Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Shantaram

By Gregory David Roberts

(133)

| eBook | 9788854504851

Like Shantaram ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Il bus della scalcagnata Veterans' Bus Service, una compagnia di veterani dell'esercito indiano, è appena arrivato al capolinea di Colaba, la zona di Bombay dove si concentrano gli alberghi a buon mercato. Greg è il primo a mettere piede sul predelli Continue

Il bus della scalcagnata Veterans' Bus Service, una compagnia di veterani dell'esercito indiano, è appena arrivato al capolinea di Colaba, la zona di Bombay dove si concentrano gli alberghi a buon mercato. Greg è il primo a mettere piede sul predellino e a farsi largo tra la folla di faccendieri, venditori di droga e trafficanti d'ogni genere in attesa davanti alla portiera. Ha una chitarra a tracolla, un passaporto falso in tasca e un turbinio di pensieri ed emozioni in testa. Nel tragitto dall'aeroporto a Colaba ha pensato di essere sbarcato in una città dopo una catastrofe. Davanti ai suoi occhi si è spalancata una distesa sterminata di miserabili rifugi fatti di stracci, fogli di plastica e carta, stuoie e stecchi di bambù. In preda allo stupore, Greg ha visto donne bellissime avvolte in stoffe azzurre e dorate incedere a piedi nudi in quella rovina, e uomini dai denti candidi e dagli occhi a mandorla, bambini dalle membra incredibilmente aggraziate. Ovunque, poi, aleggiava un odore acre e intenso. Quell'odore in cui, a Bombay, fiuti di colpo l'aroma del mare e il metallo delle macchine, il trambusto, il sonno, la lotta per la vita, i fallimenti e gli amori di milioni di esseri umani.Greg è un uomo in fuga. Dopo la separazione dalla moglie e l'allontanamento dalla sua bambina, la vita si è trasformata per lui in un abisso senza fine. Era un giovane studioso di filosofia e un brillante attivista politico all'università di Melbourne, è diventato "un rivoluzionario che ha soffocato i propri ideali nell'eroina", un "filosofo che ha smarrito l'integrità nel crimine", uno dei "most wanted men" australiani, condannato a 19 anni di carcere per una lunga serie di rapine a mano armata, catturato e scappato dal carcere di massima sicurezza di Pentridge. Eccolo ora a Bombay, nel bizzarro assortimento della sua folla, con i documenti di un certo Linsday in tasca e una strana esilarante gioia nel cuore... A Bombay, infatti, il destino ha calato per Greg la sua carta. A Bombay, diventerà uno Shantaram...

892 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    "Masterpiece" is too much

    Form and architecture is brilliant; rhythms, coloured frames and characters well balanced. The question "is all that true?" does not bother me too much as it is a mixture of real happenings and imaginary ones (like indian writers only can do). The en ...(continue)

    Form and architecture is brilliant; rhythms, coloured frames and characters well balanced. The question "is all that true?" does not bother me too much as it is a mixture of real happenings and imaginary ones (like indian writers only can do). The enourmous amount of pages makes it hard to end, nevertheless the different narrative lines entangle magnificently one each other. The worste point is the impression that he wants to appear a good boy, inspite of all he does: too much morality.
    It does not deserve to be called a "masterpiece" but it is an interesting (and distorted) image of Mumbai during the '80s.

    Is this helpful?

    Niccolò said on Aug 24, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Linbaba, adesso come faccio senza di te, dopo quasi sei mesi di frequentazione? Probabilmente questo libro puo', se non cambiare la vita di chi lo legge, almeno modificarne rotte e colori.

    Is this helpful?

    Giorgia Longoni said on Aug 21, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Mah.....molto bella la parte dedicata a Bombay,decritta attraverso i profumi,la gente,la musica,la bellezza e la povertà che si trasforma in generosità senza pari.....molto noiosa a mio avviso la parte sull'Afghanistan e il finale....

    5 stelle a Pra ...(continue)

    Mah.....molto bella la parte dedicata a Bombay,decritta attraverso i profumi,la gente,la musica,la bellezza e la povertà che si trasforma in generosità senza pari.....molto noiosa a mio avviso la parte sull'Afghanistan e il finale....

    5 stelle a Prabaker....anzi...10 lode...bellissimo personaggio!

    Is this helpful?

    Gabriella☺ said on Aug 15, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Questo romanzo è un capolavoro!
    E' facile lasciarsi trasportare dai luoghi, dai profumi, dai personaggi descritti immergendosi in questa avventura pazzesca che lascia sempre il dubbio se sia tutta fantasia oppure ci sia una buona percentuale di verit ...(continue)

    Questo romanzo è un capolavoro!
    E' facile lasciarsi trasportare dai luoghi, dai profumi, dai personaggi descritti immergendosi in questa avventura pazzesca che lascia sempre il dubbio se sia tutta fantasia oppure ci sia una buona percentuale di verità.
    Appassionante e coinvolgente, devo dire che le quasi milleduecento pagine di questo libro scorrono molto rapidamente.
    Unica nota negativa l'eccessiva precisione descrittiva in cui talvolta si perde l'autore, ma per il resto è scritto benissimo.

    Is this helpful?

    Enrico said on Aug 11, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Da leggere dopo un viaggio in India (ovviamente passando per Mumbai), quando ormai si è tornati ma si ha ancora tutto addosso. Si ritrova ogni cosa: dall'umidità appiccicosa di Mumbai ai villaggi indiani... Prolungherà la vostra permanenza in quella ...(continue)

    Da leggere dopo un viaggio in India (ovviamente passando per Mumbai), quando ormai si è tornati ma si ha ancora tutto addosso. Si ritrova ogni cosa: dall'umidità appiccicosa di Mumbai ai villaggi indiani... Prolungherà la vostra permanenza in quella magica terra: solo quando l'avrete finito sarete defintivamente a casa

    Is this helpful?

    Juliet said on Jul 27, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book