Shadowhunters - Le origini

La principessa

Di

Editore: A. Mondadori (Chrysalide)

4.4
(692)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 564 | Formato: Copertina rigida

Isbn-10: 8804633018 | Isbn-13: 9788804633013 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Raffaella Belletti ; Illustratore o Matitista: Paolo Barbieri

Disponibile anche come: eBook , Paperback

Genere: Narrativa & Letteratura , Rosa , Fantascienza & Fantasy

Ti piace Shadowhunters - Le origini?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Una rete d'ombra si stringe sempre di più intorno agli Shadowhunters dell'Istituto di Londra. Mortmain progetta di usare un esercito di automi spietati per distruggere una volta per tutte i Cacciatori.Gli manca un solo elemento per completare l'opera: Tessa Gray.Intanto, Charlotte Branwell, capo dell'Istituto, cerca disperatamente di trovarlo per impedirgli di scatenare l'attacco. E quando Mortmain rapisce Tessa, Will e Jem, i ragazzi che ambiscono alla conquista del suo cuore, fanno di tutto per salvarla. Perché anche se Tessa e Jem sono fidanzati ufficialmente, Will è ancora innamorato di lei, ora più che mai.Tuttavia, mentre chi le vuole bene unisce le forze per strapparla alla perfidia di Mortmain, Tessa si rende conto che l'unica persona in grado di salvarla dal male è lei stessa. Ma come può una sola ragazza, per quanto capace di comandare il potere degli angeli, affrontare un intero esercito? Pericoli e tradimenti, segreti e magia, oltre ai fili sempre più ingarbugliati dell'amore e dell'abbandono si legano e si confondono mentre gli Shadowhunters vengono spinti sull'orlo del precipizio, in un finale che lascia con il fiato mozzo.
Ordina per
  • 4

    Ho trovato tutta la trilogia molto interessante e ben scritta, come altri libri della Clare; ho apprezzato soprattutto l'ambientazione, finalmente europea con una Londra del 19 secolo con un tocco un ...continua

    Ho trovato tutta la trilogia molto interessante e ben scritta, come altri libri della Clare; ho apprezzato soprattutto l'ambientazione, finalmente europea con una Londra del 19 secolo con un tocco un po' steam punk, anche se non nel classico senso del genere.
    A parte i protagonisti, che in questo caso vorrebbero essere 3, anche se secondo me Jem non ha tutto questo spazio, mi sono piaciuti tanto i personaggi secondari dati con le loro vicende che rendono i libri ancora più ricchi e variegata la storia.
    Devo essere sincera che ho messo 4 stelline, ma perché ho preso in considerazione tutta la trilogia! Per l'epilogo di questo libro avrei dato 3 stelline, è riuscito a rovinare tutto il finale del libro, insomma non vedo proprio la necessità della storia di Jem era bello così come era finito anche se con tristezza. Mi è sembrata una forzatura senza senso!

    ha scritto il 

  • 5

    Bello fino all'ultimo capitolo ma...

    ...il prologo no!!!
    Be, dai, a metà. Mi è piaciuto di come la Clare racconta della morte di Will etc...ma il fatto che Tessa si metta insieme a Jem assolutamente NO!! Rovina l'amore più bello e puro c ...continua

    ...il prologo no!!!
    Be, dai, a metà. Mi è piaciuto di come la Clare racconta della morte di Will etc...ma il fatto che Tessa si metta insieme a Jem assolutamente NO!! Rovina l'amore più bello e puro che ci sia. Secondo me supera perfino Clary e Jace e di molto

    ha scritto il 

  • 5

    I più bei capitoli della saga di Shadowhunters!!

    "Shadowhunters - Le origini" sono, a mio parere, i tre libri più belli della saga di Shadowhunters!!
    Cassandra era partita benissimo con "gli Strumenti Mortali" ma dopo il terzo libro, ha percorso una ...continua

    "Shadowhunters - Le origini" sono, a mio parere, i tre libri più belli della saga di Shadowhunters!!
    Cassandra era partita benissimo con "gli Strumenti Mortali" ma dopo il terzo libro, ha percorso una lenta discesa fino a salvarsi per poco con l'ultimo.
    Invece con "Le Origini", Cassandra ha fatto un lavoro spettacolare...o quasi. L'unica pecca sono i personaggi femmine.
    Sempre partendo dal fatto che sono una grande fan, non riesco a lasciare da parte qualche critica che mi è sorta durante la lettura.
    Finora ho sempre avuto la sgradevole sensazione di trovarmi difronte a protagoniste femmine un pò "fragiline" o che non hanno la più pallida idea di quello che devono fare. Questa cosa può andare bene agli inizi, ma dopo un pò ti aspetti che capiscano quello che devono fare e invece...
    ....nulla si smuove nelle loro testoline fino a quasi la fine dell'ultimo libro. Ecco, questa cosa è particolarmente sfrustrante.
    Spero che nella prossima saga di Shadowhunter, la protagonista abbia un pò più di carattere.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    5

    SHADOWHUNTERS LE ORIGINI - THE INFERNAL DEVICE n. 3

    Lettura di gruppo E&L

    Avviso non sono ancora lucida per poter scrivere una recensione comprensibile.
    Ho vissuto tutto. Il mio cuore ha versato lacrime di sangue, ma ho anche gioito. E' difficile da sp ...continua

    Lettura di gruppo E&L

    Avviso non sono ancora lucida per poter scrivere una recensione comprensibile.
    Ho vissuto tutto. Il mio cuore ha versato lacrime di sangue, ma ho anche gioito. E' difficile da spiegare tutto quello che ho provato, ma ci provo.

    SE NON LO AVETE LETTO NON CONTINUATE. CI SONO SPOILER IMPORTANTI.

    Il triangolo Will, Tessa e Jem mi ha devastato completamente. Non ho mai sentito così tanto dei personaggi, e soprattutto non ho mai sentito così tanto il sentimento che li lega. E' come se ci fossi stata io al posto di ognuno. Non so come faccia la Clare, ma riesce perfettamente a farmi entrare in loro, a struggermi per loro e a gioire per loro. La morte di Jem, il dolore di Will mi hanno lacerato.
    La scoperta che era vivo, il loro secondo addio e i ricordi di loro quando si sono conosciuti..davvero indescrivibili. Amore puro.
    Will e Tessa..semplicemente meravigliosi. Il loro è l'amore perfetto. Loro uguali e diversi allo stesso tempo. Sono davvero contenta che alla fine si siano ritrovati. La morte di Will mi ha devastata. Jem anche se ormai è diventato un fratello silente, che di nascosto va al suo capezzale e suona il violino ricordando i momenti della sua vita...che vi devo dire ho pianto come una fontana!
    L'epilogo però non so. Mi dispiace, ma non sono convinta. Secondo me non si può paragonare l'amore di Will e Tessa con quello tra Jem e Tessa. No. Non esiste. Will morto. Jem ritorna Cacciatore, e Tessa sta con lui? No mi sa che non sono contenta di come sia finito. E' come se si sminuisse l'amore tra Will e Tessa, che secondo me era più forte, più intenso, più vero, più pieno..insomma di più. E poi sarà davvero la fine? Clare non farmi scherzi!

    Henry e Charlotte sempre più belli, smepre più uniti e sempre più forti. Da loro signori e signore abbiamo i Fairchild ^^ direi che si capisce tutto. Li ho adorati, anche s emi è spiaciuto che il personaggio di Henry sia stato messo un pò a margine di tutto.

    Gideon e Sophie insieme a Gabriel e Cecily mi hanno davvero emozionato. W i Lightwood ^^
    Magnus. *_* Oh Maguns è uno spettacolo! Non vedo l'ora di leggere i prossimi libri dedicati a lui.

    Nonostante stia rimuginando ancora sul finale, devo dire che questa una delle più belle serie che abbia mai letto. Tanto che per quest'ultimo volume oltre ad averllo in ebook, l'ho voluto leggere su cartaceo, e ho comprato il libro, perchè dovevo averlo fra le mani e sfogliarlo. I primi due li ho chiesti a Babbo Natale (chi ha orecchie per intendere intenda XD) e appena li avrò credo proprio che m eli rileggerò di fila. Ne ho bisogno. Mi mancano già. E poi ho bisogno di rileggerli per bene perchè questa volta li ho facogitati ;P

    Ovviamente libro consigliato ^^

    ha scritto il 

  • 4

    Un finale davvero intenso e pieno di forti emozioni.
    Questo libro mi è piaciuto molto di più dei due precedenti, forse perché c'è stata più azione e meno dubbi dei personaggi.
    I personaggi stavolta so ...continua

    Un finale davvero intenso e pieno di forti emozioni.
    Questo libro mi è piaciuto molto di più dei due precedenti, forse perché c'è stata più azione e meno dubbi dei personaggi.
    I personaggi stavolta sono stati decisamente descritti meglio: intensi, con emozioni che possono essere espresse da chiunque di noi lettori; ma anche forti interiormente.
    Tess e Will, la coppia che ho preferito sin dalle prime pagine (non che Jem non mi sia piaciuto) con una storia triste che con l'evolversi della storia si riprende in modo dolce e molto romantico.
    Jem e Magnus sono stati i due personaggi chiave di questo libro, il primo con la sua amicizia e l'amore per i due protagonisti; il secondo con la sua spiritosaggine e il suo modo di sdrammatizzare dove serviva e il suo modo di dire cose serie dove ce ne fosse bisogno.
    Il tutto naturalmente contornato da altri bei personaggi i fratelli Lightwood, che ho trovato davvero simpatici, Sophie e naturalmente Charlotte ed Henry quest'ultimo davvero dolcissimo e tenerissimo ai miei occhi.
    L'unica parte che mi ha letteralmente straziato è stato il finale tristissimo come pochi e che mi ha fatto davvero piangere, ma che grazie ad esso porta un nuovo inizio alla storia dei futuri Shadowhunters.
    La Clare in questo libro ha davvero fatto un bellissimo lavoro.

    ha scritto il 

  • 4

    Ammetto di essere spiazzata. Dopo il precedente libro che mi aveva travolta di emozioni, questo l'ho trovato sufficientemente travolgente fino a metà dove troviamo azione, ironia e flirt. Poi mi sono ...continua

    Ammetto di essere spiazzata. Dopo il precedente libro che mi aveva travolta di emozioni, questo l'ho trovato sufficientemente travolgente fino a metà dove troviamo azione, ironia e flirt. Poi mi sono venuti gli occhi lucidi e il finale non mi ha soddisfatto pienamente, mi sembra di aver ricevuto il contentino dalla Clare che così fa contenti sia i fan di Will che quelli di Jem.
    Il merito più grande che mi sento di dare a questa scrittrice è la capacità di saper emozionare attraverso frasi che sono vere e proprie pugnalate al cuore, di farti avvolgere nella storia lentamente per trascinarti in finali che ti stravolgono. Mi mancheranno Will e Jem con il loro legame parabatai che va semplicemente oltre il tutto, ma anche Henry con le sue invenzioni e Charlotte, una grande donna che mette la vita dei suoi cacciatori sempre al primo posto. Tessa, invece, a volte, ho fatto fatica a capirla nei suoi comportamenti, troppo sicura del suo legame con Will e con Jem.
    La mia serie preferita rimane comunque The mortal instruments perché gli automi, la loro guerra non mi hanno entusiasmato per niente, la mia testa era concentrata solo sul legame Will/Jem, due personaggi che non possono non entrare nel cuore.

    ha scritto il 

  • 5

    Lettura di gruppo: Gruppo E&L

    E' un libro meraviglioso! E' senza ombra di dubbio il migliore di questa trilogia.
    Il primo libro mi aveva lasciato molto delusa con il secondo c'è stato un netto miglioramento ma è con questo la Cla ...continua

    E' un libro meraviglioso! E' senza ombra di dubbio il migliore di questa trilogia.
    Il primo libro mi aveva lasciato molto delusa con il secondo c'è stato un netto miglioramento ma è con questo la Clare è stata fantastica.
    In questo capitolo ho provato ogni genere di emozione. Dolore, tristezza, gioia e felicità. Solo per citarne alcune.
    Il finale poi! Mi ha preso il cuore e non l'ha più lasciato. Anche a distanza di qualche giorno la mia testa torna là.
    All'inizio della serie non mi piace molto il triangolo amoroso formato da Jem, Tessa e WIll. Ma in questo ho capito molto cose. Che quello che c'è tra i due parabatai e quello che loro sentono per Tessa e Tessa per loro è un amore che va sopra ogni cosa, un amore celestiale.
    Sono partita molto prevenuta per via dei due precedenti ma di questo ho amato ogni singola pagina.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    5

    Tutta la serie, per me, si può riassumere in una esclamazione, svariate volte pronunciata durante la lettura: "JEEEEEEEEEEEEEEEEEEEMMMMMMMMMM!!!!!!!!!" (con tanto di lacrime a corredo).
    Scherzi a part ...continua

    Tutta la serie, per me, si può riassumere in una esclamazione, svariate volte pronunciata durante la lettura: "JEEEEEEEEEEEEEEEEEEEMMMMMMMMMM!!!!!!!!!" (con tanto di lacrime a corredo).
    Scherzi a parte, non avrei mai creduto che questa serie mi sarebbe piaciuta quasi di più della serie principale.
    L'ho iniziata quasi forzatamente, giusto per allietare la mia dipendenza da Shadowhunters, e mi sono ritrovata non solo a rincorrere ogni momento buono per leggere i libri rischiando pure di essere etichettata per asociale, ma addirittura a piangere in treno come se non ci fosse un domani e a sentirmi svuotata e con la sensazione di non riuscire a leggere nessun'altra cosa dopo aver letto questa.
    La storia, come ho letto in un meme su Internet, non è la storia di Jem e Tessa.
    E non è nemmeno la storia di Will e Tessa.
    Questa è la storia di Jem, Will e Tessa.

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per