Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Siamo stati così felici

Di

Editore: Sperling & Kupfer

3.8
(78)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: | Formato: Altri

Isbn-10: 8860610567 | Isbn-13: 9788860610560 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1ª ed.

Disponibile anche come: Tascabile economico , Paperback , Copertina rigida

Genere: Fiction & Literature

Ti piace Siamo stati così felici?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Anna e Paolo hanno rispettivamente venti e diciotto anni quando si incontrano, nell'ottobre del 1947. Vivono in una cittadina del Nord e, come tutti a quell'epoca, desiderano la pace, la tranquillità, un po' di benessere. Ma i tempi sono ancora di conflitto: c'è la paura di uno scontro tra USA e URSS. Anna ha la tessera del PCI, Paolo invece è più tiepido, quasi distaccato dagli eventi. Ma la drammaticità di quei giorni lo colpisce con forza davanti all'apparizione nella vita di Anna del padre, un comandante partigiano sfuggito alle vendette dei sostenitori di Tito contro gli stalinisti. La sua presenza imprigiona l'esistenza di Anna, al punto da obbligarla a seguirlo in una fuga in un paese dell'Est. L'amore con Paolo è durato solo un anno. Ma accade che...
Ordina per
  • 4

    Le mani di Togliatti

    Ho sempre letto con molto interesse gli articoli del giornalista Giampaolo Pansa. L'altro giorno ho trovato casualmente a casa della mia zietta superlettrice questo libro. Il titolo mi ha incuriosita, l'ho portato a casa e finito in un pomeriggio. Bello il racconto della storia d'amore fra due ra ...continua

    Ho sempre letto con molto interesse gli articoli del giornalista Giampaolo Pansa. L'altro giorno ho trovato casualmente a casa della mia zietta superlettrice questo libro. Il titolo mi ha incuriosita, l'ho portato a casa e finito in un pomeriggio. Bello il racconto della storia d'amore fra due ragazzi nell'anno della maturità che si intreccia con gli avvenimenti politici del 1948, che nel bene o nel male hanno segnato la storia d'Italia. 'Paolo trovò Togliatti più giovane che nelle foto, con una faccia da professore sardonico e pignolo. Lo colpirono le mani. Grandi, ma agili. Mobili e lente. Posate di continuo una sopra l'altra, o con le dita intrecciate, però mai ferme, e spesso impegnate a voltare e a rivoltare i giornali sul tavolo, quasi fossero carte da gioco...'

    ha scritto il