Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Sette meditazioni guidate

Per risvegliare l'energia dei chakra

Di ,,

Editore: Red Edizioni

4.0
(9)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 59 | Formato: Altri

Isbn-10: 8874473133 | Isbn-13: 9788874473137 | Data di pubblicazione: 

Genere: Self Help

Ti piace Sette meditazioni guidate?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Che cosa sono i chakra, dove sono collocati all'interno del corpo, qual è la loro funzione e, soprattutto, come attivarli? Questo manuale propone sette esercizi per visualizzare i chakra e potenziarne il flusso di energia vitale. Si tratta di meditazioni guidate dalla voce dell'autrice e registrate su un CD con un accompagnamento musicale. Un libretto introduce alla conoscenza dei chakra e al loro straordinario potere energetico.
Ordina per
  • 3

    Il titolo inganna

    Non si tratta, come dice il titolo, di 7 meditazioni, ma di una sola che coinvolge tutti e 7 i punti energetici e dura ben 45 minuti. Come approccio alla meditazione non corrisponde a quello che cercavo: in momenti frenetici e particolarmente impegnativi, ritagliare un periodo di tempo per “ferma ...continua

    Non si tratta, come dice il titolo, di 7 meditazioni, ma di una sola che coinvolge tutti e 7 i punti energetici e dura ben 45 minuti. Come approccio alla meditazione non corrisponde a quello che cercavo: in momenti frenetici e particolarmente impegnativi, ritagliare un periodo di tempo per “fermarsi” è molto difficile, perciò, ingannata dall’idea di 7 piccoli percorsi dedicati, pensavo di poter trovare una guida per delle brevi pause introspettive…niente di tutto ciò: il cd richiede tempo e coinvolgimento emotivo, più che una semplice meditazione sembra quasi una seduta di ipnosi soprattutto per i toni della voce-guida e per il tipo di “impegno mentale” che comporta l’ascolto di questo “percorso”.

    Sicuramente questo approccio ha degli effetti sorprendenti dal punto di vista emotivo, testati personalmente…peccato che dopo un primo ascolto non abbia più trovato il tempo necessario per un’altra “seduta”. Dicono che per la meditazione ci voglia un impegno attivo, anche per sapersi ritagliare uno spazio adeguato. Ma in questo momento, per cominciare e per le mie esigenze, 45 minuti sono davvero troppi.

    ha scritto il