Shirley (1849), opera della maturità artistica di Charlotte Brontë, si inserisce nel grande filone del "romanzo sociale" inglese degli inizi dell'Ottocento. La Brontë seppe calare i suoi personaggi negli avvenimenti storici della loro epoca - le ... Continua
Ha scritto il 19/07/17
non mi ha convinto...
... è vero che l'autrice l'aveva anticipato tuttavia questa storia non ha raccontato nulla....
  • Rispondi
Ha scritto il 25/04/17
Fin dalle prime righe la Brontë avverte che non siamo davanti ad un libro romantico, ma che invece si tratta di un romanzo sociale. Ed è vero, in parte. La guerra napoleonica nel 1812 è la miccia che fa partire la storia, con tutte le difficoltà ..." Continua...
  • 24 mi piace
  • 9 commenti
  • Rispondi
Ha scritto il 18/11/16
SPOILER ALERT
Lacrime di fiele
Tu mordi e pungi, acre vento,e sospiri tra gli alberi spogli.Copri di neve il mio tormentoe per sempre da me il sole distogli!Il capitolo XXIV intitolato "La valle dell'ombra della morte" segnalato nell'introduzione come un punto di rottura nella ..." Continua...
  • 4 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 20/08/16
SPOILER ALERT
Una lettura che mi ha molto provato. E non solo per la scrittura densa e fin troppo precisa utilizzata nella narrazione, ma soprattutto per le contrastanti sensazioni che mi ha suscitato: tenerezza e rabbia, comprensione e fastidio, complicità e ..." Continua...
  • 4 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 11/08/16
"Oggi, se mi sento superflua, mi ritiro in solitudine, avvolgendomi nella mia indipendenza come in un mantello e lasciando cadere il mio orgoglio come un velo. Da sposata, non potrei!"
Shirley (1849) è un romanzo di stampo sociale che venne pubblicato a due anni di distanza da Jane Eyre e che, in parte, dovrebbe aver ispirato Nord e sud (1855) di Elizabeth Gaskell, amica e infine biografa di Charlotte. L’ambientazione è quella ..." Continua...
  • 3 mi piace
  • Rispondi

Ha scritto il May 01, 2016, 14:07
"Lo credo anch'io. Immaginiamo che una data persona sia di ottima lega: ci sentiamo noi stesse, in armonia; la sua voce ci porta le più tenere promesse di un altro cuore che mai diventerà duro verso di noi; leggiamo nei suoi occhi un affetto ... Continua...
Pag. 222
  • Rispondi
Ha scritto il May 01, 2016, 14:06
"Ma noi donne siamo pari agli uomini oppure no?"."Niente mi affascinerebbe di più che incontrare un uomo che mi fosse superiore, un uomo che me lo facesse sinceramente percepire!"."Non ne avete mai incontrato uno?""Sarò lieta di incontrarlo, un ... Continua...
Pag. 224
  • Rispondi
Ha scritto il May 01, 2016, 14:06
"La docilità di Miss Keeldar nei confronti della sua ex governante aveva dapprima sorpreso Caroline, come pure il fatto che Mrs Pryor sembrasse trovarsi perfettamente a suo agio in una casa dove ricopriva un ruolo di dipendente (ma lo ricopriva con ... Continua...
Pag. 228
  • Rispondi
Ha scritto il May 01, 2016, 14:05
"Shirley, gli uomini sono assai diversi dalle donne, sono in posizione diversa dalla nostra. Hanno tante cose cui pensare, noi ne abbiamo così poche. Possiamo nutrire simpatia per un uomo che ci considera con assoluta indifferenza. Gran parte di ... Continua...
Pag. 234
  • Rispondi
Ha scritto il May 01, 2016, 14:04
"Il lavoro, da solo, può rendere felici?""No, ma può darci una varietà di preoccupazioni che ci preservano dal rischio di essere preda di un'unica tortura tirannica. Inoltre il lavoro, se riesce bene, può dare delle soddisfazioni, mentre una ... Continua...
Pag. 235
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il May 01, 2016, 13:22
"Pensavo che avrei dovuto esser io a sostenerla!" si disse mentre andava sulla strada di Briarmains. "Invece è lei che mi ha dato forza! Che dolce sguardo di pietà! Che tocco gentile! Nessuna piuma fu mai più soffice ... nessun elisir più ... Continua...
Pag. 585
  • Rispondi
Ha scritto il Apr 17, 2016, 12:59
"Lo credo anch'io. Immaginiamo che una data persona sia di ottima lega: ci sentiamo noi stesse, in armonia; la sua voce ci porta le più tenere promesse di un altro cuore che mai diventerà duro verso di noi; leggiamo nei suoi occhi un affetto ... Continua...
Pag. 222
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi