Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Shadowhunters

Città di ossa

Di

Editore: Mondadori (Oscar Bestsellers)

4.1
(4604)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 528 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Tedesco , Spagnolo , Portoghese , Catalano , Francese , Chi tradizionale

Isbn-10: 880460171X | Isbn-13: 9788804601715 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Copertina rigida , eBook , Altri

Genere: Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy , Teens

Ti piace Shadowhunters?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
La sera in cui la quindicenne Clary e il suo migliore amico Simon decidono di andare al Pandemonium, il locale più trasgressivo di New York, sanno che passeranno una nottata particolare ma certo non fino a questo punto. I due assistono a un efferato assassinio a opera di un gruppo di ragazzi completamente tatuati e armati fino ai denti. Quella sera Clary, senza saperlo, ha visto per la prima volta gli Shadowhunters, guerrieri, invisibili ai più, che combattono per liberare la Terra dai demoni. In meno di ventiquattro ore da quell'incontro la sua vita cambia radicalmente. Sua madre scompare nel nulla, lei viene attaccata da un demone e il suo destino sembra fatalmente intrecciato a quello dei giovani guerrieri. Per Clary inizia un'affannosa ricerca, un'avventura dalle tinte dark che la costringerà a mettere in discussione la sua grande amicizia con Simon, ma che le farà conoscere l'amore.
Ordina per
  • 0

    Devo aver fatto indigestione di saghe...

    ...perchè questa proprio non mi è piaciuta.
    Storia carina, per carità, ma banale, banale, banale.

    Lo stesso, mi rendo conto, si potrebbe dire di Twilight o di Hungher Games, ma questo l'ho letto solo ...continua

    ...perchè questa proprio non mi è piaciuta.
    Storia carina, per carità, ma banale, banale, banale.

    Lo stesso, mi rendo conto, si potrebbe dire di Twilight o di Hungher Games, ma questo l'ho letto solo ora, e diciamo che mi addosso la colpa di non averlo apprezzato.

    L'unica cosa che mi ha entusiasmato è stata l'ambientazione, visto che sono appena tornata da New York.
    Per il resto la saga per me può anche dirsi conclusa.

    ha scritto il 

  • 3

    Ho iniziato la lettura di questo libro dopo aver visto il film, primo perchè mi aveva incuriosito, e secondo perchè non ci avevo capito molto della trama, secondo me la trasposizione è meglio vista ne ...continua

    Ho iniziato la lettura di questo libro dopo aver visto il film, primo perchè mi aveva incuriosito, e secondo perchè non ci avevo capito molto della trama, secondo me la trasposizione è meglio vista nell'ottica di un telefilm che di un film, troppe informazioni da spalmare sull'arco della durata di massimo 2 orette.
    A me piacciono questi tipi di romanzi, e questo non è stato da meno.. Mi è piaciuta la trama, provo curiosità nel continuarla, ma ammetto che altre saghe mi sono piaciute di più, come ad es The Hunger Games

    ha scritto il 

  • 4

    Tra Dark, Horror e romanzo rosa

    Un libro unico nel suo genere, riesce a fondere scene violente e un ambientazione davvero dark sfruttando però i colpi di scena di un romanzo rosa, dove gli amori non corrispsoti e le gelosie tengono ...continua

    Un libro unico nel suo genere, riesce a fondere scene violente e un ambientazione davvero dark sfruttando però i colpi di scena di un romanzo rosa, dove gli amori non corrispsoti e le gelosie tengono vivo il filo di una storia che sarebbe troppo scontata senza. Questo è soltanto il primo di una lunga saga, chissà come si evolveranno gli altri, ma di sicuro l'inizio è veramente ottimo.

    "Dio forse esiste o forse no, ma in ogni caso ce la dobbiamo cavare da soli"

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    1

    Città di noia (e scrittura scarsa)

    Delusione enorme. Me ne parlano benissimo all'uscita del film, che NON vedo dicendo "allora assolutamente prima i libri". Me li tengo per l'estate, "così ho una saga intera da leggere". Me li stracons ...continua

    Delusione enorme. Me ne parlano benissimo all'uscita del film, che NON vedo dicendo "allora assolutamente prima i libri". Me li tengo per l'estate, "così ho una saga intera da leggere". Me li straconsigliano due amiche che hanno gusti ottimi.
    E poi boh, lo comincio ed è scritto da cani, trama sconclusionata e soprattutto dettagli che non tornano (solo io ho notato che i personaggi si trovano prima in una stanza poi in un'altra senza che si siano mossi, oppure che alcune informazioni sono in contrasto?). L'idea sarebbe anche buona ma è assolutamente non approfondita, con continui rimandi a cose che il lettore (o la protagonista) non possono sapere: c'è un sapore di già visto, soprattutto avendo letto (e abbandonato, anche lì) alcuni libri di "Fallen".
    Per di più, va bene che mi capita di frequente perché come al solito se fai tanto teatro, dopo un po' diventi un esperto di costruzione drammaturgica, ma indovinare TUTTI dico TUTTI i colpi di scena (cominciando da "Sicuro si scopre che questa è la figlia di Valentine", continuando con "Questo Hodge sembra il classico cattivo mascherato" e "A me sembra che Luke sia innamorato della madre di Clary", per finire con "Adesso vedi come viene fuori che lui è il fratello perduto") è un tantino troppo.
    Insomma, un disastro.

    ha scritto il 

  • 5

    Non me lo aspettavo!

    Mi avevano detto che la serie delle origini fosse nettamente superiore a questa, ma io (in questo primo libro) non ho osservato grandi differenze di qualità. Un'unica pecca è stato lo "scopiazzamento" ...continua

    Mi avevano detto che la serie delle origini fosse nettamente superiore a questa, ma io (in questo primo libro) non ho osservato grandi differenze di qualità. Un'unica pecca è stato lo "scopiazzamento" dalle Origini di alcuni personaggi ( Jace, Clary, Simon...), ma si sono differenziati abbastanza verso la fine del libro. Davanti a tutti quei colpi di scena sono rimasta sempre sbalordita, non c'è mai stato un angolo morto della trama e tutto è stato interessante ed avvincente. Consigliatissimo per l'estate!!!

    ha scritto il 

  • 3

    Urban Fantasy.

    Sono scettico riguardo ai libri di un certo tipo ma questo, acquistato in seguito alla visione della trasposizione cinematografica, mi ha convinto subito ad ottenere il resto della saga.
    Nonostante vi ...continua

    Sono scettico riguardo ai libri di un certo tipo ma questo, acquistato in seguito alla visione della trasposizione cinematografica, mi ha convinto subito ad ottenere il resto della saga.
    Nonostante vi si ritrovino molti tabù del genere, le vicende sono appassionanti e gli intrecci ben congegnati, i personaggi caratterizzati a puntino e le storie di fondo mai banali.
    L'odissea amorosa dei protagonisti non ha il sapore adolescenziale che dovrebbe, e alcuni macabri passaggi donano alla saga un sapore più "epico" e meno "romantico".
    Godibile nel complesso e ben studiato, questo libro non ottiene una votazione superiore a causa di uno stile di scrittura grossolano, a tratti pigro ed infantile, con pedisseque ripetizioni e punteggiature da sogno...nel senso che dovrete immaginarle con la vostra testa.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    2

    http://changeschances.blogspot.it/2015/06/shadowhunters-citta-di-ossa-cassandra.html

    ha scritto il 

  • 3

    Libro carino ma lo stile è poco curato

    Libro carino, niente di nuovo, l'ennesimo scontro tra demoni e cacciatori di demoni a New York. Il punto di forza è una trama molto frenetica che suscita la curiosità di sapere come va a finire. Pecca ...continua

    Libro carino, niente di nuovo, l'ennesimo scontro tra demoni e cacciatori di demoni a New York. Il punto di forza è una trama molto frenetica che suscita la curiosità di sapere come va a finire. Peccato per due punti 1) la protagonista è insopportabile. Peggio di Nihal della Terra del Vento o di Bella Swan, è una bimbetta immatura che si ritrova in una situazione enormemente più grande di lei e non ha idea di come gestirla. Quando parla, pensa o si muove trasuda veramente una grande immaturità e a volte stupidità. 2) lo stile l'ho trovato affrettato, a volte ricco di ripetizioni, frasi superflue per spiegare qualcosa che già si intuiva.
    I volumi due e tre della trilogia sono meglio.

    ha scritto il 

  • 4

    我是看了電影才對這本書有興趣, 基本上這本書很淺顯易懂, 只要忽略那些甚麼合約跟XX會的, 太多沒聽過的名詞, 要是細讀, 可能要重看幾遍. 我對傑斯跟女主角的發展比較有興趣, 不過這在第一本裡面沒寫到很多...

    ha scritto il 

Ordina per