Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Sex Crimes

Di ,

Editore: Mondadori (Strade blu)

3.6
(101)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 217 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8804610042 | Isbn-13: 9788804610045 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Crime , Mystery & Thrillers , Non-fiction

Ti piace Sex Crimes?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 2

    Delusione.
    La firma di Lucarelli mi aveva fatto pensare ad una raccolta di brevi gialli o noir a sfondo sessuale, tipo Criminal Minds, per intenderci.
    Invece ho trovato un approssimativo mix tra analisi psicoanalitiche, cronache per lo più già note, appena appena "colorate" di descrizioni letter ...continua

    Delusione. La firma di Lucarelli mi aveva fatto pensare ad una raccolta di brevi gialli o noir a sfondo sessuale, tipo Criminal Minds, per intenderci. Invece ho trovato un approssimativo mix tra analisi psicoanalitiche, cronache per lo più già note, appena appena "colorate" di descrizioni letterarie. Un libro di cui si può fare sicuramente a meno, perchè in fondo non dice nulla che già non si sappia, e non dà nessuna soddisfazione agli amanti dei gialli/thriller/polizieschi ecc ecc. Perfino ridicola l'elencazione finale delle varie forme di deviazioni parafiliche (e almeno quest'ultimo termine l'ho imparato grazie al libro). Due stelle solo perchè almeno è scorrevole, benchè per nulla interessante.

    ha scritto il 

  • 2

    Il fondo del barile

    Totalmente inutile.
    I libri dell'accoppiata Picozzi- Lucarelli, sono sempre stati ampiamente divulgativi e quindi molto semplici, ma conservavano un impostazione organica affrontando un tema univoco.
    In questo, utilizzano l'etichetta onnicomprensiva dei "sexcrimes" per parlare di tutto e niente. ...continua

    Totalmente inutile. I libri dell'accoppiata Picozzi- Lucarelli, sono sempre stati ampiamente divulgativi e quindi molto semplici, ma conservavano un impostazione organica affrontando un tema univoco. In questo, utilizzano l'etichetta onnicomprensiva dei "sexcrimes" per parlare di tutto e niente. Evitabilissimo.

    ha scritto il 

  • 4

    Interessantissimo saggio scritto dal duo Lucarelli Picozzi ormai collaudato. Una scrittura chiara ma rispettosa, che non cerca si sofferma su dettagli inopportuni o truculenti e che racconta benissimo la sfera infinita e inestricabile delle passioni (malate) che possono sorgere in un essere umano ...continua

    Interessantissimo saggio scritto dal duo Lucarelli Picozzi ormai collaudato. Una scrittura chiara ma rispettosa, che non cerca si sofferma su dettagli inopportuni o truculenti e che racconta benissimo la sfera infinita e inestricabile delle passioni (malate) che possono sorgere in un essere umano.

    ha scritto il 

  • 4

    Carlo Lucarelli, scrittore di noir, e Massimo Picozzi, psichiatra e criminologo, ci accompagnano nel folle viaggio che spinge uomini all'apparenza normali a trasformarli in letali predatori sessuali.
    Attraverso storie terribili e casi esemplari, Lucarelli e Picozzi esplorano l'oscuro mondo del cr ...continua

    Carlo Lucarelli, scrittore di noir, e Massimo Picozzi, psichiatra e criminologo, ci accompagnano nel folle viaggio che spinge uomini all'apparenza normali a trasformarli in letali predatori sessuali. Attraverso storie terribili e casi esemplari, Lucarelli e Picozzi esplorano l'oscuro mondo del crimine sessuale: masochisti, necrofili, feticisti, erotomani, stalker, tutti malati di una perversione che improvvisamente può travolgerli e trasformarli in killer spietati, perchè il desiderio mescolato all'odio genera mostri efferati e delitti orribili. Storie di violenza, di serial killer, ma anche di assassini occasionali. Un tema quello del femminicidio, molto attuale al giorno d'oggi. Lucarelli e Picozzi raccontano queste storie in modo coinvolgente e descrittivo, riuscendo a mantenere sempre viva l'attenzione anche quando si entra nel campo psicologico e comportamentale. Interessante non solo per gli appassionati.

    ha scritto il 

  • 3

    La coppia Lucarelli - Picozzi ormai è una compagnia abituale per me. Il libro scorre veloce tra una perversione e l'altra, dalla teoria a episodi di cronaca nera e giudiziaria, a volte dando l'impressione di "già sentito" se si sono letti altri libri sul tema, ma resta comunque una lettura intere ...continua

    La coppia Lucarelli - Picozzi ormai è una compagnia abituale per me. Il libro scorre veloce tra una perversione e l'altra, dalla teoria a episodi di cronaca nera e giudiziaria, a volte dando l'impressione di "già sentito" se si sono letti altri libri sul tema, ma resta comunque una lettura interessante. P.s.: incredibile l'appendice/glossario: ci sono cose che voi umani...

    ha scritto il 

  • 0

    iniziano ad essere ripetitivi

    Il libro non è male, ma se hai letto tutti gli altri, la minestra è ultra riscaldata. Questo forse è a tinte più forti degli altri. Comunque a me il genere piace parecchio e l'ho letto veramente in pochissimo tempo.

    ha scritto il 

  • 4

    Questo è il sesto libro che Massimo Picozzi (medico, psichiatra, docente universitario e criminologo italiano, autore e conduttore di trasmissioni televisive riguardanti fatti di sangue e serial killer) scrive insieme a Carlo Lucarelli (scrittore, conduttore televisivo, sceneggiatore e giornalist ...continua

    Questo è il sesto libro che Massimo Picozzi (medico, psichiatra, docente universitario e criminologo italiano, autore e conduttore di trasmissioni televisive riguardanti fatti di sangue e serial killer) scrive insieme a Carlo Lucarelli (scrittore, conduttore televisivo, sceneggiatore e giornalista italiano). Il saggio Sex Crimes, che ha come sottotitolo “Storie di passioni morbose e di efferati delitti” è un libro non per tutti, esattamente come i precedenti saggi della serie criminale, dove la parte teorica viene approfondita a mo’ di esempio con la narrazione, ampiamente descrittiva, dei casi di cronaca italiana ed internazionale. In questo volume, in particolare, si entra nel dettaglio dei crimini a sfondo sessuale. Non tutti terminano con un omicidio, ma sono comunque degni di nota per la loro efferatezza e la brutalità dimostrata sulle vittime. Ovviamente, la componente sessuale è predominante. È un libro interessante che aiuta a far luce sui lati negativi della natura umana. Ci si accorge che di tante storie di cronaca si conosce l’inizio ma non la fine, perché i telegiornali e la stampa non ne approfondiscono la conclusione. Forse questo aspetto, in alcuni casi, sconvolge di più. Non sempre ad un efferato delitto corrisponde un colpevole che viene degnamente punito per ciò che ha fatto. Molti criminali arrivano a diventare anche famosi, nonostante le barbarie compiute. Inoltrarsi nella meccanica del perché è altrettanto sconvolgente, non per giustificare il criminale, ma per capire quanto possa essere facile passare da una parte all’altra della barricata. La mente ha delle dinamiche che, a volte, restano oscure. Vengono citati anche alcuni casi recenti di cronaca, aggiornati a novembre 2011, periodo della pubblicazione. Molti casi vengono solo accennati, altri riprendono esempi già anticipati nei saggi precedenti della serie. A volte, però, può risultare un po’ ripetitivo, soprattutto se si conoscono già i fatti di cronaca descritti, non soltanto tramite gli altri saggi ma anche attraverso gli approfondimenti e i documentari televisivi. È comunque un interessante approccio alla criminologia, ma se non si è appassionati del genere, alcuni dettagli e alcune descrizioni possono essere eccessivamente crude. Interessante è anche l’ultimo capitolo relativo alle vittime e a come spesso vengano dimenticate. Inoltre, non ai dà importanza alle vittime secondarie, ossia i parenti e gli amici delle vittime, nei quali restano dolore e sofferenza.

    ha scritto il