La scrittura di Levy mi piace molto... I suoi personaggi e le sue idee mi piacciono. Lotta tra bene e male, chi vincerà? Sempre e comunque l'amore.

    ha scritto il 

  • 2

    Una favola piacevole, ma non di più...

    Cosa posso dire su questo romanzo? Una favola piacevole. È diventata davvero carina solamente quando le due parti hanno capito come stavano le cose, cioè verso la fine. È una storiella alquanto ridico ...continua

    Cosa posso dire su questo romanzo? Una favola piacevole. È diventata davvero carina solamente quando le due parti hanno capito come stavano le cose, cioè verso la fine. È una storiella alquanto ridicola di Dio e Satana che fanno scommesse, ma a suo modo anche simpatica sempre alla fine del romanzo.
    Il finale è molto semplice e per certi lettori può risultare molto banale e che non da spiegazioni esaurienti. Come mi avevano detto è stata una lettura piacevole, ma niente d spettacolare!!!

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    3

    Colpo di fulmine o botta in testa?

    Voi credete al colpo di fulmine? Dai un po’ sì… e a volte ci speriamo anche! Tuttavia mi chiedo: si può giurare amore eterno dopo 3 soli giorni di conoscenza? Si può arrivare al sacrificio per questo ...continua

    Voi credete al colpo di fulmine? Dai un po’ sì… e a volte ci speriamo anche! Tuttavia mi chiedo: si può giurare amore eterno dopo 3 soli giorni di conoscenza? Si può arrivare al sacrificio per questo qualcuno? Ciò mi sembra forzato e utopistico! Una persona può affascinarci, intrigarci e farci perdere anche le staffe, ma innamorarsi… ce ne vuole!
    “… a cosa serve darmi un cuore se poi deve rimanere vuoto?” sì, Zofia hai ragione, ma nessuno ti ha detto che devi riempirlo in due secondi, eh!
    Dopo una sola notte d’amore, ci ritroviamo i due protagonisti con due figli a carico… Forse l’autore ha bruciato un po’ le tappe???
    Angelo e demone alle prese con i problemi del cuore. Che dire?! Benvenuti tra noi terrestri!
    Tutto sommato un romanzo carino, tranquillo, da leggere con leggerezza.

    ha scritto il 

  • 1

    Odio lasciare i libri a metà e per questo sono arrivata fino alla fine di questo "libro".
    Okay la letturina leggera...però tra la scrittura pessima tra la storia, questo libro è stato una delusione to ...continua

    Odio lasciare i libri a metà e per questo sono arrivata fino alla fine di questo "libro".
    Okay la letturina leggera...però tra la scrittura pessima tra la storia, questo libro è stato una delusione totale!
    Mannaggia a me che sono andata a pescarlo nell'angolo più recondito della libreria dei miei e gli ho tolto di dosso le due dita di polvere di cui si era coperto perché era così penoso che nessuno aveva più voluto leggerlo!

    ha scritto il 

  • 4

    Un seme di speranza per avere un intero campo di felicitá...

    Scorre già nelle tue vene e arriverà fino al cuore.
    Mieterà le emozioni che hai coltivato con tanta precauzione.
    Poi ti nutrirà di speranze.
    La conquista amorosa è la crociata più egoista.
    Ogni giorno ...continua

    Scorre già nelle tue vene e arriverà fino al cuore.
    Mieterà le emozioni che hai coltivato con tanta precauzione.
    Poi ti nutrirà di speranze.
    La conquista amorosa è la crociata più egoista.
    Ogni giorno, ogni ora, ti sentirai rassicurata dalle tue resistenze, dal tuo stile schivo, dai tuoi modi distaccati, ma il desiderio della sua presenza sarà più forte di una droga.
    Allora non essere vittima di te stessa, è l'unica cosa che ti chiedo.
    Invaderà la tua testa, e nulla riuscirà a liberarti dalla sua mancanza.
    Non la razionalità, né il tempo che a quel punto sarà il tuo peggior nemico.
    L'idea di rincontrarlo, come lo immagini, ti farà vincere la paura più terribile: quella dell'abbandono...
    di lui o di te stessa.
    Si tratta della scelta più delicata che la vita ci impone.

    (M.Levy, Sette giorni per l'eternitá. Pag. 90)

    ha scritto il 

  • 2

    Sapevo già benissimo cosa mi stavo accingendo a leggere, però ho voluto farlo ugualmente per il semplice motivo che il mio collega Adriano (cinquantaquatrenne), legge i libri di Levy, si commuove e po ...continua

    Sapevo già benissimo cosa mi stavo accingendo a leggere, però ho voluto farlo ugualmente per il semplice motivo che il mio collega Adriano (cinquantaquatrenne), legge i libri di Levy, si commuove e poi piange come un vitello, o, almeno così sostiene. Che c'è di male?, direte voi. C'è che ogni volta che rimorchia una signora e la porta a cena, durante la serata le dice "Sai, ieri ho letto un libro e mi sono talmente emozionato che ho iniziato a piangere che sembravo una fontana". Poi magari le racconta la trama e gli scappa pure la lacrimuccia.
    A quanto pare la cosa funziona perchè a fine serata se le porta tutte a casa. Farabutto!

    ha scritto il 

  • 3

    Avrei voluto molto di più da una storia come questa, avrei voluto capire perchè lui, che è quello che è, si innamora di lei, come ha potuto innamorarsi! Questa storia andrebbe approfondita!!!

    ha scritto il 

  • 3

    Alcuni punti del romanzo sembrano slegati tra loro, le vicende dei due protagonisti superficiali. Un po' meglio gli ultimi tre giorni. Carina la fine anche se lascia molte domande aperte al lettore. ...continua

    Alcuni punti del romanzo sembrano slegati tra loro, le vicende dei due protagonisti superficiali. Un po' meglio gli ultimi tre giorni. Carina la fine anche se lascia molte domande aperte al lettore.

    ha scritto il 

  • 5

    Fantastico

    Questo libro l'ho amato.
    Ironico, divertente, a tratti assurdo e proprio perchè assurdo e forse anche irriverente l'ho trovato divertente e appassionante.
    Diverso dai soliti libri di Levy, ma sempre d ...continua

    Questo libro l'ho amato.
    Ironico, divertente, a tratti assurdo e proprio perchè assurdo e forse anche irriverente l'ho trovato divertente e appassionante.
    Diverso dai soliti libri di Levy, ma sempre delicato, io l'ho amato e non posso che consigliarlo.

    ha scritto il 

Ordina per